contatore visite free

i - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

16.06.2020 - Il simbolo per antonomasia di Jesolo, i pontili

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 16.06.2020IlsimboloperantonomasiadiJesoloipontili
La foto del giorno

Quest'anno Jesolo sta diventando zoppa

Jesolo 16 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
Il simbolo per antonomasia di Jesolo, i pontili
Poche parole.
D'altronde era nell'aria da qualche giorno, gli unici divieti che a Jesolo non esistono, sono quelli dell' altezza per il cemento! Famoso detto " Bepi bùta su cemento" (Cit.CloClo)!
Quest'anno nei pontili,  il simbolo per antonomasia della splendida cittadina turistica del Veneto, Jesolo, non si potrà più prendere la tintarella, l'amministrazione jesolana li ha reclusi con le catene, non si passa più.
Sicuramente le studiano di notte con i tecnici di Conte Casalino & Associated






10.06.2020 - Il vero termometro sono i giornali d'oltre confine

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 10.06.2020Ilverotermometrosonoigiornalid'oltreconfine
Il vero termometro per gli stranieri in città

Questo l'espositore dei giornali stranieri in questi giorni a Jesolo
Jesolo 10 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
Bla bla e bla ancora in città
A Jesolo, oggi esattamente come ieri, la signora Gianna, storica proprietaria di un' edicola in piazza Marconi mi confida con un nodo in gola " Claudio questi sono i giornali che sono arrivati oggi, da ieri hanno iniziato a consegnarli, rispetto agli anni scorsi il nulla" e ancora " lo vedi questo espositore, negli anni scorsi era già stracolmo".
Ecco, questo è il vero termometro a Jesolo, al di là delle chiacchiere del politico di turno. Sono anch'io della stessa idea, sebbene in città ci sia tantissima voglia di iniziare da parte delle attività e soprattutto di quelle ricettivo-alberghiere, vogliono vedere  i tedeschi , gli austriaci, i russi e molti altri ancora.
Tra l'altro, l'App del Comune sulla gestione degli ombrelloni è in forte ritardo di consegna, si dice che non sarà pronta se non alla fine della prossima settimana. Purtroppo troppe chicchiere e poche certezze nella politica locale come in quella nazionale, gli unici che ci rimettono come sempre, sono le partite IVA e chiaramente i posti di lavoro.
Per poter dire che a Jesolo, sono arrivati gli stranieri la vera certezza è vedere le bancarelle delle edicole piene di giornali e i quotidiani di oltre confine. Questi hanno iniziato ad essere consegnati da parte dei distributori solo nella giornata di ieri. Da ieri infatti, nelle edicole si son viste le prime copie, in quella della signora Gianna, due copie del Bild, quotidiano tedesco il resto è il vuoto come in città... A Jesolo c'è tantissima positività tra i diretti interessati, ma nei fatti molta tristezza di aver già perso molto...


L'espositore dei giornali ancora vuoto



17.4.2020 - Le foto al tempo del coronavirus, a Jesolo, i soliti noti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 17.4.2020LefotoaltempodelcoronavirusaJesoloisolitinoti
Le foto al tempo del  coronavirus, a Jesolo,  i soliti noti

Diciamo che sarebbero doppiamente da multare


Jesolo 17 aprile 2020
di ©Claudio Vianello
Niente, non lo capiscono che dobbiamo aver rispetto di tutto quello che ci circonda!
I soliti imbecilli. Questa mattina nella mia consueta passeggiata rispettando i 200 metri da casa e in prossimità della stessa. Non commento nemmeno, basterebbe quel poco in più di materia grigia e soprattutto rispetto.

