contatore visite free

per - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Elezioni Regionali 2020 - Il mercato delle vacche vergini
Vai ai contenuti

Menu principale:

18.06.2020 - L'App che per adesso agli jesolani, è costata 32 mila euro e che non funziona.

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 18.06.2020L'Appcheperadessoaglijesolaniècostata32milaeuroechenonfunziona.
L'App che per adesso agli jesolani, è costata 32 mila euro e che non funziona


Jesolo 18 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
In attesa per adesso di un flop bestiale? Sperando di no!
Ricordando qualche anno fa la pubblicità che venne fatta per il WiFi jesolano più veloce della luce. Poi si capì che forse non lo era.
Oggi ci risiamo? L'App che avrebbe già dovuto essere attiva fin dalla scorsa settimana, per regolamentare l'afflusso-chiusura di tutta la spiaggia jesolana e rendere le cose semplici ai turisti e/o ai domenicali, per la prenotazione dei posti in spiaggia di questa stagione 2020, forse ha qualche problemino e non funziona ancora.
Dirò di più,  che così com'era stata pubblicizzata la gestione della spiaggia non può essere fatta,[....]  





16.06.2020 - Il simbolo per antonomasia di Jesolo, i pontili

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 16.06.2020IlsimboloperantonomasiadiJesoloipontili
La foto del giorno

Quest'anno Jesolo sta diventando zoppa

Jesolo 16 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
Il simbolo per antonomasia di Jesolo, i pontili
Poche parole.
D'altronde era nell'aria da qualche giorno, gli unici divieti che a Jesolo non esistono, sono quelli dell' altezza per il cemento! Famoso detto " Bepi bùta su cemento" (Cit.CloClo)!
Quest'anno nei pontili,  il simbolo per antonomasia della splendida cittadina turistica del Veneto, Jesolo, non si potrà più prendere la tintarella, l'amministrazione jesolana li ha reclusi con le catene, non si passa più.
Sicuramente le studiano di notte con i tecnici di Conte Casalino & Associated






11.06.2020 - J.Beach l'app per adesso invisibile

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 11.06.2020J.Beachl'appperadessoinvisibile
L'App J.Beach per la prenotazione del posto in spiaggia

Questa è la schermata che ti appare sul sito del Comune di Jesolo
Jesolo 11 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
J.Beach, sempre tardi.
L' importante è parlarne, se poi la paventata App. J-Beach per la prenotazione dei posti in spiaggia a Jesolo, non sia ancora disponibile è un altro problema. Come sempre se non fosse per la buona volontà degli imprenditori jesolani, la spiaggia sarebbe ancora senza ombrelloni.
È tutta la mattina che cerco di scaricare l'App,  per prenotare il mio posto in spiaggia, niente, mi dice che è installata ma non la vedo. Ahimè leggo sul sito ufficiale del Comune di Jesolo, che l'App. sarà ufficialmente disponibile solo dal 13 di giugno. Spero solo che sia veloce, semplice, istintiva e che non faccia la fine di Jesolo Connected... Tutto il resto non conta ... Per adesso non funziona e la spiaggia aspetta.


Clicca sulla foto per vedere le altre



10.05.2020 - E per fortuna che la giornata era iniziata con il grigio

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Estate 2020 ·
Tags: 10.05.2020Eperfortunachelagiornataerainiziataconilgrigio
E per fortuna che la giornata era iniziata con il grigio

Il lungomare in zona piazza Mazzini

Jesolo 10 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
La voglia di venire al mare è tanta e la gente c'è  
Prova del nove per il lungomare jesolano quest'oggi, al tempo del coronavirus. Con le nuove norme regionali, della fase 2, ci si può spostare per praticare: camminate, attività motoria e sportiva dentro i confini regionali. In spiaggia nella mattinata il tempo è stato all'insegna del grigio, con poca gente, poi nel tardo pomeriggio viceversa, con l'uscita del sole, il lungomare jesolano si è popolato. La gente la si vedeva in viso, ha voglia di mare, di sole e di uscire dopo 60 giorni di arresti domiciliari. Così oggi,  si sono presentati veramente in tanti sul lungomare delle stelle jesolano, specialmente nel tratto: poco prima di piazza Mazzini, fino a piazza Aurora . La cosa buffa? La spiaggia era semi-deserta ma sulla passeggiata la gente era...
Forse converrebbe fare un senso unico come nei mercati ?

