12.03.2014 Piazza Trieste di Jesolo - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

12.03.2014 Piazza Trieste di Jesolo

Rubrica a TuttoTondo > Venti14 TuttoTondo

DA  30 ANNI A JESOLO L'UNICA CULTURA E’  SOLO ED ESCLUSIVAMENTE IL MATTONE
A Jesolo "l'arte delle piazze"


"TuttoTondo"di Claudio

Jesolo 11  Marzo 2014
" Piazza" dal dizionario Treccani:

Area libera, più o meno spaziosa, di forma quadrata, rettangolare, circolare, poligonale, che si apre in un tessuto urbano, al termine di una strada e più spesso all’incrocio di più vie, e che, limitata da costruzioni, spesso architettonicamente importanti, e abbellita talvolta da giardini, monumenti, fontane, ha la funzione urbanistica di facilitare il movimento ed eventualmente la sosta dei veicoli, di dare accesso a edifici pubblici, di servire da luogo di ritrovo e di riunione dei cittadini, costituendo non di rado il centro della vita economica e politica della città o del paese. Omissis

Alcune immagini di com’era ieri e di com’è oggi Piazza Trieste

A confronto Piazza Trieste fine anni 60, solo campi  e la piazza la stessa di oggi 2014, notare i lampioni e le aiuole

Bene, fatta questa premessa scrivo: Piazza Trieste a Jesolo
Di questa piazza, se chiedi a qualcuno non residente della zona, si dovrebbe ricordare della chiesa, se invece chiedi ai residenti, dove possono parcheggiar, questi ti rispondono che di spazi liberi non ce ne sono.
Questa è una delle piazze più vecchie di Jesolo Lido e anche tra le più trafficate d’estate: peccato che da quando è stata costruita, verso la fine degli anni 60 poco è cambiato, chi passa in questa piazza può ancora ammirare i vecchi lampioni (gli stessi di via Bafile) ed i vecchi marciapiedi ( di asfalto) ,  poi qualche panchina,  sostituita negli anni 90 ed il resto: niente…tutto fatiscente.
Di sindaci ne son passati in tutti questi 54 anni, anche due sindaci della zona e nessuno ha fatto qualcosa per rendere più giovane questa piazza. Devo dire per correttezza che il primo, Renato Martin avrebbe voluto rifarla completamente nuova, ma … forse gli sarebbe bastato accontentarsi di fare qualcosa di fattibile ed invece voleva fare i parcheggi interrati ecc. ecc. insomma mancavano i soldi per un intervento faraonico, l’unica cosa che è riuscito a fare in Piazza Trieste come in altre Piazze: la creazione delle zone blu a pagamento.  Il secondo sindaco della zona invece, Francesco Calzavara ha finalizzato il suo intervento alla sistemazione di alcune aree fiorite, il resto è rimasto com’era stata partorita.
Apro una breve parentesi: ve li ricordate i socialisti… erano gli anni 1984-90, quando di soldi pubblici ce n’erano ( forse), ecco allora,  bastava iniziare a costruire e poi qualcuno avrebbe terminato e alla comunità queste opere sono costate un patrimonio: il nuovo municipio ( hanno rovinato la più bella ansa del fiume ), il palazzo dei congressi ( dove se non si dava fine ai lavori, il Comune di Jesolo avrebbe dovuto rimborsare l’Europa dei finanziamenti avuti per iniziare, ed oggi è una cattedrale nel deserto ), non ci dimentichiamo poi dello Stadio Via Antiche Mura  ( serviva ? ) forse sì,  per un ritorno di voti ? Anche in quegli anni? Opere mastodontiche che dovevano far ricordare la megalomania di quei tempi ed invece vengono ricordati per i danni economici, gli anni 90, sì proprio così, fu proprio in quegli anni che per l’Italia ebbe inizio la costruzione del debito pubblico e oggi lo sappiamo tutti cos’è. In quegli anni tutti i politici (anche adesso, ma in forma più ridotta) promettevano ed elargivano soldi a destra e a manca per costruzioni che più di qualche volta non hanno mai visto la fine in Italia, purtroppo oggi ne paghiamo le conseguenze.
Tornando alla nostra piazza, 30 anni fa, bastava poco sistemare piazza Trieste, oggi non è altro che, un marciapiede rattoppato, con dei fiori curati d’estate.
Piazza Trieste ha una sorella che è Piazza Brescia, ve la ricordate la fontana?  Piazze centrali e trascurate dalle amministrazioni passate, presenti e forse future.
Credo che, come spiega la Treccani, la piazza, avrebbe la funzione urbanistica di facilitare il movimento ed eventualmente la sosta dei veicoli, di dare accesso a edifici pubblici, di servire da luogo di ritrovo e di riunione dei cittadini, ecc…ecc… a questo dovrebbe servire una piazza.
Ma ahimè quando ci si affida ad una entità politica …………. E’ facile che le promesse finiscano tutte in un grande calderone, quasi sempre è così ed ai posteri l’ardua sentenza…

Claudio Vianello

PS La piazza viene sfruttata, tutte le stagioni estive con i parcheggi a pagamento e poi di ritorno… ben poco!!!


 
Jesolo Lido
I numeri del blog
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu