contatore visite free

non - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

18.06.2020 - L'App che per adesso agli jesolani, è costata 32 mila euro e che non funziona.

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 18.06.2020L'Appcheperadessoaglijesolaniècostata32milaeuroechenonfunziona.
L'App che per adesso agli jesolani, è costata 32 mila euro e che non funziona


Jesolo 18 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
In attesa per adesso di un flop bestiale? Sperando di no!
Ricordando qualche anno fa la pubblicità che venne fatta per il WiFi jesolano più veloce della luce. Poi si capì che forse non lo era.
Oggi ci risiamo? L'App che avrebbe già dovuto essere attiva fin dalla scorsa settimana, per regolamentare l'afflusso-chiusura di tutta la spiaggia jesolana e rendere le cose semplici ai turisti e/o ai domenicali, per la prenotazione dei posti in spiaggia di questa stagione 2020, forse ha qualche problemino e non funziona ancora.
Dirò di più,  che così com'era stata pubblicizzata la gestione della spiaggia non può essere fatta,[....]  





14.05.2020 - Le piste ciclabili, questo strano oggetto che non è il mattone

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in #robadamatti ·
Tags: 14.05.2020Lepisteciclabiliquestostranooggettochenonèilmattone
Le piste ciclabili, questo strano oggetto che non è il mattone



Jesolo 14 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
300 metri di pista ciclabile che non c'è
Premesso che: per la fase due dell'emergenza del Covid-19, il governo Conte Casalino & Associated, attraverso il DPCM, decreto per il rilancio, ha introdotto un bonus che consentirà ai cittadini di acquistare una bici, classica o a pedalata assistita o un monopattino, ottenendo un contributo fino a 500 euro e al 60% del costo.
Fatta questa premessa, oggi mi occuperò ancora di piste ciclabili ed esattamente su quel lembo di terra che collega, il Comune di Jesolo attraverso un ponte, con il Comune di Cavallino-Treporti. Ne avevo già scritto nel luglio del 2018, con l'inaugurazione in pompa magna del pezzo che collegava il centro di Cavallino al ponte sul Sile. Poi ancora l'anno scorso, a Dicembre, ero andato a vedere come procedevano i lavori
14.05.2020 - 300 metri di pista ciclabile, una storia infinita



12.01.2020 - La sensibilità che non c'è a Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in decoro e civiltà ·
Tags: 12.01.2020Lasensibilitàchenonc'èaJesolo
La sensibilità che non c'è a Jesolo

Per una persona portatrice di handicap, il mare di Jesolo d'inverno, è out of limits
Jesolo  12 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
Il mare d'inverno  è...
Non è la prima volta che lo scrivo da queste mie pagine. Jesolo d'inverno è una città aperta ai cantieri. A questi, gli è permesso di tutto e di più in città, un esempio eclatante l'operazione della vecchia scuola Carducci, un vero obbrobrio, una vera mazzata sulle palle alla città, proprio in questi giorni hanno chiuso una parte del marciapiedi di via Aquileia e ristretto la careggiata. Ma tanto si dice: d'inverno  non c'è il turista e gli alberghi sono quasi tutti chiusi, come le attività lungo le vie centrali.
Una cosa però va detta: d'inverno e specialmente nelle domeniche di sole, come quella di oggi, molta gente si riversa in spiaggia a passeggiare. Purtroppo sul lungomare jesolano i WC, eccetto qualcuno, il resto sono tutti chiusi, quindi te la devi tenere o portare a casa. Molte volte vedi la gente fare i loro bisogni, furtivamente dietro alle cabine.
Ma la cosa più grave e che ai politici jesolani manca: è la sensibilità. Parlagli del mattone e allora ti ascoltano, non devi chiedere cose fuori dal mondo. Eccola una cosa fuori dal mondo e che mi fa male vedere in spiaggia, chi è un portatore di handicap ed è obbligato a stare sulla carozzina, il mare d'inverno non lo può vedere, è oscurato dalle dune. Forse è troppo difficile piazzare delle passerelle? Troppo difficile dare un servizio anche a chi ha già di suo e forse:  vorrebbe vedere il mare d'inverno, niente è out limits! Che vergogna!
La cultura è la sensibilità non fanno parte del dizionario quotidiano del politico locale e/o solo nelle uscite ufficiali, quelle che contano.
Il resto è coltura!



06.10.2019 - La manutenzione che non c'è

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 06.10.2019Lamanutenzionechenonc'è
La manutenzione che non c'è

E poi ti dicono che tutto va bene

Jesolo  6 Ottobre 2019
di ©Claudio Vianello
Manutenzione: Il complesso delle operazioni necessarie a conservare la conveniente funzionalità ed efficienza.
Ci sono delle volte, durante l'anno che a Jesolo, con abbondanti piogge alcune zone vanno sott'acqua! E allora ti senti dire che l'evento era straordinario: una bomba d'acqua...... No comment, la foto è fin troppo esaustiva[...]


Le caditoie diventate dei porta mozziconi!



19.09.2019 - Il decoro cittadino che non c'è

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 19.09.2019Ildecorocittadinochenonc'è
Il decoro cittadino che non c'è

Mi chiedo: i politici locali la vivono la città oppure si fanno belli solo quando serve farsi vedere,  per le vie che contano?
Jesolo  19 settembre 2019
di ©Claudio Vianello
Il verde cittadino è anche questo? Una vergogna!
Via Levantina, zona Croce Rossa. Questo stato di abbandono è ormai così da molti anni se non da sempre. Ma è mai possibile che nessuno durante tutta questa estate 2019, se ne sia accorto passando per via Levantina?
Ricordo che esiste anche un regolamento di polizia urbana dove al TITOLO III: Nettezza, decoro ed ordine del centro urbano, l'Articolo 9: Tenuta delle aree scoperte, Comma B recita così:

Clicca sul link qui sotto

19.9.2019 - Quando il decoro e il verde cittadino, sono degli optionals in città



20.08.2019 - L'isola pedonale di Jesolo, che non c'è

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Curiosità da Jesolo ·
Tags: 20.08.2019L'isolapedonalediJesolochenonc'è
La circolazione sulla ZTL e/o pseudo isola pedonale


Jesolo  20 Agosto 2019
di ©Claudio Vianello
Ormai siamo al ridicolo sulla ZTL jesolana
Premesso che: molto materiale pubblicitario sulla nostra città , pubblicizza la via centrale di JesoloLido, come la più lunga isola pedonale d'Europa.
Quest'oggi vorrei tentare di classificare  i veicoli che ti potresti trovare davanti, se ti azzardi a passeggiare per le vie centrali di JesoloLido, quelle pseudo-vie e/o isole pedonali: via Bafile, via Altinate, via Silvio Trentin, Via Giuseppe Verdi, via Ugo Foscolo e via dei Mille.
C'è da dire,  che non bastava il casino degli anni scorsi, dal 27 di luglio, in Italia, è partita la sperimentazione  della circolazione su strada, di dispositivi per la micromobilità elettrica.
Ma facciamo il punto al 26 di luglio del 2019:




9.8.2019 - Jesolo non è Roma

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 9.8.2019JesolononèRoma
Quando le vie cittadine vengono scambiate per delle pattumiere

Ogni giorno la stessa schifezza

Jesolo 9 Agosto 2019
di ©Claudio Vianello
Una pattumiera cittadina
Questo è quello che si presenta ogni giorno, in via Aquileia, a due passi dalle famose torri di piazza Drago. Non ci credo che fino nessunose ne sia accorto tra chi dovrebbe controllare la città. Basterebbe poco, volere e potere, per sanzionare i colpevoli di questo lordume cittadino in bellavista. Questo è il marciapiede occupato con dei bidoni di qualche attività di ristorazione.....Jesolo non è Roma, ma?


Clicca sulla foto e guarda le altre immagini




31.7.2019 - Nel Veneto Orientale i pini non piacciono ai politici

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in #robadamatti ·
Tags: 31.7.2019NelVenetoOrientaleipininonpiaccionoaipolitici
C'è da dire solo una cosa: al politico di oggi, il pino non piace!




Jesolo 31 luglio 2019
di ©Claudio Vianello
Quest'oggi vi voglio parlare di 15 pini domestici che nei giorni scorsi sono stati tagliati all'interno dell'ospedale di San Donà di Piave. È inutile cercare il perchè, i pini nel Veneto Orientale, alle varie amministrazioni comunali, non piacciono proprio. Quindi si devono tagliare...
Potrei dire che in autunno ne vedremo delle belle anche a JesoloLido.
Da un libretto edito da Veneto Agricoltura, con la Regione e l'ufficio Scolastico Regionale del Veneto: dove alla prefazione leggo: convinti del ruolo importante che le giovani generazioni rivestono nel garantire al nostro territorio un futuro sostenibile, siamo a proporre nuovamente alle scuole del Veneto, anche per l’anno scolastico 2016-2017, il progetto “Guardiani della Natura”.