Clicca sulla foto per ingrandirla

La spiaggia oggi alle 17:08




12.03.2020 - nuove restrizioni per evitare il contagio COVID-19

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Salute ·
Tags: 12.03.2020nuoverestrizioniperevitareilcontagioCOVID19
Nella notte approvate nuove restrizioni per evitare il contagio da COVID-19 già pubblicate in GU

COVID-19

Jesolo 12 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
Ne va della salute di tutti noi

RIMANERE A CASA VUOL DIRE ANCHE,  EVITARE INCIDENTI DI QUALSIASI GENERE ALLE PERSONE.
COSI FACENDO NON ANDREMO A PESARE, A CHI STA, IN QUESTO PERIODO  IN "PRIMA LINEA" A SALVARE VITE UMANE!
Emanate nella notte nuove disposizioni attuative alla lotta contro il coronavisrus
#IOSTOACASA...Non è un gioco!
(Omissis) sono adottate, sull’intero territorio nazionale, le seguenti misure: 1) Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 1, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività. Sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari. Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie. Deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.
2) Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto. Restano, altresì, aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.
3) Sono sospese le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) diverse da quelle individuate nell’allegato 2.
4) Restano garantiti, nel rispetto delle norme igienicosanitarie, i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.(Omissis)






9.8.2019 - Truffatrici/tori in azione a Jesolo per fin di bene

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in CRIMINALITA' ·
Tags: 9.8.2019Truffatrici/toriinazioneaJesoloperfindibene
Truffatrici/tori in azione a Jesolo, per fin di bene

Queste  le cartelline della truffa
Jesolo 9 Agosto 2019
di ©Claudio Vianello

Son tornate a colpire per le strade di JesoloLido
È da qualche mese ormai che se ne vanno a spasso truffando i turisti in passeggiata, a JesoloLido... Girano in coppia e sono diverse coppie, camminano in lungo e in largo per le vie centrali del nostro litorale. Importunando i nostri turisti, spiaccicandogli in faccia questo modulo che recita: " certificato regionale per persone non udenti e fisicamente disabili e desideriamo  aprire un centro internazionale per bambini poveri Grazie ", anche in tedesco.
Da quanto sembra, dai moduli fotografati, incassano "per fin di bene" veramente molti euro, purtroppo sono in molti a cadere nella loro rete...A questo punto, credo di poter dire che è una vergogna, il turista che è ospite da noi, dona con il cuore e in buona fede, dall'altra parte queste/i furfanti sicuramente di etnia rom, continuano a fregare e a prendere per il culo la gente,  sarebbe ora di metter fine a questa truffa in città!


Clicca sulla foto per vedere le altre

Una frase celebre:
Se fai il bene, ti attribuiranno
secondi fini egoistici
non importa, fa il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi,
troverai falsi amici e veri nemici
non importa realizzali.
Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa il bene
L’onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te
(Madre Teresa di Calcutta)



13.05.2019 - Un'App gratuita che ti semplifica la vita per differenziare i rifiuti

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in riciclare ·
Tags: 13.05.2019Un'Appgratuitachetisemplificalavitaperdifferenziareirifiuti

Un'App gratuita che ti semplifica la vita per differenziare i rifiuti
Un'App utilissima e gratuita

Jesolo  13 Maggio 2019
di Claudio Vianello
Dovrebbe essere così semplice differenziare un rifiuto solido urbano. Invece a volte non ci sono sufficienti informazioni per farlo!
Scarica quest'App e.......Junker ti aiuta a differenziare senza dubbi o errori i rifiuti domestici, perché riconosce ogni prodotto singolarmente dal suo codice a barre.
Diventerà talmente semplice individuare in quale bidone dovrai buttare i tuoi nostri rifiuti.. Non puoi più sbagliare...


Questo il filmato



4.4.2019 - L'acqua alta di previsione per questa sera è un record ad aprile

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in mareggiate ·
Tags: 4.4.2019L'acquaaltadiprevisioneperquestaseraèunrecordadaprile
Le previsioni per questa sera danno 120 cm slm, di alta marea

29 ottobre 2018 Ore 14:19 record di acqua alta


Jesolo  4 Aprile 2019
di Claudio Vianello
Allerta meteo
Previsti per le ore 23.30  di questa sera 120 cm a Venezia di acqua alta
Il servizio maree del Comune di Venezia ha annunciato per mezzo del suo bollettino per questa sera 4 aprile, alle 23.30, un massimo di marea di 120 centimetri (codice arancio).Di conseguenza la protezione è in allerta "un intenso flusso di correnti meridionali, umide e a tratti instabili, e nella seconda parte di giovedì il transito di un sistema frontale", quindi tempo perturbato con venti tesi o a tratti forti (nelle ore centrali/pomeridiane) da sud-est sulla costa e pianura limitrofa, in attenuazione dalla sera/notte; possibili forti raffiche anche in occasione di temporali.“
Questi record di acqua alta nel mese di aprile a Venezia, una cosa che non capita spesso
147 centimetri il 16 aprile 1936
118 centimetri il 21 aprile del 1967
115 centimetri il 24 aprile del 1979
117 centimetri il 27 aprile del 2009
Quindi un evento veramente eccezionale, speriamo che il mare a Jesolo non faccia i soliti danni......Come sempre


Questo il bollettino della marea, diffuso alle 13
Io documento



15.08.2018 - L'importante è: che per la politica locale tutto vada bene

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Malavita ·
Tags: 15.08.2018L'importanteè:cheperlapoliticalocaletuttovadabene
L'importante è: che per la politica locale tutto vada bene, e anche noi dovremmo mettere la testa sotto la sabbia?

L'intervento dei VVFF, hanno scongiurato il peggio!

Jesolo 14 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
La salaSlot in via Tritone
Erano circa le 10:30 della scorsa notte, e un'auto parcheggiata all'interno del parcheggio della sala Slot di via Tritone, a JesoloLido, stava prendendo fuoco. Dicono i residenti della zona che hanno visto una persona incappucciata gettare qualcosa all'interno di una Range Rover, e dileguarsi. E poco dopo uscire del fumo. Il pronto intervento dei VVFF di Jesolo, probabilmente ha scongiurato il peggio. Visto che a pochi metri al di sopra della sala Slot c'è un condominio di cinque piani e in questo periodo molto frequentato. Inoltre è una zona centralissima, a pochi metri da piazza Marconi e da piazza Drago. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato e la scientifica.
A Jesolo con la crescita esponenziale del cemento purtroppo, è cresciuta anche la malavita, e questo  è un chiaro sintomo della situazione di oggi. Dall'altra parte la politica locale vorrebbe tenere tutto sotto la sabbia, ma l'evidenza c'è e non va nascosta, piuttosto andrebbe denunciata.
Ma di struzzi, purtroppo a Jesolo, in questi anni ne abbiamo visti passare più che troppi. Sarebbe ora che anche la politica locale aprisse gli occhi invece di raccontare la solita ipocrisia e fare della mera demagogia.


La sala Slot di via Tritone a Jesolo

Il filmato
14 Agosto 2018 - L'importante è: che per la politica locale tutto vada bene




6.7.2018 - 41 ore per trovare un posto letto

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in SANITA' VENETA ·
Tags: 6.7.201841orepertrovareunpostoletto





Jesolo 6 Luglio 2018
di Claudio Vianello©
Lettera aperta
Buongiorno Presidente Luca Zaia
41 ore per trovare un posto letto!
Mi chiamo Argilia e sono nata a Burano-Cavallino il 2 gennaio del 1924. Mio padre era un “giovane del 1899” mandato in guerra, al fronte nel 1915-18. Lui tornò a casa per fortuna, da allora di fatti in questa regione ne sono successi anche troppi.
Non vorrei raccontarle tutta la mia vita, ma cerco di fare un ragionamento logico. Ho sempre lavorato per la mia famiglia fino all’ età di 70 anni, poi sono andata in pensione. Percepisco circa 600 euro mensili di pensione, più qualche altro centinaio di reversibilità per il mio defunto marito e vivo in una casa in comodato gratuito. Sono sempre stata bene di salute e oggi alla soglia dei 95 anni, purtroppo comincio a sentire qualche acciacco più o meno forte.
(......)



