contatore visite free

Gli - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli uffici postali di Jesolo Lido in Via Aquileia ( Piazza Brescia) sono ancora chiusi, una vergogna

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: GliufficipostalidiJesoloLidoinViaAquileia(PiazzaBrescia)sonoancorachiusiunavergogna


Gli uffici postali di Jesolo Lido in Via Aquileia ( Piazza Brescia) sono ancora chiusi, una vergogna !!

L'ufficio delle poste Italiane in Via Aquileia al Lido di Jesolo

Jesolo 13 Giugno 2015

Sarebbe da capire prima di tutto se le Poste Italiane, sono private solamente a parole.
C'è una differenza che contraddistingue i servizi erogati dal  privato e/o dallo Stato: gli orari.

È mai possibile che in una località come quella di Jesolo Lido, gli uffici tengano aperto solo alla mattina!  Diciamolo una volta per tutte che l'Italia  e la Grecia si assomigliano, sono tutte e due in bancarotta?
Una cosa sarebbe da capire visto che,  in altri comuni italiani  c'era la volontà da parte dell'ente statale di chiudere gli sportelli, ma i sindaci si sono imposti, e così non li hanno chiusi.
È veramente una vergogna che da alcuni anni al Lido di Jesolo, gli uffici siano chiusi di pomeriggio, e lo si vede nelle lunghissime e strenuanti code alla mattina alle quali gli utenti, sono sottoposti quasi quotidianamente.
Dirò di più, spesso accade che il servizio di portalettere abbia una sospensione per delle motivazioni che non spetta a me trovare e così, la consegna delle lettere non è più quotidiana e spesso viene recapitata  con molti giorni di  ritardo.
Nella zona di via Ungaretti a Jesolo per esempio, in queste ultime due settimane non si è visto il postino. Poi giovedì scorso un  nuovo  postino per la zona il quale  ha consegnato le lettere con delle scadenze ormai scadute nel mese di Maggio.

Visto gli orari esposti in questi giorni sulle vetrate dell'ufficio di Via Aquileia, il servizio postale sarà nuovamente erogato anche di pomeriggio.

Questi gli orari degli uffici dal prossimo 15 Giugno 2015

Il nuovo orario dal 15 di Giugno, a sinistra  e a destra quello invernale




Gli ultimi scampoli di una stagione, la 2014, piovosa e fredda - Il commercio illegale a Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in CRIMINALITA' 2014 ·
Tags: Gliultimiscampolidiunastagionela2014piovosaefreddaIlcommercioillegaleaJesolo

Jesolo 18 Agosto 2014

GLI ULTIMI SCAMPOLI DI UNA STAGIONE, LA 2014, PIOVOSA E FREDDA

Loro continuano imperturbati a commercializzare


Alcune immagini della stagione 2014 a Jesolo, immagini tristi e coinvolgenti

Intanto le nostre attività una dopo l'altra si stanno spegnendo..... Grazie Italia

Il Parlamento Italiano è in ferie. Pochi gli italiani che sono andati in ferie quest'anno. Tantissimi invece, i pendolari, venivano e andavano giornalmente con lunghe code su tutta la viabilità che portava sulle nostre spiagge, strade da terzo mondo ( Africa).
E a Roma, il premier Matteo Renzi ha salutato tutti gli italiani ( che se lo potevano permettere), con una frase sinistra: "andate in vacanza sereni".
Fatta questa premessa, dò voce alle immagini che in questa estate fredda, piovosa e difficile, ha colpito anche Jesolo. Una cosa è certa. Quest'anno, si ricorderà il lavoro immane prodotto dai Vigili Urbani di Jesolo al comando del Dott. Claudio Vanin, contro il commercio illegale e della contraffazione ( le patacche e i falsi) in spiaggia, una lotta senza frontiere.
Ma, ahimè in Italia a pagare sono sempre le partite Iva e infatti,  dall'altra parte, lungo le vie di Jesolo non si son mai viste così tante vetrine con il cartello di affittasi e/o vendesi o ambedue. Ci sarà pure una ragione ? Purtroppo è sempre più difficile sbarcare il lunario per una piccola attività,  qualunque essa sia in quest'Italia di troppe tasse e di troppa burocrazia. Dopo una stagione, la 2014 dai toni preoccupanti, sicuramente ci sarà alla ripresa delle fabbriche e delle scuole, la conta di quanti saranno costretti a chiudere baracca e burattini e poi..........!
Questo è l'indirizzo che le istituzioni italiane vogliono dare a chi intraprende !  Altro che,  "Jobs act" compagno Renzi, si chiudeeeeee!
Le nostre aziende chiudono una dopo l'altra, senza sosta, dall'altra parte invece, una fioritura continua con un trend positivo del commercio illegale e della contraffazione, su  tutto il litorale. Questi pseudo-venditori quest’anno, sono diventati più cattivi che mai, arroganti e legittimati a vendere, nessuno li persegue con azioni atte a contrastare il fenomeno, e allora, fregandosene delle istituzioni Italiane che sono totalmente assenti ,  picchiano i nostri Vigili Urbani che vorrebbero a tutti i costi contrastare il fenomeno, quest'anno poi, hanno preso letteralmente all' arrembaggio la spiaggia di Jesolo Lido. Quotidianamente  gli veniva sequestrato il carico dei falsi,  ed il giorno dopo erano già in prima fila con altro materiale, emblematico il giorno 17 Luglio quando una quindicina  di venditori di merci contraffatte si sono riparati in acqua ( zona franca?) per scappare ai controlli...... Robe da matti! Solo in Italia accadono queste cose, le istituzione Italiane assenti completamente. Poi l'11 di Agosto  il ministro degli interni Angelino Alfano (NCD) si è messo a parlare in una "boutade", dei " Vu' cumprà " qualche ora dopo ha dovuto fare marcia indietro e sconfessarsi!  Parole al vento.


Queste le vetrine di quest'estate 2014 a Jesolo



Dall'altra parte delle barricate, il commercio fiorente a Jesolo




GLI EMIRI VENGANO AD INVESTIRE IN ITALIA

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in IMPRENDITORIA ·
Tags: GliemirivenganosignoriadinvestireinItaliaERnricoLettavolanegliEmiratiArabiLettavanegliEmiratiArabiachiederelavoro.

GIUSTO PER FARE UN CONFRONTO TRA
ITALIA Vs  U.A.E.
RISULTATO  ITALIA 70% Vs U.A.E. 5%

Mi ricordo l'anno scorso quando " Monti's Von Tassus " andò negli Emirati Arabi a chieder " lavoro " o meglio gli emiri avrebbero dovuto venire in Italia a farsi massacrare dalle tasse. Gli risposero che c'erano già gli Italiani che andavano ad investire negli Emirati

(..) continua a leggere



L'ANNO SCORSO C'ERA ANDATO "MONTI'S VON TASSUS " NEGLI EMIRATI ARABI.
LA PROSSIMA SETTIMANA CI ANDRA' LETTA,
CHIEDERA' AGLI EMIRI DI VENIRE AD INVESTIRE IN ITALIA.

LA RISPOSTA LA LEGGIAMO SUI GIORNALI DEGLI EMIRATI DELL'ANNO SCORSO:

LA STORIA....to be continued ...... PD-PDL = IL BUCO NERO !








Torna ai contenuti | Torna al menu