Jesolo 31 Luglio 2019 - I pini nel Veneto Orientale non piacciono e vengono tagliati



08.07.2019 - Rifiuti di ogni genere in città e non siamo a Roma

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 08.07.2019RifiutidiognigenereincittàenonsiamoaRoma
Veritas o non Veritas, forse era meglio Alisea

Jesolo 8 luglio 2019
di ©Claudio Vianello

Rifiuti di tutti i generi in città e non siamo a Roma
In qualsiasi isola del mondo ho sempre visto delle alghe in spiaggia, anche montagne di alghe,  quindi non me la prendo più di tanto.......Ma il problema sorge quando in una città turistica come Jesolo, c'è un consorzio o uno stabilimento balneare che lavora tutti i giorni per erogare servizi a quattro stelle e più, al turista. Tra l'altro posso dire che la stagione 2019 non ha ancora registrato il tutto esaurito e in città già molti imprenditori mormorano...... Quindi presentare una spiaggia ordinata e pulita diventa il nostro biglietto da visita.



13.2.2019 - I cestini che non ci sono sul lungomare

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Rifiuti ·
Tags: 13.2.2019Icestinichenoncisonosullungomare
Basterebbe così poco, a volte non serve il metro! Basta girarsi dall'altra parte...E non vedere

La situazione in certe zone di Jesolo al mare

Jesolo 13.02.2019
di Claudio Vianello©
Sempre più in alto e soprattutto: basterebbe così poco !
Quasi tutti i giorni mi faccio una passeggiata in spiaggia. La prima domanda che mi pongo appena vedo il mare è questa: che fortunati che siamo ad abitare al mare, che se ne rendano conto quelli della stanza dei bottoni con o senza metro? O semplicemente la usano  per una mera coltivazione del proprio orticello?
Camminando quei pochi minuti in riva al mare mi carico di positività.......e........ Arrivano loro, i camion della nettezza urbana che arrivando da ovest vanno verso est, lasciando quei solchi profondi sulla battigia che tutti noi vediamo nei dodici mesi di ogni anno, che sia estate o inverno, primavera o autunno........ Chissà!
Ricordo solo che dopo la mareggiata di fine ottobre quei camion son spariti, servivano proprio allora a ripulire la spiaggia.... E invece?
Ma questa è un'altra storia perchè oggi vi vorrei parlare sempre di rifiuti e dei cestini che spesso lungo la passeggiata non ci sono.
Ma secondo loro, sempre quelli della stanza dei bottoni con o senza metro,  la gente dove dovrebbe buttare i rifiuti mentre passeggiano in spiaggia ?
Li vedo che spesso con lo sguardo cercano un cestino che non lo trovano e/o sono pieni......Che sia così difficile sistemarne alcuni dove non ci sono e tenere puliti quelli che ci sono già sulla promenade?





28.08.2018 - E i comitati jesolani di zona, non mollano

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in discarica ·
Tags: 28.08.2018Eicomitatijesolanidizonanonmollano
E i comitati jesolani di zona, non mollano
Il gazebo gestito dai comitati di zona contro l'ampliamento della discarica a Jesolo


Jesolo 28 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
Parole, parole, parole soltanto parole......Il bla, bla e bla della politica jesolana!
I cittadini dei comitati jesolani, Zona Nord Ovest e Pirami , sono sul piede di guerra con l'amministrazione comunale. Tante parole e nessuna certezza, mi dicono. E così, da qualche giorno cosa hanno fatto? Si sono piazzati con un gazebo e con un blocco notes in un terreno adiacente alla discarica jesolana. E dandosi il cambio nelle ore di presidio, sono arrivati a contare dalle 6 di mattino fino a tarda sera tutto il via vai dei mezzi che transitano per quella stradina di campagna con il loro carico di m.....!
Di media in tre uscite fatte, fino a ieri con il gazebo e sotto il sole,  sono arrivati a contare oltre 320 veicoli al giorno avanti e indietro, mezzi provenienti da tutto l'entroterra del Basso Piave e qualcos'altro!
Loro, i comitati Nord-Ovest e Pirami, non ne possono più ogni volta la stessa storia: promesse e progetti, di tutto e di più, ma di quello che l'amministrazione comunale jesolana e Alisea gli avevano e hanno promesso,  fino ad oggi è stato fatto pochissimo.... E adesso sono ancora in attesa di risposte. Ma lo sappiamo che a Jesolo la maggior parte dei politici d'estate ha da fare #migòdalavorar, e il resto viene messo in salamoia per cinque mesi.

