contatore visite free

DAL - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Elezioni Regionali 2020 - Il mercato delle vacche vergini
Vai ai contenuti

Menu principale:

A PADOVA, PALAZZO ZABARELLA DAL 24 OTTOBRE 2015 AL 28 MARZO 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Grandi Mostre - Cultura ·
Tags: APADOVAPALAZZOZABARELLADAL24OTTOBRE2015AL28MARZO2016

A PADOVA, PALAZZO ZABARELLA DAL 24 OTTOBRE 2015 AL 28 MARZO 2016


Il riposo - Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908)

Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908) è stato portavoce di una pittura potente, capace di interpretare, lungo tutta la seconda metà del XIX secolo, le trasformazioni della visione moderna.
A  questo  straordinario  interprete,  la  Fondazione  Bano,  nel  suo  progetto  decennale  sulla  pittura dell’Ottocento italiano, dedica un’antologica, in programma a Palazzo Zabarella, dal 24 ottobre 2015  al  28  marzo  2016,  che  ripropone  al  grande  pubblico  l’immagine  di  uno  dei  maggiori protagonisti dell’arte europea.
La  mostra,  curata  dai  più  accreditati  esperti  del  pittore  livornese,  Francesca  Dini,  Giuliano Matteucci e Fernando Mazzocca, presenta oltre cento dipinti, in grado di  ricostruire, attraverso un avvincente  taglio cronologico e insieme  tematico - dallo spavaldo Autoritratto del 1854, dove riusciva già a rivelare la forza rivoluzionaria della sua pittura, agli ultimi capolavori eseguiti agli inizi del Novecento - la straordinaria versatilità di una lunga vicenda creativa che lo ha visto cimentarsi con tematiche e generi diversi.

[...] CONTINUA A LEGGERE

FATTORI
Padova, Palazzo Zabarella (via degli Zabarella, 14)
24 ottobre 2015 - 28 marzo 2016
Orari: dal martedì alla domenica, dalle 9.30 alle 19.00 (la biglietteria chiude alle 18.15)
Biglietti
Intero: € 12,00
Ridotto: € 10,00 (Over 65 anni, giovani dai 18 ai 25 anni)
Ridotto: € 6,00 (Ragazzi dai 6 ai 17 anni minorenni)
Biglietto  Aperto: €  15,00  (biglietti  acquistabili  via  internet  o  alla  biglietteria,  fino  a  48  ore  prima  della  data  di
utilizzo, consente di visitare la mostra senza necessità di definire data e fascia oraria precise).
Ingresso  gratuito:  Bambini  fino  ai  5  anni compiuti  (non  in  gruppo  scolastico),  giornalisti  con  tesserino,
accompagnatore di visitatore diversamente abile.
Le  tariffe  ridotte/gratuità  vengono  applicate  presentando  un  documento,  tessera  o  badge  che  attesti  il  diritto  alla
riduzione/omaggio.
Catalogo: Marsilio Editori
Prenotazione: € 1,00 a persona (obbligatoria per gruppi e scolaresche)
Visite guidate:  Gruppi: da 15 a 25 persone max; visita € 120.00 + € 11.00 per ogni singolo partecipante;
1 gratuità per capogruppo.
Scuole: fino a 25 alunni: visita € 60.00 + € 7.00 per ogni singolo partecipante; 2 gratuità
per gli insegnanti.
La  tariffa  non  è  applicata  a  scuole  di  specializzazione  e  scuole  di  adulti;  per  visite  effettuate  il
sabato e la domenica viene applicata la tariffa dei gruppi.
Singoli: € 6.00 +  biglietto  d’ingresso (visita  con  adesione  direttamente  in mostra, martedì e
venerdì ore 15,30 e 17,00)
Informazioni
tel. 049.8753100
info@palazzozabarella.it
www.zabarella.it
Ufficio stampa
CLP Relazioni Pubbliche
Anna Defrancesco
tel. 02 36 755 700
anna.defrancesco@clponline.it
www.clponline.it




JESOLO - SAND NATIVITY 2014 DAL 6 DICEMBRE 2014 - IN PIAZZA MARCONI

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sand Nativity ·
Tags: JESOLOSANDNATIVITY2014DAL6DICEMBRE2014INPIAZZAMARCONI

