01.05.2015 L'ultimo totem di Jesolo - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

01.05.2015 L'ultimo totem di Jesolo

Rubrica a TuttoTondo > Venti15 Tutto Tondo > Geni & Geni 2015

L'ultimo Totem di Jesolo
       
Il totem apparso ieri in via Ex Pindemonte e...............un Grazie




Jesolo 1° Maggio 2015
di Claudio Vianello Venti15© " Geni & Geni"

Ieri sera in Consiglio Comunale  si è capito che, Jesolo ha un'entità soprannaturale, il sindaco Valerio Zoggia.
In antropologia, un  totem  è un'entità soprannaturale che da un significato  allegorico, metaforico, figurativo, raffigurativo, rappresentativo, paradigmatico, emblematico  ad una singola persona e/o  un clan e/o una  tribù, e, a questa persona il popolo si sente legato  tutta la vita. La parola  totem deriva da  ototeman, usata dal popolo nativo  Ojibway.
In alcune tribù nordamericane tutt'oggi, le popolazioni hanno l'usanza di decorare i tronchi d'albero,  in modo da raffigurare delle entità soprannaturali.
Ecco qua l'antefatto!
Ieri sera a Jesolo,
in consiglio comunale si sono presentati un nutrito numero di cittadini residenti della zona oggetto della segatura dei 39 pini di via Ippolito Pindemonte avvenuta nei giorni scorsi, con in testa il "Claudio Corazza", tutti vogliosi di  portare avanti le loro rimostranze pacificamente , e dimostrare all'amministrazione comunale che qualche volta dovrebbero ascoltare i cittadini.
All' ultimo punto dell'ordine del giorno, il Consiglio Comunale doveva porre in discussione  il taglio dei 39 pini attraverso una richiesta formale presenatta da tutte le opposizioni in consiglio.
Purtroppo, davanti ad una manifestazione pacifica, fatta da cittadini, i quali, avevano  l'unica colpa di aver raccolto oltre 1500 firme ed essersi appoggiati alle opposizioni presenti in consiglio, forse colto da impreparazione o meglio da fenomeni soprannaturali come il totemismo, il primo cittadino Valerio Zoggia,  all'ennesimo brusio e battimani in sala, si è elevato al soprannaturale indicando ai cittadini con voce d'onnipotenza , sicuramente, alle prossime elezioni amministrative di Jesolo sarò rieletto e certo non avrò bisogno dei  vostri quattro voti.
A questo punto, visto che non c'era più nulla da dire, tutti i presenti si sono alzati e hanno lasciato il Consiglio Comunale erano le ore 23.38.
Un inciso c'è da fare, da Venezia era arrivato anche il professore Stefano Bona  docente all'Univesità di Padova del Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente, per relazionare se gli avessero dato la parola, sulle eventuali e varie soluzioni alternative al taglio dei pini.

Il sindaco inoltre,  ha affermato che, a fine stagione a Cortellazzo  per le vie Via Amba Lagi e via Asmara ci sarà lo stesso trattamento dei pini di via Pindemonte, quindi saranno segati tutti i pini esistenti.


Alcuni momenti  del consiglio comunale di Jesolo, ieri notte



Correlati

Salviamo Cortellazzo, se poi detto dal PD  29 Settembre 2011

30 Luglio 2014 Cortellazzo il nubifragio

Cortellazzo la situazione al 5 Settembre 2014

Saslviamo Cortellazzo Settembre 2014


Il taglio dei pini di via Ippolito Pindemonte 29 Aprile 2015


30 Luglio 2014 Cortellazzo il nubifragio

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu