contatore visite free

con - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

25.05.2020 - E poi con la gente al mare arrivano anche gli animali

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 25.05.2020Epoiconlagentealmarearrivanoancheglianimali
Domenica 24 maggio 2020

Poi arrivano anche gli animali


Jesolo 25 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
Non è cambiato nulla con il coronavirus, credo di poter dire che la maleducazione sia peggiorata
Io a quelli che insozzano la nostra spiaggia, gli darei 3000 euro di multa più il DASPO urbano.
Ieri, domenica 24 maggio, dopo molte settimane di out limit per i cittadini  rinchiusi in casa, fin dallo scorso 9 di marzo per la pandemia o pseudo tale, del Covid-19, finalmente i Veneti hanno potuto ritornare al mare. Speravo, che dopo tutto questo tempo rinchiusi in casa a pensare, ci potesse essere da parte di chi viene a passare qualche ora a Jesolo, in spiaggia, una maggiore attenzione e rispetto per tutto quello che lo circonda. E invece rieccoli, sempre i soliti animali. Trovo talmente assurdo dopo aver mangiato, bevuto e ruttato, non lasciar la spiaggia pulita... Di questi animali proprio non ne sentivo la mancanza... Probabilmente sono gli stessi che lungo la via del ritorno, hanno anche buttato per terra i bidoni delle immondizie.
Un inciso, le mascherine e i guanti buttateli nei bidoni e non lasciateli sui pontili ...
Queste le altre foto
Clicca sulla foto qui sotto





10.05.2020 - E per fortuna che la giornata era iniziata con il grigio

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Estate 2020 ·
Tags: 10.05.2020Eperfortunachelagiornataerainiziataconilgrigio
E per fortuna che la giornata era iniziata con il grigio

Il lungomare in zona piazza Mazzini

Jesolo 10 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
La voglia di venire al mare è tanta e la gente c'è  
Prova del nove per il lungomare jesolano quest'oggi, al tempo del coronavirus. Con le nuove norme regionali, della fase 2, ci si può spostare per praticare: camminate, attività motoria e sportiva dentro i confini regionali. In spiaggia nella mattinata il tempo è stato all'insegna del grigio, con poca gente, poi nel tardo pomeriggio viceversa, con l'uscita del sole, il lungomare jesolano si è popolato. La gente la si vedeva in viso, ha voglia di mare, di sole e di uscire dopo 60 giorni di arresti domiciliari. Così oggi,  si sono presentati veramente in tanti sul lungomare delle stelle jesolano, specialmente nel tratto: poco prima di piazza Mazzini, fino a piazza Aurora . La cosa buffa? La spiaggia era semi-deserta ma sulla passeggiata la gente era...
Forse converrebbe fare un senso unico come nei mercati ?

Clicca sulla foto per ingrandirla

La spiaggia oggi alle 17:08




12.06.2017 - Al ballottaggio il partito del non voto con il 37,91%

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 12.06.2017Alballottaggioilpartitodelnonvotoconil3791%

Al ballottaggio il partito del non voto con il 37,91%

 42,94% 30,09%
20,13% 5,41% 1,43%
Christofer De Zotti          Sara Coletto            Rodolfo Murador

A Jesolo si va al ballottaggio

Jesolo 12 Giugno 2017
di Claudio Vianello ©

C'è da fare una premessa: ha vinto il non voto, con 8130 elettori/elettrici pari il 37,91%.
Dopo una partenza a razzo con il 22,52% alle ore 12:00, l'affluenza alle urne a Jesolo, via via è andata calando per chiudere con un deludente 62,09%. La più bassa affluenza della storia jesolana di sempre, questo fa capire che la gente non ne può più di questa politica cialtrona. Non ci crede più. Per correttezza a Jesolo il 25 Giugno, si sfideranno al ballottaggio, Valerio Zoggia, Sindaco uscente che ha preso il 42,94% di voti (5578) e Alberto Carli , Presidente del Consiglio Comunale uscente con 3907 voti, pari al 30,09 % si è piazzato al secondo posto. Per Christofer De Zotti un buon 3° posto con 20,13%, quarta la Sara Coletto e ultimo Rodolfo Murador.

