01 Settembre 2014 - Permesso di soggiorno a punti - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

01 Settembre 2014 - Permesso di soggiorno a punti

Rubrica a TuttoTondo > Venti14 TuttoTondo > della serie, va tutto bene

"PUNTEGGIO A PUNTI PER I VENDITORI ILLEGALI SULLE SPIAGGE" L'IDEONA DEL SINDACATO DI POLIZIA "UGL"
Speriamo solo che questa idea/ona rimanga circoscritta alla provincia, altrimenti, rasentiamo il ridicolo.


Dalla serie: "Va tutto bene"

I PORTOGHESI DI CORTELLAZZO


Come ogni giorno, i venditori abusivi montano sul mezzo di trasporto dell'ATVO


Cortellazzo 01 Settembre 2014
Si dice spesso che i servizi pubblici sono cari e spesso le tariffe del biglietto vengono aumentate, forse ci sono troppi portoghesi ?
Ecco, per caso sabato mattina mi trovavo a Cortellazzo in Piazza del Granatiere, quando  ho notato dei cittadini stranieri che giocavano a nascondino, non avevano 6/7 anni, erano un po’ cresciutelli, ma erano tutti con lo zaino in spalla. La cosa mi ha incuriosito non poco! Sembrava quasi che stessero nascondendosi da qualcuno o temessero qualcuno, (forse le forze dell’ordine?). Mancava solo una manciata di minuti alle 10 e ho pensato bene di aspettare e vedere il seguito, avrei potuto anche sbagliarmi, ma… Ahimè così non è stato, stavano aspettando proprio il servizio urbano di trasporto: il bus.
E infatti, come all’orizzonte è apparso sulla strada il Bus del servizio urbano, costo del biglietto 1,30 euro, ecco che sono improvvisamente comparse una decina di persone con lo zaino sulle spalle e materiali vari nelle mani, probabilmente stavano andando a lavorare!! Che fossero venditori abusivi, mah, chissà chi lo sa??? Insospettito dal loro comportamento, mi è venuto istintivo  fotografare tutta la scena e meraviglia delle meraviglie, non ce n’è stato uno che abbia obliterato il biglietto del servizio pubblico.
E allora, la considerazione che mi sorge spontanea è:" Qualcuno di loro pagherà mai il biglietto ? Perché nessuno interviene contro questi "portoghesi?
L’ATVO è Azienda Pubblica di Trasporto sul territorio, perché non li fa scendere e mette fine a questo modus operandi? Alla fine della ruota ( non quella panoramica), ogni anno le amministrazioni referenti dei Comuni del territorio del Veneto Orientale, devono metter mano ai portafogli e rimpinguare le casse dell’ATVO, se l’azienda chiude in passivo, perché i conti devono tornare.
E ancor peggio, se i nostri figli non pagassero l’abbonamento per il trasporto scolastico avrebbero questo trattamento di servizio pubblico gratuito?
Verso la fine del mio, cosiddetto servizio fotografico, si è avvicinato un residente di Cortellazzo che mi aveva notato fotografare e mi ha detto: "Questa scena si svolge tutte le mattine, loro non pagano mai il ticket, prova a farlo tu? "Purtroppo questo signore, che evito di nominare, aveva perfettamente ragione, tutte queste persone o almeno una gran parte di loro non paga mai il servizio. Perché nessuno interviene a bloccare tutto questo? E, mentre tutti noi paghiamo il servizio, perché  lo  stesso non viene fatto pagare anche a loro? Sicuramente poi torneranno una volta finito di lavorare come venditori abusivi in spiaggia, a "casa" e sempre gratuitamente!!!
Mi sorge un forte dubbio del perché non pagano mai il biglietto i venditori illegali con e/o senza permesso di soggiorno e nessuno prende dei provvedimenti per metter fine a tanto: paese del bengodi. A questo punto che ci sia una direttiva dall’alto ? Spero proprio di no !
Queste le immagini……



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu