contatore visite free

2016 - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Elezioni Regionali 2020 - Il mercato delle vacche vergini
Vai ai contenuti

Menu principale:

2.12.2016 - E fu: "Jesolo Beach Arena" Summer 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 2.12.2016Efu:Jesolo Beach ArenaSummer2016

E fu: "Jesolo Beach Arena" Summer 2016

Questo è quanto ho raccolto in 25 metri quadrati di spiaggia



Jesolo Lido 2 Dicembre 2016
di Claudio Vianello ©2016

Guardate cosa ha portato alla luce,  il vento in "zona beach arena" 2016, a Jesolo Lido......
A volte capita, che un’ amministrazione comunale si autocelebri e lo reputi un successo, un bel esempio da non seguire, ci aggiungo io.
"Un mare di conchiglie di plastica". E  il vento di bora, che nella notte tra il 28 e 29 Novembre u.s. ha spazzato tutto il litorale di Jesolo,  

[....] continua a leggere e a guardare le altre foto e il filmato

1 Dicembre 2016 - Jesolo, un mare di nuove conchiglie





23.11.2016 - 15° Jesolo Sand Nativity 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sand Nativity ·
Tags: 23.11.201615°JesoloSandNativity2016

15° Jesolo Sand Nativity 2016

La tensostruttura di Piazza Marconi - Sand Nativity 2016

Jesolo 23 Novembre 2016

In piazza Marconi, sono iniziati i lavori per la scolpitura del Sand Nativity 2016, il presepe di sabbia a Jesolo, questo sarà inaugurato giovedì 8 dicembre 2016 alle ore 10 e sarà visitabile fino a domenica 12 febbraio 2017.
Il tema di quest'anno: gli esodi nella Bibbia - Quando l'uomo lascia la sua terra


Clicca sulla foto per vedere le prime immagini della lavorazione


Questi gli orari dal 9 di Dicembre:
da lunedì a sabato: 9.30-12.30; 14.30-19.30
domenica, festività : 9.30-21.00
dal 2 al 5 gennaio, e 7 gennaio: 9.30-21.00

Ingresso libero, non sono previste prenotazioni




14-15 Ottobre 2016 - Jesolo Pineta - L'ultima mareggiata

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA NON FA SCONTI - LE MAREGGIATE A JESOLO ·
Tags: 1415Ottobre2016JesoloPinetaL'ultimamareggiata

L'ultima mareggiata
"Il documento"
( clicca sull'immagine e guarda le altre foto )

Il documento in bianco e nero

Non servono parole, ma fatti concreti

14-15 Ottobre 2016 -  Jesolo Pineta - Torretta 33

/iframe
>




16.08.2016 - Jesolo 9 click per il ferragosto 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 16.08.2016Jesolo9clickperilferragosto2016

9 click per il ferragosto 2016

A ferragosto c'è il mondo al mare

Jesolo, 16 Agosto 2016

Nove scatti per raccontare la gente al mare,  nelle giornate del 14 e 15 di Agosto,....a JesoloLido in attesa dei fuochi

Clicca sulla foto qui sotto per vedere le immagini




Jesolo 30 Luglio 2016 - Ore 22:30 guardando verso Sud

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in La nostra terra ·
Tags: Jesolo30Luglio2016Ore22:30guardandoversoSud

Jesolo 30 Luglio 2016 - Ore 22:30 guardando verso Sud


Il fuoco in alto mare dell'altra sera

Jesolo 01 Agosto 2016

Erano le 22 circa della notte del 30 Luglio, e in compagnia mi apprestavo a bere qualcosa in una terrazza sul lungomare jesolano, in una notte di stelle cadenti. Amo sedermi sul fronte mare e gustarmi la mia città, specialmente nelle notti stellate.
Fissando il mare come il mio solito, mi accorgo che al largo c'era una luce rossa e molto intensa. Sembrava addirittura che il mare andasse a fuoco.
Diverse le persone che se ne erano accorte,  chi diceva una cosa e chi un'altra.
Che fossero le torce di accensione degli impianti petrolchimici della lontana Porto Tolle, come molti spettatori sostenevano, o delle piattaforme petrolifere in alto Adriatico, non era un bel vedere...... queste le immagini

Clicca sull'immagine qui sotto per vedere le altre foto





29.06.2016 - Intermezzo Jesolano di fine Giugno 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: 29.06.2016IntermezzoJesolanodifineGiugno2016

Intermezzo Jesolano di fine Giugno 2016

No Comment !