SAND NATIVITY 2014 DAL 6 DICEMBRE IN PIAZZA MARCONI


La struttura di piazza Marconi dove per il 13° anno consecutivo, sarà allestito il Sand Nativity 2014

22 Novembre 2014 - Iniziati i lavori di scolpitura della sabbia

Jesolo 20 Novembre 2014

Sono arrivate ormai a 13 le edizioni del " Sand Nativity " di Jesolo. E  da qualche giorno  nella tenso-struttura allestita in piazza Marconi, sono iniziati i lavori per la preparazione delle basi di sabbia che saranno scolpite da 12 artisti di fama internazionale, diretti dall'ormai intramontabile direttore artistico Richard Varano.
Come ogni anno, cercherò di tenervi informati con immagini e video sull'evento.

Tutte le immagini delle ultime due edizioni
Sand Nativity 2012 le immagini
Sand Nativity 2013 le immagini
Sand Nativity 2014


L'inizio dei lavori con l'artista Damon Farmer ed Elena Lana




IL GRANDE FRATELLO VA IN ONDA DAL 04 SETTEMBRE 2014 IN VIALE VENEZIA, PROBABILMENTE CI SARANNO DEI PROBLEMI PER TROVARE GLI ATTORI PER L’EDIZIONE SUMMER 2014

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: ILGRANDEFRATELLOVAINONDADAL04SETTEMBRE2014INVIALEVENEZIAPROBABILMENTECISARANNODEIPROBLEMIPERTROVAREGLIATTORIPERL’EDIZIONESUMMER2014




Dalla serie: "Va tutto bene"
IL BENE COMUNE "EVERGREEN"

Viale Venezia di Jesolo e il grande fratello installato

IL GRANDE FRATELLO VA IN ONDA DAL 04 SETTEMBRE 2014 IN VIALE VENEZIA, PROBABILMENTE CI SARANNO DEI PROBLEMI PER TROVARE GLI ATTORI PER L’EDIZIONE SUMMER 2014

di Claudio Vianello Venti14©
In Italia a sentir parlare di municipalizzate vengono i brividi, in poche parole, come detto spesso anche dalla Corte dei Conti, sono dei buchi neri e/o meglio dei pozzi di San Patrizio e in Italia spesso non servono, sono solo dei posti per inserire gli amici degli amici. Ci sarà bene un motivo del perché alte cariche dello Stato, in primis il presidente della Corte dei Conti Squitieri nel suo discorso del 14 febbraio scorso, in aperura del nuovo anno giudiziario, e poi via via di tutti gli altri, abbia manifestato preoccupazione riguardo le municipalizzate e di tanta nomea che gli viene sparsa addosso…

(...) continua a guardare il servizio completo con immagini e video sul "Grande Fratello Jesolano"
04 Settembre  2014

JESOLO - VIALE VENEZIA, IL GRANDE FRATELLO





IL RISTORANTE " CIGNO BIANCO" DI JESOLO PINETA, NELLA NOTTE DIVORATO DAL FUOCO

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Commercio e Turismo ·
Tags: ILRISTORANTE CIGNO BIANCODIJESOLOPINETANELLANOTTEDIVORATODALFUOCO

Jesolo 12 Maggio 2014

IL RISTORANTE " CIGNO BIANCO" DI JESOLO PINETA, NELLA NOTTE DIVORATO DAL FUOCO



Erano circa le tre del mattino, quando le famiglie che abitavano sul piano soprastante il noto ristorante " Cigno Bianco" di Jesolo in zona Pineta,

si sono accorte che qualcosa non andava, in pochissimo tempo sono riuscite a scappare giù per le scale dal primo piano riuscendo a prendere solo alcuni indumenti e quel poco che gli serviva e soprattutto a salvarsi. Solo un pensionato che abitava in uno degli appartamenti andati a fuoco completamente insieme al ristorante è stato ricoverato all'ospedale di Jesolo per accertamenti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco della stazione di Jesolo e di quella di San Donà di Piave. Solo alle prime ore dell'alba i pompieri sono riusciti ad avere la meglio sulle fiamme.(..) continua a leggere e guarda la gallery




Torna ai contenuti | Torna al menu