Clicca sulla foto qui sotto per vedere le altre immagini

#robadaimbecilli




5.12.2019 - Eureka! Iniziati i lavori della pista ciclo-pedonale che collegherà Jesolo a Cavallino-Treporti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 5.12.2019Eureka!IniziatiilavoridellapistaciclopedonalechecollegheràJesoloaCavallinoTreporti
La connessione tra Jesolo & CavallinoTreporti, non è mai troppo tardi


Jesolo  5 Dicembre 2019
di ©Claudio Vianello
EUREKA! Trovata la soluzione
L'ultima volta che sono intervenuto per parlare di questo lembo dimenticato da decenni dai politici, lo avevo scritto in occasione dell'inaugurazione in pompa magna, del pezzo di pista ciclo-pedonale, nel Comune di Cavallino-Treporti, era lo scorso luglio, dove la nuova pista ciclo-pedonale terminava proprio ai piedi del ponte di Cavallino.  Molte volte la soluzione più semplice diventa anche quella più difficile per il politico. Finalmente quelle poche centinaia di metri che mancavano per collegare la pista ciclo-pedonale da Jesolo a Cavallino Treporti o viceversa, stanno per vedere la luce nei prossimi mesi. .[...]

Clicca sul link qui sotto

4.12.2019 - Jesolo - Cavallino Treporti Eureka! Pista ciclo-pedonale, trovata la soluzione



31.7.2019 - Nel Veneto Orientale i pini non piacciono ai politici

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in #robadamatti ·
Tags: 31.7.2019NelVenetoOrientaleipininonpiaccionoaipolitici
C'è da dire solo una cosa: al politico di oggi, il pino non piace!




Jesolo 31 luglio 2019
di ©Claudio Vianello
Quest'oggi vi voglio parlare di 15 pini domestici che nei giorni scorsi sono stati tagliati all'interno dell'ospedale di San Donà di Piave. È inutile cercare il perchè, i pini nel Veneto Orientale, alle varie amministrazioni comunali, non piacciono proprio. Quindi si devono tagliare...
Potrei dire che in autunno ne vedremo delle belle anche a JesoloLido.
Da un libretto edito da Veneto Agricoltura, con la Regione e l'ufficio Scolastico Regionale del Veneto: dove alla prefazione leggo: convinti del ruolo importante che le giovani generazioni rivestono nel garantire al nostro territorio un futuro sostenibile, siamo a proporre nuovamente alle scuole del Veneto, anche per l’anno scolastico 2016-2017, il progetto “Guardiani della Natura”.

Jesolo 31 Luglio 2019 - I pini nel Veneto Orientale non piacciono e vengono tagliati



15.06.2019 - Anche i VVUU di Jesolo sequestrano stupefacenti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in droga sul litorale ·
Tags: 15.06.2019AncheiVVUUdiJesolosequestranostupefacenti
Un lavoro quasi giornaliero per la Polizia Urbana di Jesolo

Lo stupefacente sequestrato ieri notte dai vigili di Jesolo

15 Giugno 2019
di ©Claudio Vianello
Grande eco mediatico ha avuto l'operazione dell'altra mattina a Jesolo, da parte dei Carabinieri della Compagnia di San Donà di Piave con l'ausilio dei Carabinieri del 4° Battaglione "Veneto" e di un elicottero contro lo spaccio di droga: Hashish, marijuana e cocaina per lo sballo del fine settimana dove è stata sgominata una banda di spacciatori.
Poi, una volta rimesso i piedi per terra mi accorgo che per i VVUU di Jesolo, queste sono operazioni standard sono quasi quotidiane. L'ultima operazione  ieri notte coadiuvati dall'unità cinofila, hanno permesso di sequestrare una notevole quantità di stupefacente. Sarebbe curioso vedere se anche i VVUU di Jesoeo( Jesolo), fossero dotati degli stessi strumenti che hanno messo in campo i carabinieri l'altro giorno nell'operazione "El Dorado".
E perchè no, anche di un elicottero!
Il problema a Jesolo c'è e rimane, senza gli strumenti di pene e espulsioni certe questo problema purtroppo per il nostro litorale, si riproporrà quotidianamente.... senza una certa e definitiva soluzione


Un'immagine dell'operazione da parte dei Carabinieri " El Dorado", contro lo spaccio a Jesolo, avvenuta tra il 12- 13 Giugno, con alcuni arresti.



13.05.2019 - Un'App gratuita che ti semplifica la vita per differenziare i rifiuti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in riciclare ·
Tags: 13.05.2019Un'Appgratuitachetisemplificalavitaperdifferenziareirifiuti

Un'App gratuita che ti semplifica la vita per differenziare i rifiuti
Un'App utilissima e gratuita

Jesolo  13 Maggio 2019
di Claudio Vianello
Dovrebbe essere così semplice differenziare un rifiuto solido urbano. Invece a volte non ci sono sufficienti informazioni per farlo!
Scarica quest'App e.......Junker ti aiuta a differenziare senza dubbi o errori i rifiuti domestici, perché riconosce ogni prodotto singolarmente dal suo codice a barre.
Diventerà talmente semplice individuare in quale bidone dovrai buttare i tuoi nostri rifiuti.. Non puoi più sbagliare...


Questo il filmato



06.01.2019 - Christmas Village e i 300 mila visitatori

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 06.01.2019ChristmasVillageei300milavisitatori
300.000 (trecentomila)


Jesolo 7 Gennaio 2019
di Claudio Vianello©
A Jesolo è polemica sui 300 mila visitatori che hanno visitato il Christmas Village 2018-19, numeri inverosimili

Se l'anno scorso sono stati 200 mila i visitatori, secondo i numeri snocciolati dal Comune di Jesolo, quest'anno sempre per il Sindaco di Jesolo e l'Assessore Perazzolo i visitatori sono stati 300 mila, numeri molto importanti.
Quando leggo queste notizie sui quotidiani locali mi si ferma il cuore dalla commozione!
Mi chiedo solo,  è mai possibile prendere in giro la città di Jesolo e i visitatori con numeri snocciolati a vanvera? Come sono risaliti a questi numeri?



13.10.2018 - La politica locale e i rifiuti ingombranti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 13.10.2018Lapoliticalocaleeirifiutiingombranti
Il problema non interessa alla politica locale

L'importante è ................
Jesolo 12 Ottobre 2018
di Claudio Vianello©
I problemi a Jesolo non sono questi. L'importante è edificare !

"Non è poi così semplice individuarli". Questo è quello che sento da molti anni sulla bocca dei signori della politica jesolana. Io sono convinto viceversa, che a loro del problema rifiuti in pubblica via non gliene può fregar di meno. Secondo il mio modesto parere, credo di poter dire che sono incapaci di gestire la città, sarebbe troppo semplice trovare i responsabili di questo schifo. Non è che adesso  per ogni problema in città bisogna scomodare " metroman"?
Troppo semplice, basterebbe verificare sulla zona eventuali restauri ed il gioco è fatto.
Senza ombra di dubbio, qualcuno sta ammodernando casa e la cosa più semplice per disfarsi di tutto quello che non interessa più, è abbandonarlo per strada!




28.08.2018 - E i comitati jesolani di zona, non mollano

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in discarica ·
Tags: 28.08.2018Eicomitatijesolanidizonanonmollano
E i comitati jesolani di zona, non mollano
Il gazebo gestito dai comitati di zona contro l'ampliamento della discarica a Jesolo


Jesolo 28 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
Parole, parole, parole soltanto parole......Il bla, bla e bla della politica jesolana!
I cittadini dei comitati jesolani, Zona Nord Ovest e Pirami , sono sul piede di guerra con l'amministrazione comunale. Tante parole e nessuna certezza, mi dicono. E così, da qualche giorno cosa hanno fatto? Si sono piazzati con un gazebo e con un blocco notes in un terreno adiacente alla discarica jesolana. E dandosi il cambio nelle ore di presidio, sono arrivati a contare dalle 6 di mattino fino a tarda sera tutto il via vai dei mezzi che transitano per quella stradina di campagna con il loro carico di m.....!
Di media in tre uscite fatte, fino a ieri con il gazebo e sotto il sole,  sono arrivati a contare oltre 320 veicoli al giorno avanti e indietro, mezzi provenienti da tutto l'entroterra del Basso Piave e qualcos'altro!
Loro, i comitati Nord-Ovest e Pirami, non ne possono più ogni volta la stessa storia: promesse e progetti, di tutto e di più, ma di quello che l'amministrazione comunale jesolana e Alisea gli avevano e hanno promesso,  fino ad oggi è stato fatto pochissimo.... E adesso sono ancora in attesa di risposte. Ma lo sappiamo che a Jesolo la maggior parte dei politici d'estate ha da fare #migòdalavorar, e il resto viene messo in salamoia per cinque mesi.