Jesolo 29 Giugno 2016

Intermezzo jesolano durante il periodo degli Europei di calcio. Ci si attrezza per la "Coltura" e/o cultura del rispetto cittadino








7 maggio 2016 - Jesolo Lido e i pullman

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza Stradale 2016 ·
Tags: 7maggio2016JesoloLidoeipullman

Intermezzo cittadino

Per i pullman probabilmente, non ci sono altri modi di parcheggiare lungo le vie di Jesolo Lido, se non quello di occupare la pista ciclabile

Jesolo 7 Maggio 2016

Jesolo Lido e i pullman

A Jesolo, la chiamano pista ciclabile. Praticamente un caos, dalla mattina fino a notte fonda.
Per i pullman poi, scaricare e caricare i loro passeggeri è semplicissimo, non ci sono regole. Occupano qualsiasi spazio dell'asse stradale,  e non sono per niente di intralcio, ne al traffico quotidiano e tantomeno a chi usufruisce della pista ciclabile ....l'arroganza paga sempre. Se poi lasciano acceso il motore  diventa anche salutare per la salute umana.






27.02.2016 Jesolo - Cancellata la sfilata dei carri per il Carnevale 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Comitati ·
Tags: 27.02.2016JesoloCancellatalasfilatadeicarriperilCarnevale2016

Cancellata la sfilata dei carri per il Carnevale 2016

Jesolo - Le avversità metereologiche, cancellano anche il Carnevale Jesolano


Jesolo 27 Febbraio 2016

Dal palazzo si ode un " si dice che":   ci sarebbe la volontà di far costruire una porta santa anche al municipio di Jesolo... una delle tante fatte aprire e costruite in questo anno santo.
Ve la ricordate la nuvola di Fantozzi, ecco appunto, questa " sfigata nuvola" continua a inseguire

[...] Continua a leggere e a guardare le immagini








16.02.2016 Jesolo - Piazza Trieste…1960 -2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ·
Tags: 16.02.2016JesoloPiazzaTrieste…19602016Unapiazzadalle56sfumaturedigrigio…..16.02.2016JesoloPiazzaTrieste…19602016Unapiazzadalle56sfumaturedigrigio…..

Jesolo - Piazza Trieste…1960 -2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..
( Le toppe sull’asfalto)

1960 - 2016 Ieri e oggi

Jesolo 16 Febbraio 2016
di Claudio Vianello  Venti16©
(Roba da matti)


Piazza Trieste…1960-2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..

Quale strano oggetto del desiderio, per i cittadini jesolani di piazza Trieste! Una piazza, una certezza e tante parole: questa piazza non s'ha da fare né oggi, che ci sarebbero i denari, né domani, né mai…
Quando vedo dei nuovi lavori, lungo le vie cittadine, lo ammetto, sono contento. Questo sta a significare che l’amministrazione comunale jesolana può spendere.
Poi, lo scorso 2 Febbraio, in occasione di un’assemblea pubblica, ascolto il Sindaco, il quale, dall’alto della sua postazione in Consiglio Comunale e davanti a una platea di oltre 300 cittadini, dice che soldi per la manutenzione non ce ne sono.......[...]

Continua a leggere, a guardare le immagini e il filmato


16.02.2016 Jesolo - Piazza Trieste…1960 -2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..






8 Febbraio 2016 - Lavori in corso, non si passa

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 8Febbraio2016Lavoriincorsononsipassa

Lavori in corso, non si passa

Il transito interdetto

Jesolo 8 Febbraio 2016

Quando vedo, che ci sono dei lavori in corso sul nostro territorio sono anche contento. Finalmente, mi dico, era ora,  intervengono sulle strade di Jesolo per sistemarle. Poi però, con lucidità mi sorge un dubbio: che sia  vero! No! Stanno solamente smontando il presepe di sabbia, in piazza Marconi. Ma è mai possibile, che la pubblica amministrazione non abbia da pensare ? Ci sono o no, delle attività aperte tutto l'anno  su questo  pezzo di strada ? Già, già. Visto, tutte le  difficoltà di oggigiorno  per chi ha  un'attivita commerciale,  ci si deve mettere anche la pubblica amministrazione? Non c'è già lo Stato che fa chiudere le micro attività ?  È proprio vero, non c'è più nulla da fare. Manca ahimè, quel pizzico di buon senso e forse anche di responsabilità!