Questa sera la mia analisi sul voto jesolano

Questi i risultati definitivi per il ballottaggio

VALERIO ZOGGIA
Centrosinistra
42,94 %
5.578 voti

Forza Italia
17,02% (2.076 voti)

Lista Civica - Tutti per Jesolo
14,11% (1.721 voti)

Partito democratico - Lista civica
9,00% (1.098 voti)

Lista Civica - Forza Jesolo
4,55% (556 voti)

ALBERTO CARLI
Destra
30,07 %  3.907 voti

Lega Nord
11,89% (1.451 voti)

Lista Civica - Scelgo Jesolo
8,83% (1.078 voti)

Lista Civica - Jesolo con Daniele Bison
5,04% (615 voti)

Lista Civica - Lista Renato Martin
4,38% (535 voti)

CHRISTOFER DE ZOTTI
Indipendentisti
20,13 % 2.615 voti

Lista Civica - Jesolo Bene Comune
14,34% (1.749 voti)

Indipendenza Veneta
4,19% (512 voti)

SARA COLETTO
Mov. 5 Stelle
5,41 %  703 voti

Movimento 5 Stelle
5,23% (638 voti)
RODOLFO MURADOR
Sinistra
1,43 %
187 voti
0 SEGGI
Sinistra - per Jesolo
1,36% (167 voti), 0 segg




24.06.2016 - Sussurrando : Tari 2016... Finalmente è arrivata ...... con una tassa di troppo....

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Tasse, Tasse e poi Tasse ·
Tags: Sussurrando:Tari2016...Finalmenteèarrivata......conunatassaditroppo....

Sussurrando : Tari 2016... Finalmente è arrivata ...... con una tassa di troppo....



L'articolo  sui quotidiani  del 1992

Jesolo 24 Giugno 2016
di Claudio Vianello ©2016

Una tassa provinciale del 5% di troppo


A Jesolo, in questi giorni, ci stanno recapitando la Tassa sui Rifiuti, ovvero la TARI 2016. La consegna viene fatta attraverso un servizio postale privato, chiamato "Formula Certa© Nexive".  Sicuramente costerà meno di quello postale, ma il servizio è altrettanto scadente, almeno sulla mia strada … lettere postate in altri numeri di civico, in pratica un "Metti là che va ben".
Una cosa è certa, la Tari arriva sempre puntuale. Ogni anno viceversa, il servizio della raccolta dei rifiuti a Jesolo Lido, lascia sempre più a desiderare, ma questa è un’altra storia.
Quest’oggi mi voglio soffermare su un contributo inserito nell’avviso di pagamento, codice 3944 – Tributo provinciale.
Le famose gabelle all’ italiana. Facciamo un passo indietro di qualche decennio.
Correva l’anno 1992, a quel tempo un gruppo di spensierati jesolani neofiti della politica, si misero a far politica tra le file della Liga Veneta - Lega Nord, perchè avrebbero voluto cambiare, allora, la classe politica, esattamente come stanno facendo quelli del M5S, oggi. Nel 1992, ero uno di quel gruppo, uno degli spensierati neofiti.
Fin da subito iniziai a far le pulci a tutto quello che l’allora amministrazione comunale, retta dall’allora sindaco Davide Zoggia, oggi Deputato nelle file del PD, ci faceva pagare. Notai ben presto che all’interno della bolletta dell’asporto rifiuti, c’erano dei balzelli pari al 10% sull’importo totale del servizio da pagare, un 5% pro Calabria (una legge del 1955) ed un altro 5% ad un Ente Comunale di Assistenza, l’ECA, un ente creato da un regio decreto del 1937, uno di quei tanti enti inutili che abbiamo avuto nel corso degli anni della nostra storia.
Oggi si può dire con assoluta certezza che in Italia cambiano i colori e i nomi ai partiti, ma purtroppo, i balzelli una volta messi non vengono più tolti. Allora fu astutamente cambiata la voce per la riscossione di quel 5% ed oggi nel 2016, sebbene le Province siano state sciolte, sulla bolletta TARI del 2016 insiste ancora il contributo Provinciale…Un tributo del 5% sul totale dovuto, e lo chiamano pure col suo nome: tributo provinciale.
La vogliamo togliere questa " cosa" tipicamente all’italiana. Loro, i politici sciolgono gli enti inutili, ma i balzelli rimangono tali e uguali, hanno semplicemente cambiato loro il nome….


La Tari 2016 con il balzello del 5%  (Tributo Provinciale)





I rifiuti buttati sulla pubblica via, e..... cosa ti fa l'Alisea Spa a Jesolo in collaborazione con il Comune di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: Irifiutibuttatisullapubblicaviae.....cosatifal'AliseaSpaaJesoloincollaborazioneconilComunediJesolo

I rifiuti buttati sulla pubblica via, e..... cosa ti fa l'Alisea Spa a Jesolo, in collaborazione con il Comune di Jesolo ?

Una delle tante situazioni di abbandono dei rifiuti, a Jesolo Lido


Jesolo 28 Gennaio 2016
di Claudio Vianello Venti16©


Dalla serie " Roba Da Matti"

Parlare dei rifiuti abbandonati fuori dai bidoni dell'immondizia, a Jesolo Lido,  è come sparare sulla Croce Rossa. Sono anni che denuncio con immagini e filmati, l'abbandono dei rifiuti lungo le vie cittadine. L'unica soluzione per risolvere questo problema è molto semplice ed è una sola: la raccolta porta a porta,  come fanno in gran parte del territorio di Jesolo eccetto al Lido, e in Italia, ma a Jesolo Lido non si può, come mai?
Bene, non mi voglio dilungare, perchè le cose a Jesolo in questi anni non sono cambiate anche se i proclami sono stati tanti. Qualcuno si ricorderà le campagne di sensibilizzazione di Alisea e del suo  .....[...]

Continua a leggere e guarda le immagini


La campagnadi sensibilizzazione di Alisea a Jesolo nel 2012. Che sia servita?





26.07.2015 - Il nuovo bavaglio con il DDL contro le registrazioni "rubate"

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ITALIANA ·
Tags: 26.07.2015IlnuovobavaglioconilDDLcontroleregistrazionirubate

In Italia, molti scandali  che hanno portato in carcere i politici, nascono da inchieste giornalistiche


Un discorso di Mussolini da Palazzo Chigi - Il premier " El sior Renzi" saluta dalla finestra di Palazzo Chigi

Jesolo 26 Luglio 2015
di Claudio Vianello Venti15©



Il nuovo "bavaglio" con  il DDL contro le registrazioni "rubate"

Il primo fu Mussolini, che il 4 Ottobre del 1924 al Cova di Milano disse "Il concetto assoluto di libertà è arbitrario. Nella realtà non esiste".
Poi qualche anno dopo a Palazzo Chigi, era il 10 Ottobre del 1928, sempre Mussolini, in un discorso ai giornalisti disse: "In un regime totalitario, come dev’essere un regime sorto da una rivoluzione trionfante, la stampa è un elemento di questo regime, una forza al servizio di questo regime. In un regime unitario, la stampa non può essere estranea a questa unità"

(...) continua a leggere





Caposile - Un ponte comunale con il Dazio di un euro per ogni passaggio

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Federalismo e amministrazioni comunali ·
Tags: CaposileUnpontecomunaleconilDaziodiuneuroperognipassaggio

Benvenuti nel Medioevo - Il ponte di Caposile a pagamento

Le tariffe per un ponte di barche, del comune di Musile di Piave

Jesolo 14 Maggio 2014
di Claudio Vianello Venti15© della serie "Va tutto bene"

Provo a fare un’analisi politica dell’argomento che affronterò tra poco e cioè la viabilità che porta a Jesolo. Per sintetizzare il tutto bastano due parole: uno schifo. Perché dico ciò? Bisognerebbe capire cosa la politica, in termini di denaro, si prende da Jesolo e cosa Jesolo prende dalla politica, o forse sarebbe meglio dire, cosa si prende dai cittadini che vengono al mare. Credo di poter dire che Jesolo applica come moltissimi altri comuni italiani, delle gabelle e perché no, dei dazi come nel medioevo. Allora c’erano i feudi, i feudatari e così via, alla fine arrivavano i servi della gleba, vincolati alla terra e alla volontà del padrone, poi si rivoltarono contro ….

(...) continua a leggere e a guardare le immagini





Il prossimo 22 Maggio, la città di Jesolo accoglierà la carovana del giro d'Italia, con la 13a tappa

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: Ilprossimo22MaggiolacittàdiJesoloaccoglieràlacarovanadelgirod'Italiaconla13atappa

Le ideone del Comune di Jesolo per la tappa del giro d'Italia

Una delle biciclette colorate in "Pink" e sistemate in giro per il territorio di Jesolo

Jesolo 14.5.2015
Il prossimo 22 Maggio, la città di Jesolo accoglierà la carovana del giro d'Italia con la 13a tappa. In questi giorni,  l'amministrazione comunale ha pensato bene di dare un po' di colore rosa alle rotatorie sul territorio di Jesolo. Cosa ha fatto ?  Ha colorato un po' di biciclette e le ha piazzate in giro per la città.

L'ironia della sorte forse prevedibile, qualche imbecille ha pensato bene di prendersi qualche ricordino dalle varie biciclette esposte. Qualcuno,  avrebbe addirittura filmato una persona che con un furgone se ne portava via una completa. Ad un'altra invece sulla rotatoria di piazza Internazionale si sono portati via la sella, sempre di colore rosa. La cosa buffa e ironia della sorte, le biciclette esposte sono quelle che a loro volta erano state rubate in giro per il territorio di Jesolo negli scorsi anni, poi abbandonate e/o recuperate dai vigili urbani. Queste poi, non essendo più state reclamate dai legittimi proprietari sono diventate proprietà dell'amministarzione comunale.... mi viene in mente un passo della Bibbia che dice:"non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te".
Non si sa mai, che qualcuno abbia potuto riconoscere quella che gli avevano rubato ?...... Ma il Comune di Jesolo, sporgerà denuncia di furto? per adesso attendiamo il giro....





10 Maggio 2015 - Problemi con il cantiere per la riqualificazione dell'Hotel Tahiti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 10Maggio2015Problemiconilcantiereperlariqualificazionedell'HotelTahiti


Il cantiere aperto nei giorni scorsi

Jesolo 10 Maggio 2015
di Claudio Vianello Venti15©

Premesso, che sono a favore della riqualificazione dell'area oggetto di intervento a Jesolo, devo constatare che alcune cose però, lasciano un po' perplesso il cittadino.  Una di queste è l'inizio dei lavori, ormai a stagione iniziata e la demolizione di tutta l'area con una quantità immensa nei giorni scorsi di polvere, in via Dante Alighieri.  Durante il periodo di demolizione chi fosse transitato in questa via a Jesolo,

(...) continua a leggere




I sacchettini abbandonati con i cadeaux in "bellavista" sul lungomare di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: IsacchettiniabbandonaticonicadeauxinbellavistasullungomarediJesolo


Sacchettini abbandonati con i cadeaux in "bellavista"

Jesolo 13 Marzo 2015
TuttoTondo di Claudio Vianello 2015

Le ultime fioriture cittadine, a Jesolo

Il Galanthus nivalis, è un fiore conosciuto da tutti come il bucaneve e ha l’abitudine di fiorire con la neve. A Jesolo invece, abbiamo l’σκατά, fiorisce, durante il periodo autunno-inverno in spiaggia e specialmente durante i fine settimana, compresa la domenica, giorno di massima fioritura. Qualcuno ne sa qualcosa? Prova a chiederlo a uno che "ama" i cani quando lo trovi in spiaggia con il cane che scorrazza senza guinzaglio. Se gli chiedi: è suo quel cane? Ti risponderà sicuramente: "Ah, io la raccolgo sempre." Ecco ci siamo questo è il punto.