Jesolo 28 Agosto 2018 - E i comitati jesolani di zona, non mollano






4.6.2018 - Sono arrivati i blocchi antiterrorismo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza stagione 2018 ·
Tags: 4.6.2018Sonoarrivatiiblocchiantiterrorismo

Li chiamano: blocchi antiterrorismo

Ci passano anche i camion, sarà bello veder passare i pullman


Jesolo 4 Giugno 2018


di Claudio Vianello©
#robadamatti
Li hanno posizionate questa mattina e già fanno discutere in città

Erano le 9:30 circa, di questa mattina e i camion della Jesolo Patrimonio, le stavano posizionando sulla via principale di Jesolo Lido. La prima risposta che mi son dato è stata: che belle panchine, finalmente, era ora! Ed invece l'argano si è dissolto in pochi secondi,  mi sono accorto che iniziavano già a parcheggiare davanti le auto. Si chiamano blocchi antiterrorismo......



[... Continua]
Continua a leggere e guarda le altre immagini esclusive






1.6.2018 - In barba a tutti i regolamenti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 1.6.2018Inbarbaatuttiiregolamenti

La quiete pubblica: chi se ne frega


sono i due articoli dei regolamenti comunali per quanto riguarda la quiete pubblica e il fermo dei cantieri

Jesolo 1 Giugno 2018

di Claudio Vianello©

Evviva le deroghe ...... per gli amici degli amici oppure ?
#robadamatti

In teoria sono due i regolamenti urbani nel Comune di Jesolo, che dovrebbero bloccare i lavori nei cantieri edili durante il periodo estivo dal 1 maggio al 30 di settembre. Purtroppo questi due regolamenti non vedono la loro applicazione.
In pratica poi: rilasciano deroghe ai regolamenti di Polizia Urbana e per la  tutela dall'inquinamento acustico a iosa e.... chi se ne frega  dei residenti che si mangiano la polvere nei 365 gg dell'anno.
Queste attività troppo rumorose fanno scappare i clienti negli alberghi appena aperti e inviperire i residenti.
In questo caso sono due i cantieri additati: il primo in via Dante e il secondo in via Aquileia,  in barba a tutto si continua a lavorare........ creando un danno all'immagine della zona, e soprattutto angherie tra la popolazione.
In attesa della riqualificazione #robadamatti #benvenutiajesolo






20.11.2017 - Immersi dai rifiuti, Jesolo è ultimo tra i 44 comuni della provincia di Venezia

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in riciclare ·
Tags: 20.11.2017ImmersidairifiutiJesoloèultimotrai44comunidellaprovinciadiVenezia

Immersi dai rifiuti, Jesolo  è ultimo tra i 44 comuni della provincia (città metropolitana) di Venezia


Questa foto  scattata questa sera, in via Levantina, sembra una presa per il culo!



Jesolo 20 Novembre 2017
di Claudio Vianello©

Da queste mie pagine, li ho sempre chiamati: i siori del fa’ e desfa (i signori del fare e disfare).
Dopo anni che lo scrivo, oggi ne ho la certezza, il comune di Jesolo è all’ultimo posto per la raccolta differenziata in provincia di Venezia (dati pubblicati da Lega Ambiente nei giorni scorsi, relativi al 2015)

