contatore visite free

altro - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

L'unico che ti documenta la realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Vai ai contenuti

Menu principale:

30.06.2019 - Un altro pezzo di storia di Jesolo si spegne

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in La nostra storia ·
Tags: 30.06.2019UnaltropezzodistoriadiJesolosispegne
Un altro pezzo di storia di Jesolo, si spegne

Lo storico negozio Priviero, di via Cesare Battisti 13

Jesolo 30 giugno 2019
di ©Claudio Vianello
È sempre così difficile trovare le parole per raccontare di un caro che viene a mancare, qui viceversa c'è qualcosa che viene a mancare. Loro esistevano dal 1884, in via Cesare Battisti 13, a Jesolo Centro, il loro negozio è stato un punto di riferimento per la crescita di Jesolo Centro. Loro i Priviero, come i Minetto, come i Davanzo, come i Pellegrini, come i Pavanello, come i Terreo, come gli Zaramella, come i Danieli, come i Visentin e altri, sono stati " Jesolo", lo hanno creato ed è cresciuto grazie a loro.
Molti di questi hanno visto passare la prima e la seconda guerra mondiale, poi l'alluvione del 1966 e dopo la chiusura dei magazzini Davanzo negli anni '90 Jesolo Centro pian pianino si è spenta. Forse anche per merito della chiusura del centro, una scelta fatta dalla politica negli anni 2000 e di conseguenza la poca turnazione del turista ha fatto si che i turisti in via Cesare Battisti, si son visti sempre meno. Oggi per le calzature Priviero 1884 di Jesolo, era rimasto solo Giorgio a tener duro. È proprio vero come cambiano i tempi. Una volta aprire un'attività era anche felicità, perchè avevi delle soddisfazioni economiche, oggi purtroppo con tutte queste tasse, gabelle e invenzioni quasi quotidiane contro la micro impresa, fino a ieri additata di essere l'unica colpevole del disastro Italia, tenere aperto un negozio credo di poter dire sia da masochisti.
Così anche Giorgio ieri ha salutato tutti, soprattutto il sistema Italia e ha deciso di tirar giù per sempre le serrande e chiudere la partita IVA!!
Peccato...Anche questa è storia.


L'auto che avvisava la Cessata Attività



11.10.2018 - E zacchete, un altro pino segato

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 11.10.2018Ezaccheteunaltropinosegato
Tra 4 anni vi consegnerò, la vostra città, una città moderna con tanto grigio

A uno a uno, riusciranno a tagliarli tutti
Jesolo 11 Ottobre 2018
di Claudio Vianello©
Il problema non sarebbe il taglio dei pini se fossero ripristinati
Qui ci vorrebbe " Metroman",  il super eroe jesolano, che da qualche mese in città risolve tutti i problemi.
Il taglio dei pini a Jesolo Lido,  continua inesorabile. La volontà per i prossimi e rimanenti 4 anni, di questa amministrazione comunale è uno solo, dotare la nota città turistica veneta, di tanto grigio. Purtroppo, continua inesorabile il taglio dei pini.......
Questo è l'ultimo di questa mattina. E zacchete,  l'effetto sega colpisce ancora.... Secondo voi, verrà ripristinato il pino tagliato?


                                             



30 Giugno 2014 - Un altro gravissimo incidente stradale all'incrocio della morte a Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza Stradale ·
Tags: 30Giugno2014Unaltrogravissimoincidentestradaleall'incrociodellamorteaJesolo

Jesolo 30 Giugno 2014

UN PASSAGGIO PEDONALE A DIR POCO: LA " ROULETTE JESOLANA"


Ennesimo incidente all'incrocio della morte, " intersezione Via Mameli Via Roma Destra", di Jesolo.


A Jesolo c’è un incrocio o meglio un’intersezione, che  da sempre viene chiamata da noi Jesolani "Il bivio". La strada è quella compresa tra via Mameli e Via Roma Destra. Un lembo di strade dove gli incidenti non si contano più e molti di questi incidenti, in questi anni, hanno avuto degli epiloghi tragici.
Le prese di posizione da parte di molti cittadini sono state innumerevoli, la richiesta, sempre e solo la stessa: una rotatoria. È intervenuto più volte anche il  presidente del Comitato di Jesolo 2 Martino Sacilotto,.(..) continua a leggere


L'incidente di oggi




Torna ai contenuti | Torna al menu