contatore visite free

28 - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Elezioni Regionali 2020 - Il mercato delle vacche vergini
Vai ai contenuti

Menu principale:

A PADOVA, PALAZZO ZABARELLA DAL 24 OTTOBRE 2015 AL 28 MARZO 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Grandi Mostre - Cultura ·
Tags: APADOVAPALAZZOZABARELLADAL24OTTOBRE2015AL28MARZO2016

A PADOVA, PALAZZO ZABARELLA DAL 24 OTTOBRE 2015 AL 28 MARZO 2016


Il riposo - Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908)

Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908) è stato portavoce di una pittura potente, capace di interpretare, lungo tutta la seconda metà del XIX secolo, le trasformazioni della visione moderna.
A  questo  straordinario  interprete,  la  Fondazione  Bano,  nel  suo  progetto  decennale  sulla  pittura dell’Ottocento italiano, dedica un’antologica, in programma a Palazzo Zabarella, dal 24 ottobre 2015  al  28  marzo  2016,  che  ripropone  al  grande  pubblico  l’immagine  di  uno  dei  maggiori protagonisti dell’arte europea.
La  mostra,  curata  dai  più  accreditati  esperti  del  pittore  livornese,  Francesca  Dini,  Giuliano Matteucci e Fernando Mazzocca, presenta oltre cento dipinti, in grado di  ricostruire, attraverso un avvincente  taglio cronologico e insieme  tematico - dallo spavaldo Autoritratto del 1854, dove riusciva già a rivelare la forza rivoluzionaria della sua pittura, agli ultimi capolavori eseguiti agli inizi del Novecento - la straordinaria versatilità di una lunga vicenda creativa che lo ha visto cimentarsi con tematiche e generi diversi.

[...] CONTINUA A LEGGERE

FATTORI
Padova, Palazzo Zabarella (via degli Zabarella, 14)
24 ottobre 2015 - 28 marzo 2016
Orari: dal martedì alla domenica, dalle 9.30 alle 19.00 (la biglietteria chiude alle 18.15)
Biglietti
Intero: € 12,00
Ridotto: € 10,00 (Over 65 anni, giovani dai 18 ai 25 anni)
Ridotto: € 6,00 (Ragazzi dai 6 ai 17 anni minorenni)
Biglietto  Aperto: €  15,00  (biglietti  acquistabili  via  internet  o  alla  biglietteria,  fino  a  48  ore  prima  della  data  di
utilizzo, consente di visitare la mostra senza necessità di definire data e fascia oraria precise).
Ingresso  gratuito:  Bambini  fino  ai  5  anni compiuti  (non  in  gruppo  scolastico),  giornalisti  con  tesserino,
accompagnatore di visitatore diversamente abile.
Le  tariffe  ridotte/gratuità  vengono  applicate  presentando  un  documento,  tessera  o  badge  che  attesti  il  diritto  alla
riduzione/omaggio.
Catalogo: Marsilio Editori
Prenotazione: € 1,00 a persona (obbligatoria per gruppi e scolaresche)
Visite guidate:  Gruppi: da 15 a 25 persone max; visita € 120.00 + € 11.00 per ogni singolo partecipante;
1 gratuità per capogruppo.
Scuole: fino a 25 alunni: visita € 60.00 + € 7.00 per ogni singolo partecipante; 2 gratuità
per gli insegnanti.
La  tariffa  non  è  applicata  a  scuole  di  specializzazione  e  scuole  di  adulti;  per  visite  effettuate  il
sabato e la domenica viene applicata la tariffa dei gruppi.
Singoli: € 6.00 +  biglietto  d’ingresso (visita  con  adesione  direttamente  in mostra, martedì e
venerdì ore 15,30 e 17,00)
Informazioni
tel. 049.8753100
info@palazzozabarella.it
www.zabarella.it
Ufficio stampa
CLP Relazioni Pubbliche
Anna Defrancesco
tel. 02 36 755 700
anna.defrancesco@clponline.it
www.clponline.it




Jesolo 28 Agosto - Un incidente spettacolare e per fortuna con danni solo materiali

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in VIABILITA' ·
Tags: Jesolo28AgostoUnincidentespettacolareeperfortunacondannisolomateriali

Jesolo 28 Agosto 2014

UN INCIDENTE SPETTACOLARE E PER FORTUNA CON DANNI SOLO MATERIALI

L'autovettura Mercedes SLK 200,  finita in vetrina


Un incidente spettacolare, quello accaduto oggi a Jesolo, sembrava di stare in un set, per le riprese di un film.
Quest'oggi erano le 17,40, quando in Via Nazario Sauro al numero 8 di Jesolo, nel negozio di ottica " Jesolooptik" i proprietari che in quel momento stavano servendo un cliente, si son visti parcheggiare direttamente in vetrina, un bella auto fiammante, una Mercedes SLK 200, con alla guida un 79enne di Jesolo.(...) guarda tutte le immagini di quanto accaduto




28 Luglio 2014 Ripresi i lavori a Jesolo per la costruzione del nuovo commissariato di polizia

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Opere pubblice sul territorio ·
Tags: 28Luglio2014RipresiilavoriaJesoloperlacostruzionedelnuovocommissariatodipolizia

Jesolo 28 Luglio 2014

IL NUOVO VIA AI LAVORI, PER IL NUOVO COMMISSARIATO DI POLIZIA A JESOLO

La situazione del cantiere per il nuovo Commissariato di Polizia di Jesolo, Giugno e Luglio 2014

C'era una volta......
Sembrerebbe l'inizio di una fiaba, ma purtroppo non lo è, questa è la vera storia della costruenda nuova caserma per il commissariato di polizia, a Jesolo.
Mettiamo le mani avanti e diciamo che oggi sono ripresi, dopo uno stop durato ventidue mesi, i lavori per la costruzione della caserma del commissariato di Polizia a Jesolo, in Via XIII Martiri.