Udite udite: il nostro Comune occupa il 44° posto in provincia di Venezia, con ben 722 Kg di rifiuti prodotti pro capite all’anno, ovvero 60 Kg al mese per persona.
Lo zimbello della nuova Città Metropolitana di Venezia, con una raccolta differenziata che per legge dovrebbe essere il minimo del 65%, Jesolo ricicla solamente il 47,9%.
Probabilmente c’è qualcosa che non funziona nel sistema jesolano, lo documento quasi quotidianamente, d’ altronde a Jesolo, da diversi anni c’è la corsa al proclama tra gli uomini del Sindaco, su chi la spara più grossa ed è il più bravo ad apparire sui quotidiani e siprattutto sui social.
Se fossimo in un paesotto del Nord Europa si sarebbero già dimessi, qui da noi invece la vergogna non esiste.
Per sei mesi sono latitanti, poi finita la stagione se ne escono dal letargo producendo proclami e stupidaggini quotidiane. Infatti, se il risultato è poco entusiasmante a livello provinciale, a livello regionale la cosa non cambia, ultimi al 571° posto .
Diciamocelo che in città questi risultati sono evidenti, d’altronde la volontà è quella di fregarsene del territorio e preferire le colate di cemento al verde pubblico,  che via via viene rasato per far spazio ad altri contenitori vuoti.
Queste sono le scelte purtroppo di un’ amministrazione comunale cittadina, cieca, ottusa e poco lungimirante al bene comune. Viceversa, è molto lungimirante per le speculazioni edilizie in città.
Ritornando ai dati pubblicati da Lega Ambiente , meglio di Jesolo, occupando il 43° posto lo fa il Comune di Caorle, preceduto dal Comune di  San Michele al Tagliamento. C’è da dire inoltre che i cugini di Cavallino-Treporti con i loro 6 milioni di turisti, numeri simili al nostro comune, riescono a fare molto meglio  di noi e raggiungono il 71%,  di rifiuto riciclato.
Questi dati mi portano a pensare che la colpa dei dati negativi al riciclo cittadino, sia dovuto principalmente  alle scelte della politica jesolana. Un danno per i nostri figli.


Queste scene,  sono lo spettacolo che vediamo nella nostra città quotidianamente





16.08.2017 - Lo zio Valerio e i pini di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 16.08.2017LozioValerioeipinidiJesolo

E a Jesolo, si preferisce il cemento ai pini



Ogni scusa è buona per segare i pini a Jesolo...... c' era un ragazzo della via Bafile.......
.


Jesolo 16 Agosto 2017
di Claudio Vianello©

Omissis...

Bene, a Jesolo in questi ultimi anni c’è un altro problema, "il problema dei pini domestici", li tagliano e/o non li tagliano?
Sembra proprio di si ! Questi i numeri dei pini caduti in città in seguito al temporale dell'altro giorno, abbatutosi sul litorale Veneto, anche jesolano e che questa amministrazione comunale in veste dello zio Valerio, ha dato. Si capisce senza dubbio dalle parole del primo cittadino che i pini di Jesolo, non piacciono proprio, viceversa, guardandosi un po’ in tondo in città,  il cemento in verticale piace ed è preferibile agli edifici bassi anche per i mangiatori del verde cittadino. D’ altronde lo sappiamo che a Jesolo non c’è carenza abitativa residenziale?[...]

[...] continua a leggere  e  guarda le altre foto




4.7.2017 - Primi problemi per i profughi ospitati a Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza pubblica ·
Tags: 4.7.2017PrimiproblemiperiprofughiospitatiaJesolo

Jesolo 4 Luglio 2017 - La foto del giorno

 
I mezzi delle forze dell'ordine  stazionano all'interno della struttura della croce rossa di via Levantina




Jesolo 4 Luglio 2017

A pochi giorni dalla rielezione del Sindaco di Jesolo Valerio Zoggia, nel centro di accoglienza della Croce Rossa di via Levantina, sembrerebbe che ci siano stati dei problemi tra gli ospiti, coinvolgendo anche dei responsabili della struttura jesolana. Sul posto, si son dirette per via Levantina a sirene spiegate diverse autovetture delle forze dell'ordine, tra cui la polizia di stato e i carabinieri.
Proprio nel giorno in cui,  l'Europa da il ben servito all'Italia sulla questione dell'accoglienza, ecco che a Jesolo cominciano i primi problemi per il neo-rieletto Sindaco Valerio Zoggia.



Questa mattina il Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, sulla questione dell'accoglienza in un parlamento quasi deserto pronunciava davanti ad una trentina di parlamentari queste parole: "Le Parlement européen est ridicule, très ridicule". Ovvero Il Parlamento europeo è ridicolo, molto ridicolo.
Viceversa, l'attuale Presidente del Parlamento Europeo, l'italiano Antonio Tajani, lo interrompe per ricordargli di non offendere. " Signor Presidente, la prego, si prega di utilizzare un linguaggio diverso, noi non siamo ridicoli. Si può criticare il Parlamento, ma non è la Commissione che deve controllare il Parlamento. È il Parlamento che deve controllare la Commissione " Roba da matti, un'evidente disinteresse verso l' Europa da parte degli stessi deputati europei.





Torna ai contenuti | Torna al menu