contatore visite free

lavorazione - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il cracking - Nella lavorazione del petrolio.

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Igiene ed ambiente ·
Tags: IlcrackingNellalavorazionedelpetrolio.

Il cracking - Nella lavorazione del petrolio. Il processo per ottenere gli idrocarburi leggeri e materie prime derivanti dal petrolio per l’industria petrolchimica


Le torce accese di Porto Marghera nei giorni scorsi . No comment!

Jesolo 3 Febbraio 2015

Spesso sentiamo parlare di blocco del traffico per i veicoli a motore, perchè inquinano con le polveri sottili dei gas di scarico l'aria che respiriamo. Di conseguenza i  sindaci sono obbligati ad intervenire, emanando le loro ordinanze per il blocco del traffico da ....a, perchè  l'aria è irrespirabile e pericolosa per l'essere umano. La cosa forse,   potrebbe tornar utile ma poi, come sempre accade in Italia,  ecco un'immagine esaustiva. Chi, nei giorni scorsi ed esattamente il 30 e 31 di Gennaio non si è accorto guardando verso Venezia, facendo la provinciale "Via Adriatico" a Jesolo e/o la S.S.Triestina, di quel  fumo nero che si alzava per centinaia di metri, nel cielo. Quel fumo era visibile a chilometri di distanza da Porto Marghera, perchè nei giorni scorsi, il cielo era così limpido che quotidianamente si potevano toccare le montagne con le mani . La motivazione di quel fumo nero così denso alla vista?  L'accensione delle due torce o fiaccole di Porto Marghera che per ben due giorni hanno sputato "fumo nero" nell'atmosfera. No comment!

Questo il comunicato stampa della Versalis ( Eni)





Torna ai contenuti | Torna al menu