09.10.2013 Campionati Italiani di Atletica Leggera a Jesolo Allievi/e e Cadetti/e - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

09.10.2013 Campionati Italiani di Atletica Leggera a Jesolo Allievi/e e Cadetti/e

Rubrica a TuttoTondo > Venti13 TuttoTondo

Jesolo 9 Ottobre 2013

A " TuttoTondo "di Claudio
UN'ALTRA OCCASIONE PERSA DI EDUCAZIONE
UN BENVENUTO E UN BENTORNATI A JESOLO, CAMPIONI ITALIANI.


Il 22 Agosto ormai è passato da più di 50 giorni e di Del Piero a Jesolo ci si ricorda solo per la targa con il suo nome sul lungomare della pineta  e sulle piazze osservando la gigantografia che sventola ancora con su scritto " BENTORNATO A CASA CAPITANO ": che sia residente a Jesolo ?
Per  il 2013 possiamo scrivere: game over  sulla sabbia, che poi con la prima onda il mare si porterà via, in attesa del 2014.
Questo, mi fa pensare alla pochezza e al prossimo oblio del politico locale e non voglio parlare di quello nazionale.
In quest’ ultimo weekend a Jesolo, per chi non se ne fosse accorto, vista la pioggia incessante che è caduta,  si sono svolti i Campionati Italiani di Atletica Leggera Allievi e Allieve.
I numeri: 1430 atleti provenienti da tutta Italia, tra i 16/17 anni ed il futuro Italiano dell’atletica leggera: gareggiavano  allo Stadio Picchi ed alloggiavano tutti a Jesolo distribuiti in molti alberghi, quelli ancora aperti, con tutto il seguito.
Una partecipazione di oltre 300 Società Sportive che per  3 giorni hanno gareggiato, evidenziando i più forti campioni Italiani allievi/e.
Tutto questo, al nostro territorio jesolano  ha portato più di 5000 persone presenti tra dirigenti, familiari, parenti, amici e tifosi… e tutti a fare il tifo per questi campioni.
Volevo fare un po’ i conti con i numeri , ( come hanno fatto con l’operazione Del Piero ),   posso dire che ognuna di queste persone, intervenute in questi giorni  sul nostro territorio, potrebbe aver speso 100 euro. Ecco allora che, snocciolando i numeri di cosa economicamente potrebbero aver portato a Jesolo, potrei dire attorno ai 600/700 mila euro,  aggiungiamoci anche  il ritorno mediatico e non ultimo, qualcuno potrebbe ritornare a Jesolo in vacanza nei prossimi anni !
Se ben ricordo con Del Piero "il mercenario" si scriveva 2 milioni a spanne.
Con i Campionati Italiani, la cifra dei 600/700 mila euro si avvicinerebbe di più, alla realtà.
Di sportivi e non, che hanno partecipato dagli spalti del Picchi alle manifestazioni, ce n’erano veramente tantissimi, diciamo qualche migliaio e senza pagare il biglietto d’entrata. Era tutto gratuito lo spettacolo, sebbene  deus pluvio, in questi 3 giorni, non sia stato clemente, tutt’altro.
Una mia idea che qui espongo: sarebbe stato molto bello, aver accolto questi sportivi con delle gigantografie  al posto di quelle di  Del Piero esistenti tutt’ oggi sulle piazze di Jesolo, al suo posto si sarebbe potuto evidenziare:" BENVENUTI CAMPIONI A JESOLO, SIETE IL NOSTRO FUTURO", si perché in questi 3 giorni di gare,  di veri campioni ne abbiamo visti molti, senza fare i nomi e sminuire l’uno o l’altra: infatti, anche solo per aver partecipato alle finali nazionali si è campioni.
Ecco che, un’altra volta Jesolo è mancata di sensibilità verso queste splendide manifestazioni, importanti e uniche .
Queste sono le manifestazioni che  potrebbero allungare la stagionalità, sempre nominata e decantata da tutti i politici passati in questi ultimi decenni per il Consiglio Comunale, ma mai nessuno che abbia cercato con i fatti di allungare la stagione, hanno provato? Si…ma solo durante le campagne elettorali!!!...E poi…
Un’ ultima nota: è doveroso ringraziare il Prof. Valter Colbacchini , che con la sua caparbietà e capacità è riuscito anche quest’anno, dopo le edizioni del 2011 e del 2012  a portare a Jesolo per la terza volta consecutiva i campionati nazionali Cadetti , che si svolgeranno il prossimo fine settimana dal 12 al 13, sempre allo Stadio Picchi di Jesolo.
C’è da dire con orgoglio che tra tutti gli atleti che hanno partecipato ai campionati Italiani, c’era anche un’atleta  della "Atletica Jesolo Turismo" allenata dal Prof., la sedicenne Veronica D’Auria che ha piazzato sui 3000 metri il suo primato personale di 11m,10s,16c .
BENVENUTI A TUTTI I CAMPIONI CADETTI E CADETTE A JESOLO
Claudio Vianello


Un ringraziamento era doveroso a tutta l'organizzazione ed agli atleti partecipanti



 
Torna ai contenuti | Torna al menu