21.11.2017 - 14 profughi per strada a Jesolo, non vogliono dormire nelle camerate

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ITALIANA ·
Tags: 21.11.201714profughiperstradaaJesolononvoglionodormirenellecamerate

14 profughi per strada a Jesolo, non vogliono dormire nelle camerate

La protesta a Jesolo davanti alla sede della Croce Rossa Italiana




Jesolo 21 Novembre 2017
di Claudio Vianello©

Sono arrivati  in sordina dall'ex base militare di Conetta a Jesolo, spediti dalla Prefettura veneziana, in quattordici di loro, e già protestano per le condizioni della nuova ubicazione. Non vogliono dormire nelle camerate, vogliono delle camerette con tutti i confort. Queste sembrerebbero le motivazione che hanno portato i nuovi arrivati al centro della Croce Rossa Italiana, a Jesolo, a protestare. Non ci stanno  a dormire nelle camerate, quindi hanno buttato tutto in strada e non vogliono rientrare nel centro CRI, messo a loro disposizione. Preferiscono dormire sui sacchi a pelo e sui giacigli improvvisati sul giardino di fianco all'entrata della struttura che li dovrebbe ospitare.... #roba da matti.



Questa la situazione quest'oggi a Jesolo alle ore 14:30





24.10.2017 - Prima il calcestruzzo, per il resto c'è tempo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: 24.10.2017Primailcalcestruzzoperilrestoc'ètempo

Le foto del giorno - Martedì 24 ottobre 2017
Prima il calcestruzzo, per il resto c'è tempo


L'importante a Jesolo e continuare a costruire, il resto e soprattutto il decoro non conta







Jesolo 24 Ottobre 2017
di Claudio Vianello©

Si dice sempre che la politica dovrebbe risolvere......... soprattutto i loro problemi. Anche a Jesolo, come a Napoli e a Roma, il decoro è di casa.
Ma questo non conta è un falso problema, perchè se l'edilizia va a gonfie vele tutto il resto è superfluo.....


Per i personaggetti di città, questo non conta




10.09.2017 - Un posto esclusivo per pochi intimi

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 10.09.2017Unpostoesclusivoperpochiintimi

La foto del giorno - Un posto esclusivo in una zona esclusiva di Jesolo

 posto esclusivo per un clochard, esclusivi alberghi e ristoranti






Jesolo 10 Settembre 2017
di Claudio Vianello©

Non c'è da meravigliarsi se la politica locale pensa alla riqualificazione di una zona cittadina. Se poi però, gli unici ad essere gratificati come sempre, sono loro,  gli speculatori,  certamente qualcosa stride. In questa zona di Jesolo, a due passi da piazza Marconi, ci sono diversi alberghi a quattro stelle e il più noto ristorante jesolano a livello nazionale, però c'è anche un problema per i residenti, una clochard che adopera questa zona in centro come sua residenza facendone comunque un problema indecoroso,e soprattutto adoperando i tombini come dei vespasiani alla luce e davanti a tutti, turisti e non. Il problema di checchè ne dica il politico di turno è e rimane comunque ai residenti. Benvenuta  riqualificazione.



Gennaio 2017



Ottobre 2016




17.08.2017 - Basta violenza, più valori in questa società e soprattutto rispetto per la vita

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Redazionale ·
Tags: 17.08.2017Bastaviolenzaepiùvaloriinquestasocietàesoprattuttorispettoperlavita

Ormai è un bollettino di guerra quotidiano
Basta violenza, più valori in questa società e soprattutto rispetto per la vita.