Jesolo 28 Agosto 2018 - E i comitati jesolani di zona, non mollano






02.08.2018 - Eureka, non è mai troppo tardi

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 02.08.2018Eurekanonèmaitroppotardi
Eureka, non è mai troppo tardi

In una città che ti dice di essere una riciclona e poi amplia la discarica cittadina, forse qualcosa non funziona


Jesolo 2 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
Della serie:
#migòdalavorar #robadamatti
Eureka, finalmente se ne sono accorte anche le associazioni che qualcosa non funziona in città .
Da queste mie pagine sono anni che lo scrivo, viceversa Alisea Spa, la società che cura la raccolta dei rifiuti solido urbani in città assolda dei caballero-ispettori ambientali a gratis, per il controllo sul territorio jesolano. Poi finalmente ieri, l'Associazione Jesolana Albergatori attraverso il suo presidente emana un comunicato stampa dove scrive " Siamo in una situazione di degrado non più gestibile: urgono interventi di controllo su tutti i fronti", Omissis.  Nulla da eccepire alle parole del presidente Alberto Maschio, bravo! [...]


Jesolo 02 Agosto 2018 - Una città da mare ?



Jesolo Pineta - 16-17-18 e 19 marzo e non è ancora finita

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Le mareggiate ·
Tags: JesoloPineta161718e19marzoenonèancorafinita

16-17-18 e 19 marzo, e non è ancora finita
con questi giorni di burrasca e......

Un disastro a poche settimane dalla prossima stagione estiva




Jesolo 19 Marzo 2018
di Claudio Vianello©

La lungimiranza e/o peggio ancora l' incapacità politica di programmare

Questa volta non voglio scrivere perchè è inutile sprecare parole. Una cosa è certa, abbiamo una classe politica che ci meritiamo. Decenni a buttare sabbia e soprattutto denari pubblici a mare,per poi ritrovarci come ogni anno, a poche settimane dall'apertura della prossima stagione estiva in queste condizioni. Una domanda mi pongo ogni volta che vedo questo disastro: perchè la magistratura...

[... Continua]
Continua a leggere e guarda le altre immagini ed il filmato


16-17-18 e 19 marzo e non è ancora finita per i giorni di burrasca e......





21.11.2017 - 14 profughi per strada a Jesolo, non vogliono dormire nelle camerate

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ITALIANA ·
Tags: 21.11.201714profughiperstradaaJesolononvoglionodormirenellecamerate

14 profughi per strada a Jesolo, non vogliono dormire nelle camerate

La protesta a Jesolo davanti alla sede della Croce Rossa Italiana




Jesolo 21 Novembre 2017
di Claudio Vianello©

Sono arrivati  in sordina dall'ex base militare di Conetta a Jesolo, spediti dalla Prefettura veneziana, in quattordici di loro, e già protestano per le condizioni della nuova ubicazione. Non vogliono dormire nelle camerate, vogliono delle camerette con tutti i confort. Queste sembrerebbero le motivazione che hanno portato i nuovi arrivati al centro della Croce Rossa Italiana, a Jesolo, a protestare. Non ci stanno  a dormire nelle camerate, quindi hanno buttato tutto in strada e non vogliono rientrare nel centro CRI, messo a loro disposizione. Preferiscono dormire sui sacchi a pelo e sui giacigli improvvisati sul giardino di fianco all'entrata della struttura che li dovrebbe ospitare.... #roba da matti.



Questa la situazione quest'oggi a Jesolo alle ore 14:30





31.08.2017 - Mi è andata bene che non sono un pino

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 31.08.2017Mièandatabenechenonsonounpino

La foto del giorno - Se fossi stato un pino, probabilmente mi avrebbero già segato
I misteri 2017  di Jesolo


Questa pianta, ormai diventata un albero è qui che ostruisce la visibilità e nessuno se ne è accorto







Jesolo 31 Agosto 2017
di Claudio Vianello©

Giustappunto non ci si deve stupire,  se poi gli alberi quelli che non servono,  rimangono ad ostruire la visuale agli automobilisti ad un bivio e per di più importante alla circolazione.
Ogni volta  che ci sono passato davanti,  mi son sempre chiesto: sicuramente se ne saranno accorti e domani  lo segheranno ? Ed invece no, è nato in primavera e in questi giorni di fine agosto, è ancora là, ormai è diventato un albero, molto pericoloso per la viabilità di chi imbocca via  Adriatico,  proveniente dalla rotatoria Picchi.
La cosa triste a Jesolo è una sola, tagliano i pini perchè secondo loro sono pericolosi ?

#robadamatti ", a Jesolo, tagliano gli alberi che servono, e lasciano le erbacce che non servono, per di più pericolose alla nostra
incolumità!





Torna ai contenuti | Torna al menu