(...) continua a leggere, guarda le  immagini e il  filmato





Vigili con rottweiler e posti di blocco. Immigrati benvenuti a Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in CRIMINALITA' 2014 ·
Tags: Vigiliconrottweilerepostidiblocco.ImmigratibenvenutiaJesolo

Finalmente se ne sono accorti. Meglio tardi che mai

Un auto dei Vigili Urbani a Jesolo in attesa

Jesolo 16 Settembre 2014

Era l'Ottobre del 1997, e dai banchi del Consiglio Comunale di Jesolo, proposi alla maggioranza di allora,attraverso una mozione  di indirizzo politico,da votare,  l'istituzione di posti di blocco stradali a difesa del fenomeno ambulati abusivi in spiaggia. Jesolo è un'isola, e per fermare il fenomeno della commercializzazione lungo la spiaggia, del mercato della contraffazione diventa semplice. Fermarli all'entrata, posizionando la polizia municipale sulle tre vie di accesso alla città. Allora chiesi di dotare i Vigili Urbani di Jesolo anche di tre unità cinofili.
Diciamo che la mia proposta nel 1997,  venne approvata ma non venne mai attuata, facevo parte ancora della maggioranza di governo. Probabilmente i politici non avevano i cosidetti per portare avanti la mia idea approvata dal Consiglio Comunale, forse era rivoluzionaria, forse troppo? O forse era solo semplice lungimiranza ?.
Poi nel 1999, ebbi dei dissidi con maggioranza , di cui facevo parte, Lega Nord e l'abbandonai passando all'opposizione. Non condividevo delle scelte politiche fatte perchè le reputavo difficili per Jesolo ( tra cui, troppo cemento).
Lo stesso anno, riproposi in Consiglio Comunale, la mia mozione di indirizzo politico per dotare i Vigili Urbani di Jesolo di tre unità cinofili  e guarda caso fu bocciata da Martin & Company.

(...)questo è l'articolo dell'Unità e la mozione che presentai nel 1999




Jesolo 28 Agosto - Un incidente spettacolare e per fortuna con danni solo materiali

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in VIABILITA' ·
Tags: Jesolo28AgostoUnincidentespettacolareeperfortunacondannisolomateriali

Jesolo 28 Agosto 2014

UN INCIDENTE SPETTACOLARE E PER FORTUNA CON DANNI SOLO MATERIALI

L'autovettura Mercedes SLK 200,  finita in vetrina


Un incidente spettacolare, quello accaduto oggi a Jesolo, sembrava di stare in un set, per le riprese di un film.
Quest'oggi erano le 17,40, quando in Via Nazario Sauro al numero 8 di Jesolo, nel negozio di ottica " Jesolooptik" i proprietari che in quel momento stavano servendo un cliente, si son visti parcheggiare direttamente in vetrina, un bella auto fiammante, una Mercedes SLK 200, con alla guida un 79enne di Jesolo.(...) guarda tutte le immagini di quanto accaduto




10 Luglio 2014 - Jesolo - Un cane lupo tenta di sbranare un bambino a passeggio con un amico del padre

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in LA NOSTRA SICUREZZA ·
Tags: 10Luglio2014JesoloUncanelupotentadisbranareunbambinoapasseggioconunamicodelpadre

Jesolo 10 Luglio 2014


" Senza Peli, sulla lingua" di Claudio Vianello

Un'immagine di un cane in spiaggia tra i bambini, e il luogo del mancato dramma

Quanto vale la vita di un bambino di soli 9 anni? Un pugno di Euro ?
Chi trasgredisce le regole viene sanzionato con 150milalire ( 74 €uro)

Cani da passeggio, guinzaglio e museruola: quali sono gli obblighi di legge?
Il buon senso deve sempre rappresentare la prima regola fondamentale, ma il padrone del cane sosterrà sempre che il suo cane è buono!

di Claudio Vianello Venti14©
Secondo quanto prevede la legge e, come ha ribadito anche un’Ordinanza del ministero della Salute, la 209 del 6 Settembre 2013 "Tutela dell’incolumità  pubblica dall’aggressione di cani",  è obbligatorio applicare la museruola o il guinzaglio ai cani quando si trovano nelle vie o in altro luogo aperto al pubblico.