5 Febbraio 2016 - Quando i cittadini sono in prima linea

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 5Febbraio2016Quandoicittadinisonoinprimalinea

Quando i cittadini sono in prima linea


La sala consigliare di Jesolo  stracolma di cittadini






Jesolo 5 Febbraio 2016
di Claudio Vianello Venti16©

A Jesolo, non era mai accaduto di vedere una sala consigliare stracolma di cittadini


(Treccani) Assemblèa   
Riunione di persone per discutere o deliberare su affari di interesse comune o collettivo (a.  degli studenti,  degli operai di una fabbrica, ecc.)

Questa sera, voglio dedicare il mio intervento ad un comitato sorto spontaneamente a Jesolo lo scorso anno, in occasione della segatura dei pini di via Pindemonte.
Per quale motivo, vi chiederete…
Ma facciamo un passo alla volta: a seguito dell’approvazione del taglio dei pini al villaggio Ciano di Cortellazzo, richiesto attraverso una mozione popolare, presentata dai residenti al Sindaco lo scorso anno il primo di Giugno, il 30 di Ottobre tutto il consiglio comunale ha fatto sua questa petizione, senza che nessuno tra i consiglieri comunali, sia di maggioranza che di opposizione, si sia voluto opporre al drastico taglio dei pini con eventuali altre soluzioni. Strana coincidenza, tra poco più di un anno, nel 2017, ci saranno le prossime votazioni per l’elezione del nuovo sindaco. D’altronde lo diceva anche Andreotti che, a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca.
Il comitato "Verde Bene Comune" di Jesolo, lo scorso anno in occasione del dibattito relativo alla 1° petizione, aveva chiesto al Sindaco di Jesolo, di poter far parlare un agronomo per poter presentare eventuali altre alternative, in contrapposizione al taglio di circa 150 pini, ma il Sindaco lo scorso 30 Ottobre disse no, nessun dialogo con i cittadini, è il consiglio comunale che decide!
Dopo quel fatto, il "comitato Verde Bene Comune" di Jesolo raccolse altre firme per un’altra petizione e per indire un’assemblea pubblica da farsi come da regolamento, per poter confrontarsi sulla salvaguardia del verde pubblico, (questa petizione fu bocciata da tutto il consiglio comunale qualche tempo dopo), rimase solo in piedi l’assemblea pubblica con tutta la città.
Questo l’antefatto.

Eccola l’assemblea pubblica, Martedì sera alle 20:41, il Presidente del Consiglio Comunale di Jesolo, ha dato il via alla prima assemblea pubblica voluta dai cittadini di Jesolo. Nella storia del Comune di Jesolo, non era mai accaduto che oltre 300 cittadini vi partecipassero con diritto di parola, per chi avesse voluto portare qualche idea e confrontarsi con interventi di massimo tre minuti cadauno e per un totale di durata dell’assemblea di 120 minuti.
Devo dire che è stato un successo di democrazia, anche se, ho avuto la sensazione che, qualcuno tra i politici presenti, avrebbe desiderato che il dibattito
tra i cittadini partecipanti fosse degenerato, spero proprio di essermi sbagliato.
Infatti, alla faccia dei politici gufi, l’assemblea è filata via liscia senza nessuno scontro, ma con un’ampia discussione democratica tra cittadini, in un confronto per l’interesse comune. Questo dovrebbe essere sempre il miglior modo per affrontare e sviluppare le problematiche della città, spiegate e chiarite a tutti, in un confronto a viso aperto.
Reputo che su tutte le scelte importanti che investono la città, questo dovrebbe essere il modus operandi della politica; i nostri amministratori non se lo dovrebbero mai dimenticare: essi sono a disposizione dei cittadini, di tutti e non solo delle loro fazioni… eccola la famosa frase: prima i cittadini.
Debbo dire purtroppo, che da parte dei politici incalliti al potere manca l’umiltà di trovare un po’ di tempo da mettere al servizio della città
e per il bene di tutti noi residenti, mentre, al contrario il loro agire sembra sia sempre spinto da un tornaconto personale in cerca di voti e pensando alla prossima tornata elettorale.
In questi ultimi tempi poi, con la vendita della scuola Carducci, quella del Sabbiadoro ecc. ci sarebbe stata l’opportunità di dare ai cittadini jesolani la possibilità di fare delle scelte o perlomeno di esprimere la propria opinione in merito alle stesse, scelte che avrebbero potuto essere condivise con la città…ed invece è stato fatto tutto come al solito: calate dall’alto.
L’unica cosa negativa della serata è rivolta ai politici presenti in sala e il loro silenzio assoluto. Non ce n’è stato uno, che abbia detto "cit", d’altronde, siamo già in campagna elettorale, (nel 2017 si va a votare il nuovo sindaco di Jesolo), perdere qualche manciata di voti in queste occasioni probabilmente è deleterio, anche se ne sarebbe stata gratificata tutta la città, grazie a scelte più attente ed oculate, ma questo è troppo difficile……
Bravi comunque a tutti quelli del comitato Verde bene comune di Jesolo…. Da parte mia…. Avanti così…… questa dovrebbe essere la strada maestra per una nuova democrazia… partecipazione diretta dei cittadini……. e GRAZIE!!!

