contatore visite free

quasi - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Elezioni Regionali 2020 - Il mercato delle vacche vergini
Vai ai contenuti

Menu principale:

1.4.2019 - Nelle domeniche quasi estive al mare

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 1.4.2019Nelledomenichequasiestivealmare
Nelle domeniche quasi estive al mare

La vogliamo fare la pipì? Di domenica al mare, a Jesolo non la puoi fare



Jesolo  1 Aprile 2019
di Claudio Vianello
È sempre la solita storia, a Jesolo i gabinetti nelle domeniche di primavera rimangono chiusi
A Jesolo, al mare e sui suoi 12 Km di passeggiata del lungomare di " stelle",  di domenica se ti scappa, come te la sei portata al mare te la riporti a casa. La differenza è una sola dal tuo arrivo in spiaggia, poi per ritornare a casa ti devi fare un paio di ore di coda dentro la tua macchinina e  soprattutto per le strade, ampie e moderne  che portano al litorale jesolano. Si parlo proprio della pipì, ne ho visti diversi ieri che la facevano dietro ai gabinetti, molti bambini. Cosa gli avrei potuto dire: non si fa così ? Certo, loro mi hanno risposto: perchè i gabinetti non funzionano, anzi sono chiusi con i lucchetti? Ieri pomeriggio verso le quattordici l'ho sperimentato io, mi son fatto passeggiando quattro chilometri sul lungomare da piazza Marconi a piazza Aurora e di gabinetti aperti ne ho visti ben pochi, forse 2 in tutto. Di domenica con tutta la gente che viene al mare perchè non tenerli aperti? In una società che si reputa civile quantomeno i servizi WC, quelli strettamente necessari, dovrebbero essere aperti. Niente a Jesolo al mare di domenica non puoi farla.


Clicca sulla foto per vedere le altre immagini



16.03.2019 - Il nuovo ponte di barche a Cortellazzo, sul Piave è quasi pronto

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 16.03.2019IlnuovopontedibarcheaCortellazzosulPiaveèquasipronto
Era la notte del 4 di novembre del 2018

Il nuovo ponte di barche a Cortellazzo, sul Piave è quasi pronto


Jesolo  16 Marzo 2019
di Claudio Vianello
Il ponte fluviale sul Piave che consente di collegare la località di Cortellazzo a via Revedoli in territorio di Eraclea è stato chiuso
Così recitava un post sul sito del Comune di Jesolo a novembre dello scorso anno. Una cosa è certa in questo paese ( p minuscola): è sempre il privato che vince sui servizi erogati dal pubblico al popolo!
Correva la notte del 4 di novembre e in seguito all'alluvione del 29 ottobre, gli alberi e i detriti che arrivarono dalle montagne colpite dall' alluvione giunsero a valle via Piave
Io documento




17.10.2017 - Vivi Jesolo tutto l’anno o quasi

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 17.10.2017ViviJesolotuttol’annooquasi

Vivi Jesolo tutto l’anno

Belli e impacchettati


Jesolo 17 Ottobre 2017
di Claudio Vianello©

Quanti di voi in questi ultimi decenni  avranno sentito pronunciare queste poche parole: vivi Jesolo tutto l'anno!
Diciamo che in questi giorni, la nostra ridente cittadina è vestita di nebbia nelle prime ore del mattino, per poi darci nelle ore centrali un tepore che sembra di essere in primavera.
Ed ecco, le strade che portano a Jesolo si riempiono di autovetture con famiglie al seguito, riversandosi  sul nostro lungomare per passeggiarvi.
Ogni fine settimana è la stessa cosa, arrivano in migliaia e hanno un solo desiderio, quello di passare una giornata al mare, e mangiare qualche cosa nei locali aperti.
Lo scriveva Dante Alighieri,  nella Divina Commedia: nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita. Ahi quanto a dir qual era è cosa dura esta selva selvaggia e ..(Omissis), camminando camminando oltre alla fame, qualche volta c'è anche il bisogno di andare al gabinetto, e se è vero che per i cani questo non è un problema, tanto la lasciano un po’ dappertutto sull'arenile, per l'essere umano diventa un problema.
Per l’essere umano diventa un "grosso problema". Diciamoglielo chiaramente a chi viene a Jesolo fuori stagione: non andate a passeggiare in spiaggia che se vi scappa, lungo tutto il litorale non c’è un gabinetto  aperto!
Alto la! Sui quindici chilometri  del litorale jesolano, un gabinetto aperto c'è ed è in piazza Milano, gestito dal bravo Beniamino, che lo tiene pulito e in ordine tutto l'anno. Grazie Beniamino
Ecco qua, com'è possibile che prima ti dicono di vivere Jesolo tutto l’anno, poi ti costruiscono cattedrali di calcestruzzo depauperando tutto il territorio, ed infine ad un essere umano se gli scappa, non la può fare perchè in spiaggia è tutto chiuso.
Lo avevo già scritto la scorsa  primavera e oggi non è cambiato nulla,  la stessa cosa.
Lo ripeto: perché non c’è la possibilità di avere dei servizi pubblici aperti sul lungomare jesolano, anche a pagamento?
Sarebbe quasi quasi da vestirsi da cani………. loro possono!


Clicca sulla foto per guardare le altre immagini

Questi gli unici bagni aperti sui 15 chilometri del lungomare jesolano






12.11.2015 - Alisea, un servizio che costa alla comunità quasi 11 milioni all’anno

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: 12.11.2015Aliseaunserviziochecostaallacomunitàquasi11milioniall’anno

Alisea, un servizio che costa alla comunità quasi 11 milioni all’anno


Un'immagine significativa per le strade di Jesolo

Jesolo 12 Novembre 2015
di Claudio Vianello Venti15©
della serie" Non voglio mica la luna"



La Città di Jesolo non riesce a trovare una soluzione riguardo l’abbandono dei rifiuti su pubblica via, a Jesolo Lido.

Spulciando tra i documenti di quand’ero Consigliere Comunale, mi è venuta in mano un’interpellanza urgente (e qui la pubblico), del 2001 quando il partito di opposizione i democratici di sinistra, si preoccupavano dei rifiuti e del servizio svolto allora dalla municipalizzata 100% di proprietà del Comune di Jesolo.

[...] continua a leggere e guarda le immagini





14.09.2015 - A Jesolo, la spiaggia in zona " Merville" è quasi sparita

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA FA DISASTRI ·
Tags: 14.09.2015AJesololaspiaggiainzona Mervilleèquasisparita

A Jesolo, la spiaggia in zona " Merville" è quasi sparita

Questa la situazione oggi alle 21,24 in zona Merville

Jesolo 14 Settembre 2015
Claudio Vianello Venti15©

Potremmo dire che Jesolo,  è abituato alle mareggiate di questi ultimi decenni ? Forse sarebbe meglio dire,  che la politica in tutti questi anni  non ha fatto assolutamente nulla per mettere fine a questo disastro periodico della spiaggia di Jesolo in Pineta. Ricordo, che dopo la burrasca dello scorso 31 Luglio,  il mare si era già portato via alcune file di ombrelloni e qualche decina di metri di spiaggia. Oggi purtroppo, la burrasca-mareggiata si è ripetuta con un' intensità superiore a quella dello scorso Luglio, rafforzata dal forte vento di scirocco.
Da queste mie pagine,  vi ho raccontato in questi  ultimi anni, quanti milioni di euro che ogni anno la politica ha letteralmente buttato al mare,  senza che,  si sia  trovata una soluzione definitiva al problema... Bene? Diciamo molto male. Lasciamo parlare le mie immagini che come sempre colpiscono senza ambiguità e ipocrisia ..
Un'ultima cosa va detta: le file degli ombrelloni piantate ad inizio stagione dal consorzio  in questo lembo di spiaggia dimenticato dai politici, erano otto,oggi ne sono rimaste  solamente tre .....

Correlati
La mareggiata del 31 Luglio 2015

La storia delle mareggiate a Jesolo di questi ultimi anni





Clicca sull'immagine per vedere le foto di questa notte




Torna ai contenuti | Torna al menu