30.03.2017 - Jtaca – Comune di Jesolo – Parcheggi e segnaletica - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

30.03.2017 - Jtaca – Comune di Jesolo – Parcheggi e segnaletica

2017 > Opere pubbliche 2017

Jtaca – Comune di Jesolo – Parcheggi e segnaletica


A Jesolo, c'è chi può e chi non può!


di Claudio Vianello
Jesolo 30 Marzo 2017

Della serie "Roba da matti"

Prima le persone!
Sono stato pungolato da più persone,  perché andassi a farmi un giro tra i meandri dell’Accademia della Crusca  sezione di Jesolo, sulla definizione "parcheggi blu a pagamento "nelle varie zone di Jesolo Lido.
Bene, come sempre ho preso la mia Nikon e ho iniziato a visitare le varie zone.
Premetto che sulla pagina di Jtaca vengono individuate 4 zone tariffarie, se poi vai nello specifico di zona, nella zona rossa litoranea di via Zara , questa ti dà una tariffa di un 1,60 al posto di 1,90.
E allora, a Jesolo ci sono le zone verdi, gialle, rosse e rosse litoranea.
Le zone a tariffazione,  sono già attive nei fine settimana. Per i parcheggi di via Bafile e via Silvio Trentin da quest’anno, sono regolamentate fino al 1 di aprile, per una sosta massima in disco orario per  90 minuti.
Con il primo di Aprile 2017, poi si cambia  tutte a pagamento.
Troverei positivo dotare i parcometri di Jesolo con il pagamento a scalare via telefonino, questo sarebbe un ottimo servizio al turista.
Fatta questa precisazione, loro, quelli della stanza dei bottoni prevedono anche per quest’anno, visto la valenza turistica della città, un’affluenza massiccia dei turisti stranieri.
Peccato, che se per un italiano decifrare i cartelli per la sosta sia difficoltoso, infatti ci sarebbe da prevedere un dizionario per la traduzione. Pensate un po’ voi per lo straniero , non c’è nessuna traduzione ( che sia poi così vero che il turista è una fonte di vita per Jesolo, o….?).
Però, la zona più bella delle zone a pagamento a Jesolo Lido è quella di via Dante Alighieri, un limbo.
Strano…. una zona centralissima, che  invece di essere una zona rossa come tutte le altre è una zona gialla, quindi se sei un residente puoi lasciare la tua auto per tutto  il giorno a gratis, ergo, chi prima arriva meglio alloggia, evviva la turnazione.
Viceversa, a pochi metri nelle retrovie in via Tritone, zona rossa.
Per via dei Pioppi invece,ci sono strisce bianche d’inverno senza disco orario e d’ estate semplicemente 30 minuti.
Per il resto, fatti un giro e verifica anche tu con i tuoi occhi.
A questo punto mi viene istintivo pensare: è un errore dell’amministrazione comunale o è voluto!
Roba da matti, prima le persone!

 
Torna ai contenuti | Torna al menu