Lettera Al Comandante VVUU 30.06.2012 - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Lettera Al Comandante VVUU 30.06.2012

Lettere e Opinioni di Claudio > Le mie lettere ed opinioni 2012 > 2-2012

Jesolo 30.06.2012

                         

Quando si parla di Sicurezza Stradale, l'uso del telefonino in auto e le frecce (gli indicatori di direzione) oramai usate solo sui films dagli indiani contro i cow boys.

Il Codice della Strada sancisce che l’uso del telefonino in auto può essere fatto solo attraverso il vivavoce o l’auricolare.
Mi sono chiesto moltissime volte se è più pericolosa la velocità dove c’è l’immediato ritiro della patente con il decurtamento di 10 punti se si supera di 40Km il limite massimo previsto, o l’uso inappropriato del cellulare.
Mi capita quotidianamente di vedere persone alla guida, parlare al cellulare e tranquillamente passare davanti alle forze dell'ordine preposte al controllo stradale e queste cosa fanno, niente, addirittura stanno parlando a loro volta e quindi non gliene frega niente se chi guida non è attento alla guida.
Mi chiedo il perchè di tutto questo e mi chiedo se con un pò di buon senso di responsabilità non si potrebbero salvare molte vite, visto che il telefonino è causa di moltissimi incidenti mortali.
Ma li avete mai visti, quando parlano in auto senza l'uso
dei mezzi (l' auricolare e il viva voce) previsti sul Codice della Strada, con il telefonino in mano compongono il numero, vanno a zig zag, rallentano o accelerano, se devono svoltare, avendo la mano occupata non mettono l'indicatore di svolta, ecc ecc. per non parlare poi dei conducenti di mezzi pubblici, tutti o quasi tutti sempre con il telefonino in mano, i camionisti e dulcis in fundo la donna così dolce così soave  e poi, una volta al telefono si dimentica di essere alla guida di un mezzo di trasporto, ma quante se ne dicono, ma cosa si dicono e mi domando: non è possibile che questo uso inappropiato di questo oggetto oramai facente parte del quotidiano non possa essere adoperato con più attenzione durante la guida......
C’è addirittura chi  batte e spedisce SMS appoggiando il telefonino sul volante; pericoloso per chi guida e soprattutto per gli altri,  il guidatore è come se fosse ubbriaco o peggio drogato !
Ed infondo adoperare il Cellulare in auto è semplicissimo e la legge lo prevede, il viva voce, l’auricolare od il blutooth.
Chi viene fermato con il telefonino in mano  si dovrebbe prevedere il ritiro della patente, ed invece le forze dell’ordine non vedono queste cose , ma si nascondono con gli autovelox ?

Claudio Vianello.









 
Torna ai contenuti | Torna al menu