La nuova caserma di Polizia a Jesolo avrebbe dovuto essere pronta nel lontano  Ottobre 2012, allorquando la provincia di Venezia, per gravi inadempienze contrattuali, risolse il contratto con la ditta appaltatrice Biacos Srl di Martignacco UD.

Oggi, a distanza di ben ventidue mesi, sembrerebbe che, sul cantiere di Jesolo qualcosa si stia muovendo.
Ricordo, per chi mi legge, che, a Febbraio di quest'anno, la provincia di Venezia apre le offerte pervenute per la gara di appalto per l'aggiudicazione della costruzione, e   aggiudica in via provvisoria l'appalto dei lavori alla ditta Scarafoni Srl di Giulianova (TE), che in data 11 Luglio 2014, se lo aggiudica definitivamente, oggi a distanza di 17 giorni, finalmente, il via ai lavori.
Il resto ..................... e vissero...........to be continued

Leggi tutta la storia fino ad oggi





THE WALL - IL MURO - Ospedale " Istituto Marino" di Jesolo Paint my Hospital 28-30 Giugno 2014

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Cultura-Arte ·
Tags: THEWALLILMUROOspedale Istituto MarinodiJesoloPaintmyHospital2830Giugno2014

Jesolo 5 Luglio 2014


Il gruppo di New York :Keith Haring, Jean-Michel Basquiat e il terzo Richard Hambleton

THE WALL - IL MURO
Ospedale " Istituto Marino" di Jesolo Paint my Hospital 28-30 Giugno 2014

 
Il restauro di " The Wall " e " The Street Art "



Alcune immagini di New York e un esempio di Street Art

Claudio Vianello 2014©
Posso dire che tra i più importanti precursori dell’arte di strada, meglio identificati come " Writers " ci sia il gruppo di New York:  Keith Haring, Jean-Michel Basquiat e Richard Hambleton. I primi due, americani di nascita,  morti giovanissimi , il primo a soli 32 anni e il secondo a 28 anni. Il terzo invece, Hambleton è nato a  Vancouver  in   Canada  nel 1954 e oggi a 60 anni vive e continua a lavorare a New York… Tutti e tre sono stati i  pionieri dell’arte urbana nella New York dei primi anni ottanta, quando esplose il boom dell’arte visiva di strada. La loro arte apparve dapprima sui muri di New York, per finire poi, nelle più prestigiose e ambite gallerie d’arte, collezioni private e musei d’arte moderna nel mondo. Hambleton ha sempre chiamato la sua arte "Public Art".(..) continua a leggere

tutte le immagini ed il  filmato  sull'esecuzione del " The Wall".........................
5 Luglio  2014
THE WALL - IL MURO
Ospedale " Istituto Marino" di Jesolo Paint my Hospital 28-30 Giugno 2014
" Dedicated - Ciao Anna "





28 Giugno 2014 Per le strade di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: 28Giugno2014PerlestradediJesolo

Jesolo 28 Giugno 2014

PER LE STRADE DI JESOLO


Come dice il Sindaco " Prima le persone" Per le strade di Jesolo




28 Giugno 2014 Ancora piassa Massini ( Piazza Mazzini di Jesolo)

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 28Giugno2014AncorapiassaMassini(PiazzaMazzinidiJesolo)

Jesolo 28 Giugno 2014

ANCORA PIASSA MASSINI
( PIAZZA MAZZINI DI JESOLO)

Anita Ekberg nel bagno della fontana di Trevi
(La dolce vita è un film del 1960 diretto da Federico Fellini)

 
Le immagini delle fontanelle di Piazza Mazzini e l' uso che ne viene fatto

Per capire  perchè piazza Mazzini sia diventata quello che tutti i giorni vediamo con i nostri occhi,  bisognerebbe forse, ritornare indietro di qualche decennio e domandarsi quale sia stata la volontà della classe politica Jesolana per portarla nelle condizioni odierne.
Probabilmente, le indicazioni date allora dai politici, al progettista di turno, erano sbagliate. I materiali scelti per il selciato non erano idonei fin dall’inizio. Le varie amministrazioni succedute in questi ultimi 15 anni, hanno cercato solamente di tamponare e non di risolvere una volta per tutte il problema.
I danni creati dal traffico dei veicoli pesanti e dalle corriere al selciato non si contano e le varie amministrazioni comunali cosa hanno fatto in questi anni per rimediare ai danni? Hanno fatto solo dei" tacconi", lasciatemi passare il termine, cioè dei lavori posticci, degni di Cinecittà, lavori di "tacconatura" che durano solo il tempo di qualche ripresa cinematografica.
Purtroppo, chi ha dato le indicazioni politiche ha sbagliato, non ha pensato al dopo e se anche lo avesse fatto, lo ha fatto senza  lungimiranza.  La nostra Jesolo ha bisogno di essere vissuta e non distrutta.
Chi di voi si ricorda piazza Mazzini al tempo dei  bar Roma e Eden? Quello di chi voleva e doveva per forza  sfoggiare le potenti nuove spider nelle vasche* in piazza, ( *avanti ed indietro sulla strada con l'auto).

Oggi le uniche vasche che ci rimangono sono quelle fontanelle che d'inverno sono tappate dalla posa della  pista di pattinaggio e d'estate invece, vengono usate dalla gente per  abbeverare i cani, per lavarsi e poi.......
Guarda le immagini:
Anita Ekberg di turno, dopo aver fatto la doccia, si cambia in pubblica piazza .............

Questa la scena Top dei Top in piazza Mazzini……



La sequenza delle immagini sono già di per se eloquenti!




Torna ai contenuti | Torna al menu