03.03.2015 Per noi jesolani l'ochetta è il simbolo di Jesolo - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

03.03.2015 Per noi jesolani l'ochetta è il simbolo di Jesolo

Rubrica a TuttoTondo > Venti15 Tutto Tondo


Questi i logi e/o i simboli di Jesolo


Il simbolo di Jesolo è l’ochetta di Dinon e Pellarin, niente altro…

Jesolo 3 Marzo 2015
di Claudio Vianello Venti15©

Non lo so, ma io sono ancora affezionato all’ochetta del Lido di Jesolo, non lo so voi.
Il simbolo di Jesolo, il simbolo del mare di Jesolo è per antonomasia, l’ochetta, nata nel 1954 dalle mani dei maestri  Mario Dinon e Mario Pellarin, tramandato per tre generazioni fino ai giorni nostri. E sicuramente tutti lo conoscono e noi di Jesolo ancor di più dell’effige ufficiale del Comune di Jesolo che è il drago rosso.
Negli anni scorsi abbiamo visto il matitone con una scritta che recitava Jesolo 2012, the city beach…Poi dal Novembre del 2014, ecco un’altra immagine: una J.
rossa con un pallino…
Non spetta a me fare una critica all’arte espressa in questa J. puntata di rosso e pagata 17.690,00 euro.
Io dico solo che a me non piace, fin troppo semplice fare dell’ochetta il logo della nostra città, si sarebbe dovuto partire da quella storica di Mario Dinon e Mario Pellarin, ma  forse, per gli amministratori comunali l’ochetta era troppo modesta.
Probabilmente queste scelte sono fatte con molto pressapochismo e fanno parte di quell’ immenso bagaglio culturale-artistico che l’odierna amministrazione comunale di Jesolo detiene.
Ricordo che ai tempi del Liceo Artistico di Venezia, erano gli anni 70, Fabrizio Plessi, mio professore di ornato ci diceva: partite sempre nell’analizzare un oggetto e sviluppatelo, per poi arrivare al frutto e non create mai qualcosa, se non vi emoziona.
Erano gli anni in cui studiavamo sui libri di storia dell’arte di Giulio Carlo Argan, che fu tra l’altro, tra il 1976-1979 il Sindaco di Roma.
Si dovrebbe sempre partire dalla storia dell’arte, un mondo fantastico e unico… che possiamo dire di avere solo noi in Italia…Visto che nel nostro paese respiriamo arte dovunque!!!
Ecco perché credo di poter dire, che l’attuale amministrazione comunale di Jesolo PD-PSL ha fatto un madornale errore a far coniare un logo così insignificante, almeno secondo la mia modesta opinione.
Qualcosa di diverso o di nuovo? Per la città di Jesolo? Certamente…Ma si sarebbe dovuto partire dal nostro simbolo, l’ochetta di Dinon e Pellarin, che era… è… e rimarrà… per me, ma credo di poter dire per tutti gli Jesolani, l’unico simbolo della nostra città, prevalentemente turistica, città di mare, di sole e……………
L’ochetta di Dinon e Pellarin.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu