11 Luglio 2014 - Ennesima prova di forza della Polizia - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

11 Luglio 2014 - Ennesima prova di forza della Polizia

Rubrica a TuttoTondo > Venti14 TuttoTondo > della serie, va tutto bene

Jesolo 11 Luglio 2014


"Va tutto bene" di Claudio Vianello


Alcune fasi dell'operazione

di Claudio Vianello 2014©

E ci risiamo. Anche oggi ci troviamo a parlare di Illegalità.

E allora partiamo dal motto " Uno fa e che altro desfa " e cioè uno fa e l’altro disfa.
Perché così è in questo paese chiamato Italia: anche questa mattina a Jesolo Lido  dispiego di forze dell’ordine della Polizia di Stato contro quei " Signori" extracomunitari illegali, dediti quotidianamente a commettere delitti sul Popolo Sovrano, sul nostro territorio.
Questa mattina in Via Dante 4° Accesso al mare( via Mattioli strada privata ) a due passi da Piazza Marconi, c’erano due auto della Polizia di Stato, un camion dei pompieri, poi è arrivata un’auto dei Vigili Urbani e ancora un carrello elevatore, in tutto una ventina persone circa e per far cosa? Scovare quei delinquenti extracomunitari che alloggiano negli stabili abbandonati da anni sul nostro territorio.
Credo, che perseguire la delinquenza per debellarla e/o comunque provare a farlo, in uno stato di diritto sia un motivo fondamentale di esistenza… Ma prendere in giro le persone che ogni giorno sono sulla strada in difesa della democrazia e dei suoi valori no! I poliziotti e le altre forze dell’ordine che mettono a repentaglio la loro vita quotidianamente, per far valere la legalità vengono poi, sistematicamente derisi da quei cosiddetti "Signori", delinquenti irregolari… Credo che questo non faccia parte della democrazia.
Mi spiego meglio, lavorare  per prevenire va bene,  ma essere derisi e farsi prendere per i fondelli, e ritornare poi, a fare la stessa cosa a distanza di pochi giorni, perché il dovere ce lo impone, questo è proprio ridicolo e oltretutto umiliante!!!
E allora tutti voi politici che sedete  a Roma e che non fate altro che prenderci per il culo, volete una volta per tutte fare delle leggi in salvaguardia delle forze dell’ordine che compiono il proprio lavoro  onestamente e dedizione prima, e per noi Popolo Sovrano, poi…. Togliete in modo definitivo dalla strada questi delinquenti, che  offendono la civiltà, non sono nemmeno regolari e per di più perseguono quotidianamente  la politica delinquenziale.
Leggi semplici e interpretabili. Una volta arrestati e identificati vanno imbarcati sul primo volo con il biglietto si solo andata.
E ora la cronaca: ore 9 del mattino, sopralluogo con irruzione della Polizia di Stato di Jesolo, demolizione di un muro al secondo piano di un vecchio stabile fatiscente da parte dei Vigili del Fuoco. Questo stabile è già stato più volte liberato e comunque sempre a tiro di alloggio popolare per delinquenti magrebini, ma in tutti questi anni non c’è stata una soluzione definitiva per risolvere il problema. Sono stati arrestati due magrebini, sicuramente saranno identificati e poi… rilasciati… e domani saranno liberi di commettere ancora delitti.
Questo in poche parole la mattinata di lavoro di un gruppo di persone che hanno svolto con abnegazione il loro dovere… A voi i commenti!!!

GLI STABILI FATISCENTI DI JESOLO IN ATTESA DI NUOVE COSTRUZIONI


Qui sotto le immagini dell'operazione di oggi e quelle della situazione in cui si trovava il manufatto l' anno scorso

 
Torna ai contenuti | Torna al menu