Correlati
Martedì 2 Febbraio 2016 - La Cortellazzo del futuro

3 Novembre 2015 -  Cortellazzo Villaggio Ciano

30 Aprile 2015 - Via Pindemonte si segano i pini

14 Ottobre 2015 -  La scuola elementare Giosuè Carducci verrà demolita

Queste le immagini della serata


Clicca sopra le immagini





3 Febbraio 2016 - Stiamo andando verso l'autodistruzione

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 3Febbraio2016Stiamoandandoversol'autodistruzione

Una serie di immagini di situazioni che ho immortalato sul nostro territorio.
Non ho ancora capito per quale motivo, ci stiamo autodistruggendo!
 

La follia

Jesolo 3 Febbraio 2016




Quest'oggi, vi voglio far vedere alcune situazioni che ho immortalato nei giorni scorsi sul nostro territorio. Partendo dalla spiaggia di Jesolo, attraverso alcune strade che portano alla nostra località. Strade,  che  percorro quasi quotidianamente per lavoro. Non ho parole, se siete capaci di trovarle voi ?

guardiamoci le altre immagini clicca sopra la foto





Le situazione che ho fotografato in questi giorni




30 Gennaio 2016 - Piazza Drago, una rotatoria a dir poco pericolosa

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza Stradale 2016 ·
Tags: 30Gennaio2016PiazzaDragounarotatoriaadirpocopericolosa

Piazza Drago, una rotatoria a dir poco pericolosa

L'asfalto di Piazza Drago, come si presentava questa mattina


Jesolo 30 Gennaio 2016

Non lo so, se sia la potenza divina di facebook, ma solo pochi giorni fa, avevo fatto un post,  dove avvertivo gli automobilisti di Jesolo, di andar piano se avessero dovuto transitare per la rotatoria di Piazza Drago. Questa, è una tra le più insidiose e pericolose di Jesolo.
Quando fu costruita, fu asfaltata con  dell'asfalto non consono per una rotatoria, infatti, pochi anni dopo l'asfalto della rotatoria fu inciso volutamente per rendere la rotatoria più sicura,  con dei dentini fatti con una benna ( mah?). Diciamo che gli incidenti  in tutti questi anni sono stati molti.
Dopo l'ennesimo incidente, avvenuto ieri sera, dove , n'autovettura e letteralmente volata via andando a sbattere sui cartelli stradali, questa mattina operai della Jesolo patrimonio, dopo aver ripristinato la segnaletica, hanno sparso sull'asfalto probabilmente della sabbia, o un altro prodotto simile... che se siano accorti anche loro, quelli del palazzo di gomma!!! No ? Decisamente no! Dormono... in questo caso bisognerebbe usare una frase del Sindaco di Jesolo " prima le persone"....


Correlati
26 Novembre 2012 - Le intersezioni e gli incroci pericolosi di Jesolo
18 Aprile 2014 - Le 30 (circa) rotatorie di Jesolo

17 Luglio 2014 - Una rotatoria pericolosa la no.1 Piazza Drago



Questo il post su Facebbok del 14 Gennaio 2015
Le altre foto di questa mattina

Clicca sull'immagine per vedere le altre foto




2 Febbraio 2016 - Assemblea pubblica " La Cortellazzo del futuro"

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Parchi e verde pubblico ·
Tags: 2Febbraio2016Assembleapubblica La Cortellazzo del futuro