Nel 2013 viene abolita di fatto la Black List delle razze di cani pericolosi, ma vengono previste anche  alcune importanti prescrizioni rivolte ai detentori di cani. La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato un’ordinanza del Ministero della Salute che impone alcuni obblighi, a partire dal 7 settembre 2013:
1) il guinzaglio dovrà sempre essere utilizzato nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani. Il guinzaglio non potrà essere più lungo di un metro e mezzo;
2) la museruola va sempre portata con sé;
3) è obbligatorio raccogliere le feci. Il proprietario del cane o chi lo detiene a qualsiasi titolo sarà responsabile penalmente e civilmente dei danni provocati dall’animale.

Questa la premessa, perchè, qualche giorno fa a Jesolo si è rischiato il dramma
(..) continua a leggere guarda le altre immagini di Matteo

Questa la schiena di Matteo 9 anni, rovinata da un cane lupo a Jesolo




10 Febbraio 2014 Ore 21.35 il mare con vento di scirocco ha raggiunto i 125 cm

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA NON FA SCONTI - LE MAREGGIATE A JESOLO ·
Tags: Jesololeimmaginiesclusivedel10Febbraio201410Febbraio2014Ore21.35ilmareconventodisciroccoharaggiuntoi125cm

In esclusiva le prime immagini della mareggiata di questa notte.
Ore 21.35 - 22.00 il mare con vento di scirocco ha raggiunto i 125 cm
 

 
Le esclusive immagini dei danni di questa mareggiata




La marea ha raggiunto il suo massimo alle ore 6.05 con 115 cm.

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA FA DISASTRI ·
Tags: Lamareaharaggiuntoilsuomassimoalleore6.05con115cm.Lamareggiatadel26DicembreaJesolo

Jesolo 26 Dicembre Santo Stefano

La marea ha raggiunto il suo  massimo alle ore 6.05 con 115 cm.
26 Dicembre 2013 (Santo Stefano) la 2a Mareggiata  a Jesolo

Jesolo 26 Dicembre 2013, Santo Stefano, si prevedeva 115 cm sullo zero del mare e la marea anche questa volta ha raggiunto il suo  massimo alle ore 6.05 con 120 cm.,
per Jesolo ancora allerta e questa volta le dune di sabbia create e costruite dai consorzi dell'arenile hanno retto.

Queste le prime foto della mareggiata  di oggi e batte sempre, nella zona della Pineta di Jesolo
[image:image-1]
GUARDA LE ATRE IMMAGINI

Jesolo 25 Dicembre 2013
Ultimo bollettino

Giovedì 26 Dicembre, alle ore 6 una punta massima di marea di 120 cm (codice arancio)

Con un sms inviato alle ore 12.15 agli oltre 50 mila iscritti al servizio, l’Istituzione Centro Previsioni e Segnalazioni Maree ha previsto per dopodomani, giovedì 26 Dicembre, alle ore 6 una punta massima di marea di 120 cm (codice arancio), in coincidenza con una massima astronomica di 55 cm in fase di quadratura (ultimo quarto di luna).



Il mare questa mattina già in fase di rafforzamento


Jesolo 24 Dicembre 2013

IL 26 dicembre, alle ore 9.35, il Centro Previsione e Segnalazione Maree del Comune di Venezia prevede un massimo di marea di 115 cm. sullo zero mareografico. La marea è molto sostenuta.


Prevista alta marea con venti di scirocco per il giorno di Santo Stefano il 26 Dicembre, sono anche previste forti burrasche.
Speriamo bene per la spiaggia di Jesolo, e che non ci siano altre forti mareggiate come quelle dello scorso anno.
Queste le immagini dello scorso anno la mareggiata del 1.11.2012 :


Queste le immagini dello scorso 19 Novembre la prima mareggiata di quest'inverno 2013





Torna ai contenuti | Torna al menu