Prendo come spunto il pestaggio avvenuto l’altra sera a Jesolo alla discoteca Vanilla,per scrivere questo poche righe.
Solo pochi giorni fa, in Spagna a Lloret de Mar sulla costa Brava, ce n’era stato un altro, sempre in una discoteca dove purtroppo ha trovato la morte Niccolò Ciatti, un ventiduenne di Scandicci (FI), deceduto in ospedale dopo un giorno di coma.
Ieri è accaduto a Jesolo, ma poteva essere benissimo un’ altra città turistica Veneta e/o Italiana.
Tutto questo non va bene, credo di poter dire che tutto questo menefreghismo palpabile in giro per le strade sarebbe ora che finisse.
Provate a farvi un giro a JesoloLido, in spiaggia verso sera e a camminare sulla battigia, giovani con birre, spinelli e alcool che bevono a canna fregandosene di tutti.
Immondizie buttate dappertutto in ogni angolo della spiaggia, che sia troppo difficile gettarle nel cestino, in piazza Mazzini come ogni giorno d’estate il solito caos, e chi più ne ha più ne metta .
Ci vuole molto per tenere in ordine con regole decise?  
Voglio dirla tutta, mettiamoci anche la politica in primis ?
Che cosa stia facendo a Roma, noi del Popolo non lo abbiamo ancora capito, certo è che sta facendo di tutto per esasperare e separare i servi della gleba dal sistema, allora tutto questo ha un senso per noi, per loro sicuramente, tutelare i loro interessi!
La cosa più ridicola di una sana democrazia è attaccare la storia per non vedere il presente, almeno così ce la spacciano, a morte il fascismo e vai con l’apologia di reato.
La politica non ascolta i nostri giovani che tutti i giorni attraverso i social chiedono aiuto.
E cosa ti fa’ una delle cariche più alte di questo stato (con la esse minuscola), lancia continuamente insulti al Popolo, dulcis in fundo se la prende con i messaggi di facebook, roba da matti.
Poi vorrebbero che i giovani li ascoltassero e li prendessero come un esempio ?
Quotidianamente siamo e stiamo sotto attacco da chi di scrupoli non ne ha. Noi che dovremmo essere per primi tutelati nel nostro paese ci sentiamo oppressi per delle regole che non vengono rispettate da chi dovrebbe essere ospite, viceversa è colui che se ne frega di tutto, tanto le regole non vengono mai applicate se esistono!
Ecco in sintesi secondo me il problema di questo paese.
I giovani non cercano più "il lavoro" , perché non esiste più per loro, esiste solo per gli amici degli amici! La smettano di prenderci in giro con chiacchiere quotidiane e dati ISTAT, ai giovani non interessano.
Tutto questo per dire che poi in fondo non è colpa solo dei genitori, ma soprattutto delle regole che non vengono rispettate in primis da chi di dovere.
Posso dire che questa società ormai, è marcia!
W la vita






05.08.2017 - Stesso copione del primo mandato elettorale, per Valerio Zoggia

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 05.08.2017StessocopionedelprimomandatoelettoraleperValerioZoggia

Stesso copione del primo mandato elettorale, per Valerio Zoggia

La prima seduta del nuovo Consiglio Comunale di Jesolo

Jesolo 5 Agosto 2017
di Claudio Vianello

Da quel 25 Giugno, giorno in cui il 25% circa di jesolani, hanno scelto per il secondo mandato elettorale il Sindaco Valerio Zoggia, di giorni ne sono passati. Durante questo periodo ho voluto  attendere per vedere quali sarebbero state le scelte per i nuovi eletti in Consiglio Comunale.
Oggi riprendo la mia analisi politica dicendo: se anche il Consiglio Comunale e la Giunta sono cambiate, i progetti lungimiranti di questo secondo mandato elettorale per l'amministrazione  comunale di Valerio zoggia non cambiano rispetto al  primo mandato.
In città con la canicola, iniziano a comparire in  nuovi cartelli di nuovi interventi edificatori che non hanno nulla a che fare con il terriìtorio. Ma solamente con il depauperamento dello stesso.




Torna ai contenuti | Torna al menu