LA CORTELLAZZO DEL FUTURO

Scarica la locandina

A Jesolo, non era mai accaduto fino ad oggi,  i cittadini di Jesolo con una raccolta di firme, hanno obbligato l'amministrazione comunale come da regolamento, a indire un'assemblea pubblica


Martedì 2 febbraio 2016 alle 20.30 è convocata presso la Sala Consiliare del Municipio di Jesolo l'assemblea pubblica " La Cortellazzo del futuro "
L'incontro, presieduto dal Presidente del Consiglio Comunale, sarà dedicato ai temi della gestione del verde, la mobilità, lo sviluppo economico e la sicurezza di Jesolo.
Possono partecipare tutti i cittadini ed eventualmente portare le loro idee con degli interventi per singolo partecipante della durata di tre minuti. Servirà a poco, perchè la sorte dei pini di Cortellazzo è già segnata, comunque, è un segnale che la cittadinanza di Jesolo invia all' amministrazione comunale..
Ricordo, che lo stesso comitato " Verde Bene Comune " aveva presentato una petizione popolare per trovare un'altra soluzione,  rispetto al taglio di oltre 200 pini marittimi, pini esistenti su tre vie di Cortellazzo, via Mogadiscio, via Asmara e via Amba Alagi...  e il consiglio comunale di Jesolo l' aveva bocciata.
D'altronde, siamo già in campagna elettorale. Le prossime votazioni per il Sindaco di Jesolo, si vedono all'orizzonte e nessuno in Consiglio Comunale vuol perdere voti. Non si sa mai,  qualche voto nel 2017 lo possono raccattare alla faccia della città.  Bisogna dire,  che l'iniziativa per il taglio di tutti i pini di Cortellazzo, è stata fatta perchè altri cittadini di Jesolo,  avevano presentato una petizione popolare di intervento drastico per il taglio di tutti i pini esistenti sulle tre vie, raccogliendo qualche centinaio di firme. Cittadini residenti sulle vie interessate all'intervento  ormai sfiniti per la situazione delle tre strade in oggetto di intervento. Questa petizione è stata approvata da tutto il Consiglio Comunale di Jesolo eccetto,  l'astensione del consigliere Crosera.... C'è da dire solo una cosa: se il verde non va manutentato, darà sempre problemi. Ricordo, per chi mi legge, che  su via Asmara l'ultimo intervento è costato 25milioni di lire ( 12.911 euro), e fu fatto nel 1998,  su via Amba Alagi nel 2005 costò 40 mila euro e l'ultimo su  via Mogadiscio nel 2011-12, per un totale  di 20 mila  euro.... Tutto qua, a voi la risposta........


Correlati
27 Aprile 2015 - Il taglio dei pini di via Pindemonte


30 Aprile 2015 -  I  pini di via Pindemonte in Consiglio Comunale

7 Maggio 2015 -  Il concepimento delle nuove essenze arboree su via Pindemonte

3 Maggio 205 - Jesolo deve rimanere una città di mare e non una città dove si raccolgono castagne, ananas o banane

3 Novembre 2015 -  Cortellazzo Via Asmara e via Amba Alagi

Altre notizie





11 Gennaio 2016 - Che bella l’arte visiva… l’effimera, e quella cruenta

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Coltura ·
Tags: 11Gennaio2016Chebellal’artevisiva…l’effimeraequellacruenta

Che bella l’arte visiva… l’effimera, e quella cruenta.


I due eventi dell'inverno Jesolano 2016

Jesolo 11 Gennaio 2016
di Claudio Vianello Venti16©
della serie " La "coltura" del politico 2016"



La guerra dei numeri a Jesolo

Le uniche cose che portano ancora turisti in Italia sono le città d’arte, le mostre di arte visiva e quelle del macabro?  Sembra proprio di sì!!!
A Jesolo, per la classe politica è sempre andato di moda il motto: allunghiamo la stagione così la ridente cittadina balneare di Jesolo vivrà di più, o meglio chi vivrà vedrà.
Sempre la stessa solfa. Il politico di turno e sono oramai più di vent’ anni che ne sento parlare, è convinto di allungare la stagione come il mago Silvan, soltanto che il mago Silvan tirava fuori dal cappello il coniglio o le colombe, viceversa il politico tira fuori un fico secco ovvero: niente, e poi va in letargo. Su questo ci sarebbe molto da dire…[...]

Continua a leggere e guarda le immagini dei numeri dei primi sei giorni di Gennaio




Torna ai contenuti | Torna al menu