6.7.2017 - Di la non si passa, lavori improcrastinabili - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

6.7.2017 - Di la non si passa, lavori improcrastinabili

2017 > Opere pubbliche 2017

Di la non si passa, ci sono dei lavori improcrastinabili


Uno dei tanti mezzi pesanti transitati sul calvalcavia della SP43, dopo l'allarme lanciato dalla città metropolitana, lo scorso 31 Maggio 2017

Jesolo 6 Luglio 2017
di Claudio Vianello©

E ci risiamo, questa volta non ci sono rinvii, chissà, forse lo scorso 31 Maggio eravamo in piena campagna elettorale e qualche deroga al pericolo la si poteva concedere. Oggi il niet alla circolazione è arrivato definitivo.
Una domanda curiosa potremmo anche porla ai responsabili degli uffici referenti per la sicurezza stradale, della città metropolitana: non sarebbe stato meglio  vietare la circolazione dei mezzi pesanti fin dallo scorso maggio sul cavalcavia, visto che, questi lavori erano improcrastinabili ? Lo avevate scritto voi!
Potrei dire che, i miracoli che riescono a fare i politici durante i periodi elettorali non hanno eguali durante il resto del loro mandato elettorale.
Benissimo, o forse sarebbe meglio recitare il malissimo, eccolo l'annuncio  ufficiale della città metropolitana alla popolazione, e soprattutto a quelli che transitano per quel tratto di strada;

"PONTE LUNGO LA SP43 SUL FIUME SILE A PORTEGRANDI: DA OGGI INIZIANO GLI INTERVENTI DI RISANAMENTO CONSERVATIVO E CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE DEL MANUFATTO
Data:
06/07/2017 - 11:30
Circolazione veicolare garantita, riduzione della velocità e limitazioni al traffico per i mezzi pesanti


Questo il comune apparso questa mattina sul sito istituzionale della citta metropolitana di Venezia

Da oggi, giovedì 6 luglio 2017, inizieranno i lavori di risanamento conservativo e di consolidamento strutturale del Ponte lungo la SP43 sul fiume Sile a Portegrandi. Gli interventi, eseguibili durante il periodo estivo e propedeutici a una ristrutturazione più complessiva del manufatto che inizierà il 18 settembre p.v. con relativa chiusura al traffico del medesimo, permetteranno di mantenere la circolazione veicolare sul ponte.
Questa soluzione eviterà i disagi causati dalla chiusura della strada durante la stagione balneare ed è stata assunta, in accordo con i Comuni interessati, ANAS, ATVO e MOM. La scelta è stata determinata anche dall’esito dei numerosi sopralluoghi effettuati sul posto che hanno permesso di valutare lo stato dell’arte del manufatto ed esaminare le possibili misure cautelative ritenute utili ad implementare la salvaguardia dei cittadini e di chi transita sul manufatto.
Pertanto a partire da oggi verranno imposte sul ponte le seguenti misure:
• divieto di transito dei mezzi con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate con relative deviazioni mediante apposita segnaletica;
• limitazione della velocità massima a 30 km/ora.
Per svolgere un’attività periodica di controllo della circolazione da parte degli addetti alla Polizia locale e stradale, volti ad assicurare il rispetto delle misure di limitazione sopra citate è stata chiesta la disponibilità dei Comuni interessati.

Per agevolare l’immissione in statale degli autobus di linea della società ATVO S.p.a. e MOM S.p.a., presenti con delle linee di TPL dirette verso il litorale del Veneto orientale, è stato concordato di installare un impianto semaforico all’intersezione tra la SS. 14 Triestina e la S.C. via Trieste. Tale impianto verrà installato a cura e spese della Città metropolitana di Venezia.



Il cavalcavia oggetto dei lavori improcrastinabili

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu