contatore visite free

12.00 - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

28.1.2020 - Jesolo - La città tende a vivere 12 mesi

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: JesoloLacittàtendeavivere12mesi
"La città tende a vivere 12 mesi" (Cit Ass.Bergamo)

Jesoeo, una città che vive tutto l'an(n)o!
Jesolo  30 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Queste le parole dell' assessore all' edilizia privata, urbanistica, cultura e molto altro ancora, di Jesolo, Otello Bergamo: " La città non è un dormitorio. Abbiamo una città che tende a vivere 12 mesi", espressione algoritmica rilasciata a Tele Venezia, qualche giorno fa.
Eureka, era ora! Peccato che non me ne ero accorto o meglio molti jesolani non se ne erano accorti.
C'è da dire che al di là dei bla,bla e ancora bla del politico di turno,  questi al governo della Città di Jesolo, secondo il mio modesto parere, sono ciechi e/o hanno bisogno di un bel paio di occhiali, molto spessi. In questi giorni l'alias assessore di turno, si è messo di buona lena per allungare la vita alla nostra amata spiaggia, almeno a parole ci ha provato. Purtroppo la mera realtà è una sola: Jesoeo vive poco più di 100 giorni estivi e qualche settimana durante il Natale.
C'è voluta la lungimiranza di quest' ultima amministrazione comunale: PD - FORZA ITALIA e altri, al comando della politica cittadina, da oltre sette anni per riuscire a rendere la città di Jesolo, nei mesi invernali un vero e proprio dormitorio, hanno azzerrato tutto quel poco che avevamo di buono e stanno continuando a cementificare senza guardarsi intorno. Al di là di quello che ci vorrebbe spacciare il politico Otello Bergamo, l'altra sera mi son fatto un giro ... Questo il risultato

28.01.2020 - Jesolo , una città che vive tutto l'an(n)o



Jesolo 12 maggio 2019 - Vincenzo De Luca (Alias Crozza) Jesolo......sembra una pozzanghera?

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in #robadamatti ·
Tags: Jesolo12maggio2019VincenzoDeLuca(AliasCrozza)Jesolo......sembra una pozzanghera?


Jesolo 12 maggio 2019 - Vincenzo De Luca (Alias Crozza)
Jesolo......sembra una pozzanghera?
Il governatore della Campania (Alias Crozza) offende le città di Jesolo e Cavallino Treporti
dei nomi....... Cavallino  e Jesolo...........sembra una pozzanghera



Jesolo 12 Giugno 2015 - Alisea Spa ai quattro venti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: Jesolo12Giugno2015AliseaSpaaiquattroventi

QUANDO CON I PROCLAMI SI RASENTA IL RIDICOLO!!!

Viale Venezia, una stradina cittadina che ha dell'incredibile

Jesolo 12 Giugno 2015
Lo avevo scritto più volte, che le telecamere a Jesolo Lido, non avrebbero risolto l'abbandono dei rifiuti lungo le vie cittadine. Oggi a distanza di oltre un anno dall'acquisto delle telecamere  da parte della municipalizzata Alisea Spa , quei risultati promessi alla città in pompa magna, con conferenze stampa e proclami ai quattro venti, a Jesolo Lido, non si son visti. Oggi 12 Giugno 2015, l'abbandono dei rifiuti  in città è ancora più massiccio e dei tanti provvedimenti annunciati in simbiosi tra l'amministrazione comunale e la società municipalizzata Alisea Spa, responsabile della raccolta sul territorio jesolano dei rifiuti, con molte parole e tanti proclami, sono rimaste parole al vento. La sapete la storiella che dice: al lupo, al lupo...... eccoli ....... i lupi........ ci sarebbe da chiedere ai responsabili dell'acquisto, solo una cosa: che fine hanno fatto quelle cinque telecamere acquistate con i soldi pubblici? e quanto sono servite?

Per adesso a Jesolo, le uniche telecamere che funzionano per le casse comunali, sono quelle installate  
 nel comune di Jesolo, ai semafori del ponte Cavetta, e sono quelle del VistaRed.
In Italia è sempre  la solita storia, gli unici polli da spennare , sempre loro,  gli automobilisti



Il marciapiede non esiste più
Correlati
Alisea, quale servizio 10.03.2014
L'occhio vigile delle telemare 19.08.2014
Il grande fratello su Viale Venezia  06.09.2014
L'ultima sparata del sindaco di Jesolo per l'acquisto di 30 nuove telecamere, per combattere chi?
Altri servizi


La telecamera installata l'anno scorso in Viale Venezia per catturare ? catturare chi? Il ridicolo!!




Da domani 12 Giugno 2015 al via la ZTL di Jesolo - Nel 1990 era una zona pedonale

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Isola Pedonale ·
Tags: Dadomani12Giugno2015alvialaZTLdiJesoloNel1990eraunazonapedonale

JESOLO E LA ZONA PEDONALE , OGGI ZTL

Un'immagine della zona pedonale permanente del 1993

Jesolo 11 Giugno 2015

Nei primi anni 90 nacque a Jesolo,  la prima zona pedonale. In quegli anni le  amministrazioni comunali erano capitanate dal centrosinistra  e/o dalla sinistra. Oggi l'isola pedonale si è trasformata in ZTL ( zona traffico limitato ), diciamo in un vero caos serale senza regole, il più forte (risciò e biciclette) prevale sul più debole ( pedoni), almeno negli anni scorsi. Così da domani a Jesolo, si ricomincia con la passeggiata più lunga d'Europa, pardon con la ZTL.  In questa pagina ve la voglio riproporre com'era nel 1993, com'era la settimana scorsa e come sarà da domani 12 giugno 2015


Alcune immagini della ZTL degli anni scorsi - 2013


L'isola pedonale nei giorni scorsi autogestita dai turisti 2015





Jesolo - giovedì 4 giugno, dalle ore 8.00 alle ore 12.00, via Adriatico chiusa al traffico

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in VIABILITA' ·
Tags: Jesologiovedì4giugnodalleore8.00alleore12.00viaAdriaticochiusaaltraffico

Giovedì 4 giugno, dalle ore 8.00 alle ore 12.00, via Adriatico

Le operazioni di trasbordo sul Sile di stamane

4 Giugno 2015
di Claudio Vianello Venti15© " Va tutto bene"

Prendo come spunto il seguente avviso:
"Il Comando della polizia locale comunica che nella mattinata di giovedì 4 giugno, dalle ore 8.00 alle ore 12.00, via Adriatico – tratto rondò Bennet e rondò Picchi – resterà chiusa al traffico per trasbordo e trasporto di strutture in metallo costituenti un trasporto eccezionale non autorizzabile a circolare su tutte le tipologie di strade".

Vuoi mettere, invece, questa dicitura: giovedì 4 giugno, dalle ore 5.00 alle ore 8.00, via Adriatico – tratto rondò Bennet e rondò Picchi – resterà chiusa al traffico (MERA UTOPIA)

Premesso ciò, Officine Vio Maurizio Srl, una grande azienda di Jesolo che dà lavoro a 33 persone, la maggior parte dei lavori è finalizzata alla costruzioni di pezzi per grandi navi da crociera.

(...) continua a leggere e guarda le immagini





Il 12 di Novembre A Jesolo chiudono gli uffici postali per assemblea e........

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in LAVORO E DISOCCUPAZIONE ·
Tags: Il12diNovembreAJesolochiudonogliufficipostaliperassembleae........


Gli uffici delle Poste Italiane chiusi per assemblea,  il 12 di Novembre
TI TASI E PAGA " NANE PANTAEON", E PER I SERVIZI ? C'È TEMPO!

Rispetto per i lavoratori e per le regole. Per i cittadini invece?
Essere presi per il c........o forse si!

della serie"Va tutto bene" di Claudio Vianello

Jesolo, 17 Novembre 2014

In Italia è sempre così. A pagare le conseguenze dei disservizi siamo sempre noi cittadini. Premesso che, ho rispetto per i diritti dei lavoratori, se si riuniscono in assemblea per discutere. Che cosa? Con chi? Ma poi finisce sempre a tarallucci e vin santo e noi cittadini ce lo prendiamo sempre là.
Il 12 Novembre mi sono recato agli uffici delle poste di Jesolo Lido in Piazza Brescia,(...) continua

Vuoi sapere cosa dice il contratto del lavoro a proposito di assemblee ? (..) continua a leggere e guarda immagini e filmato




12 Novembre 2014 - Ore 13.06 Uffici delle "Poste Italiane " di Jesolo Lido, chiusi per assemblea

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Servizi alla comunità ·
Tags: 12Novembre2014Ore13.06UfficidellePoste Italiane diJesoloLidochiusiperassemblea


Ore 13.06 Uffici delle "Poste  Italiane " di Jesolo Lido, chiusi per assemblea

Jesolo 12.11.2014
Cazzo! Lasciatemi passare l'esclamazione. Oggi volevo pagare delle bollette , alcune tra le tante gabelle che noi italiani dobbiamo pagare periodicamente, oltre chiaramente alle solite tantissime tasse. Mi sono recato agli uffici postali di piazza Brescia,erano le 13.06. Fiducioso di poter pagare le mie bollette, già scadute. Però in Italia c'è sempre la sospresa, e sempre per i soliti noti. Gli uffici erano chiusi , e il cartello affisso alle vetrate recitava così" Poste Informa - Il giorno 12 Novembre '14 - Per assemblea del personale Il servizio potrà subire delle interruzioni dalle ore 11.30 alle ore 13.35. Secondo voi com'è andata a finire ?
Immagini e il filmato dell'assemblea "tenutasi alle poste di Piazza Brescia dalle 11.30 alle 13.35" ( continuano a prenderci per il culo)




12 Novembre 2014 - Tutta la cronoca degli ultimi 7 giorni di mareggiate sulla spiaggia di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA FA DISASTRI PERCHE' L'UOMO NON LA RISPETTA. ·
Tags: 12Novembre2014Tuttalacronocadegliultimi7giornidimareggiatesullaspiaggiadiJesolo


Un'immagine simbolo delle mareggiate sulla spiaggia di Jesolo

Jesolo 12 Novembre 2014
Tutta la cronaca, attraverso le immagini e i filmati degli ultimi 7 giorni,  delle mareggiate sulla spiaggia di Jesolo. E, a sentir le previsioni del tempo,per questo fine settimana si ripete. Sostengo da anni, denunciando attraverso il mio blog tra immagini e filmati una sola cosa; non è possibile gettare al mare ogni anno milioni di euro per il ripascimento  della spiaggia. C'è da dire un'altra cosa , che come sempre accade periodicamente sulle mareggiate che colpiscono la nostra spiaggia, il Piave ci mette del suo.

I sindaci dei comuni rivieraschi del fiume Piave,  avevano chiamato in causa l'Enel per aver aperto le paratoie (...) continua a leggere e guarda tutto il servizio fatto da immagini e filmati



Un pesce di plastica portato dalla mareggiata sulla spiaggia di Jesolo, diventa simbolico




Carinzia VII - di 97,2 metri, è il 12 ° SuperYacht nel mondo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Spettacolo & Vacanze ·
Tags: CarinziaVIIdi972metrièil12°SuperYachtnelmondo

Jesolo 19 Agosto 2014


Eccolo, il Carinthia VII, lo splendido SuperYacht mentre naviga quest'oggi davanti al nostro litorale

Carinzia VII - 318,25 piedi pari a 97,2 metri, è il 12 ° SuperYacht nel mondo.




E poi dicono che Jesolo non tira !!!



Il superyacht

Superyacht Carinzia VII

Il Superyacht Carinzia VII fu costruita nel cantiere Lurssen  nel 2002 e ha avuto un refit 3 anni più tardi. Il Carinthia VII naviga sotto la bandiera d'Austria e quando non è in navigazione staziona ad Antibes, Francia. Il Carinzia VII è uno dei più grandi yacht di lusso nel mondo e certamente uno dei più bei yacht. Fabbricato in acciaio, ha una lunghezza di 318,25 ft (97.20 m), un raggio di 52,50 m (16,00 m) e un progetto di 15.75 ft (4,80 m). I suoi motori principali sono 4 x 1163 MTU Diesel, che generano 10,064 HP ciascuno, e consentono al Carinthia VII di raggiungere una velocità massima di 26 nodi. Lo yacht può ospitare 12 ospiti con 15 uomini di equipaggio. Famoso yacht disegnato da Tim Heywood, responsabile sia il design interno ed esterno. Fino a poco tempo il Carinzia VII ha raramente  lasciato lo Yacht Club Internazionale di Antibes. Quest'anno sarà a Venezia e la signora Horten e suo marit, hanno  altri grandi yacht, tutti nominati Carinzia. Nel 1965, il Carinzia V affondatò con il suo primo viaggio, dopo aver colpito una roccia non mappata. Il V è stat sostituit dal Carinzia VI, che ora è chiamato The One e la proprietà è dell' editore italiano Francesco Gaetano Caltagirone.

