contatore visite free

migliore - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

L'unico che ti documenta la realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Vai ai contenuti

Menu principale:

17.02.2018 - Riqualificare la città: rendere migliore dal punto della qualità

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Riqualificare la città ·
Tags: 17.02.2018Riqualificarelacittà:renderemiglioredalpuntodellaqualità

Riqualificare la città: rendere migliore dal punto della qualità

(un mio fotomontaggio su come potrebbe diventare la Ex Villa Panto, di piazza Brescia a Jesolo tra non molto)
Chiudete gli occhi e provate ad immaginare se un domani ci fossero 9000 metri cubi di cemento frontemare. E al posto di una villa, sessanta appartamenti



Jesolo 17 Febbraio 2018
di Claudio Vianello©

In questo periodo si sente sempre più spesso, a Jesolo, adoperare la definizione " riqualificare"..
Quale sarà il significato di riqualificare ? Eccolo: rendere migliore dal punto di vista della qualità. Proprio la qualità e non la quantità.
Ma a Jesolo, ill veicolo trainante per la speculazione, è la quantità.
L'anno scorso in questo periodo, poco prima delle elezioni, si parlava molto  della salvaguardia per il consumo zero del suolo jesolano, burlescamente scrivendo!
Diciamocelo che anche il parlamento ha approvato la Legge sul contenimento del consumo del suolo e la riqualificazione urbana, con l'obiettivo di azzerare il consumo del suolo entro il 2050 ( duemilacinquanta), puntando sulla rigenerazione urbana e l’edilizia di qualità che saranno incentivate anche sul piano fiscale.
A quelli che mi leggono vorrei dire che io non sono assolutamente contrario  alla riqualificazione del territorio. Anzi, in città, a Jesolo, ci sono molti interventi che mi sono piaciuti.
Uno dei peggiori viceversa, secondo il mio punto di vista è l'intervento che si sta perpetrando sul frontemare, dove una volta insisteva un albergo e oggi questo albergo è stato relegato in seconda fila per lasciar posto a 64 appartamenti. Se quanto si sta compiendo a Jesolo per l'ex Albergo Tahiti fosse posto in essere anche per la ex villa Panto credo di poter dire che non si possa più parlare di riqualificazione con la qualità ma più semplicemente della quantità!
A voi il resto.......
#roba da matti.

Queste le immagini




Torna ai contenuti | Torna al menu