La proprietà


Heidi Horten

Heidi Horten è la donna più ricca in Austria. Sposò all'età di soli 25 anni nel 1966 Helmut Horten magnate tedesco e rimase vedova nel 1987. Nello stesso anno ereditò  un 1 miliardo di dollari. Oggi il suo patrimonio netto è  stimato in 3,2 miliardi di dollari. Helmut Horten (1909 - 1987) fù il fondatore  della quarta catena di grandi magazzini in Germania. Horten nel 1961 introdusse il primo supermercato in Germania  dopo aver visitato i supermercati negli Stati Uniti. Con il modello di supermercato copiato dagli americani, il suo gruppo si espanse rapidamente. Nel 1968 il gruppo Horten venne quotato alla Borsa di Francoforte. Dalla sua quotazione il gruppo di Horten crebbe fino ad avere 25.000 dipendenti ed un fatturato annuo di 1 USD billlion. Nel 1972 Horten cedette le sue quote di maggioranza e si ritirò dal business. Nel 1994 la catena dei supermercati venne venduta a Kauhof Holding AG, e fusa al gruppo di vendita al dettaglio tedesco METRO AG nel 1996, Heidi Horten ha case in Sekirn (Wörthersee in Carinzia), Vienna e Lyford Cay nelle Bahamas. Heidi Horten è padrona anche della CE KAC (Klagenfurter Athletiksport Club) squadra  professionale di hockey su ghiaccio. CE KAC ha vinto la maggior parte dei campionati di hockey su ghiaccio austriaco. CE KAC ha sede a Klagenfurt, Carinzia.

Le notizie riprese dal sito: http://www.superyachtfan.com/




12 Agosto 2014 - Dal libro" Cuore 2014", prima le persone

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in CRIMINALITA' 2014 ·
Tags: 12Agosto2014Dallibro Cuore 2014primalepersone

Jesolo 12 Agosto 2014

Dal libro" Cuore 2014", prima le persone
della serie, "Va tutto bene"


Uno dei 4 magrebini dell'episodio dal libro" Cuore 2014", avvistato oggi, nella stessa zona di ieri.


Delinquenti 24h

di Claudio Vianello Venti14©
Il motto che veleggia nell’aria in questa estate del 2014, forse un po’ troppo bagnata, è: " Prima le persone" …Che bello e allora va fin troppo bene, se il politico di turno mette le persone davanti.
Ma facciamo un passo indietro e portiamoci con la memoria nelle stagioni 2012 e 2013, gli Steward, ve li ricordate? Avrebbero dovuto essere la panacea di tutti i mali, e poi? Come tutte le cose in Italia, si sono accorti che son serviti solo a far spendere dei soldi e quei  tanto pubblicizzati risultati che riempivano le pagine dei quotidiani son rimaste parole al vento. I risultati? Facciamoci una risatina, da  sottozero, non da prezzi scontati nei supermercati sottocosto !
A cosa avrebbero dovuto servire gli Steward? Mah! Che il problema della sicurezza sulle spiagge esista, se n’è accorto addirittura il NCD di Alfano, d’altronde il partito gira tutto attorno a lui e a Lupi!
Quest’anno poi a Jesolo, sono arrivati in massa quei bravi " Signori" extracomunitari voluti dai regnanti Italiani  con l’operazione " Mare Nostrum", con il loro fiorente commercio di falsi, ma vi rendete conto che li andiamo a prendere sulle loro coste?

(...) continua a leggere




Torna ai contenuti | Torna al menu