contatore visite free

sul - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

4.4.2019 - Dopo 5 mesi di chiusura riapre il ponte sul Piave

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Viabilità ·
Tags: 4.4.2019Dopo5mesidichiusurariapreilpontesulPiave
Il ponte a pagamento sul Piave, quello che collega  Jesolo al resto del litorale est, apre

Il ponte è finito

Jesolo  4 Aprile 2019
di Claudio Vianello
Dalla mattinata del prossimo 6 aprile, non ci sarà più bisogno di fare il giro per Eraclea.
Ebbene si, ce lo svela direttamente Federico Pasqual, il gestore del ponte sul Piave,  in località Revedoli. Ricordo che nella notte tra il 3 e 4 di novembre dello scorso anno, dopo l'alluvione affondò. Allora sembrava che non ci fosse più nessuna possibilità di ripristinarlo, invece hanno lavorato alacremente per riposizionarlo e ridare quel servizio che la pubblica amministrazione attraverso una viabilità consona per le nostre spiagge, non eroga. Da quel 4 di novembre di giorni ne son passati, per l'esattezza 153 giorni e sabato prossimo 6 aprile verrà riaperto al traffico, con il varo.
È sempre il veneto, questo Veneto che non rimane mai ad aspettare e a guardare quello che passa lo Stato, le persone si rimboccano le maniche e con la testa bassa lavorano pur di arrivare al risultato....


Clicca sulla foto per vedere le altre immagini
Io documento
Jesolo 4 aprile 2019 - Jesolo-Cortellazzo - Riapre il ponte a pagamento dopo 5 mesi


                                                                                                                                             



16.03.2019 - Il nuovo ponte di barche a Cortellazzo, sul Piave è quasi pronto

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 16.03.2019IlnuovopontedibarcheaCortellazzosulPiaveèquasipronto
Era la notte del 4 di novembre del 2018

Il nuovo ponte di barche a Cortellazzo, sul Piave è quasi pronto


Jesolo  16 Marzo 2019
di Claudio Vianello
Il ponte fluviale sul Piave che consente di collegare la località di Cortellazzo a via Revedoli in territorio di Eraclea è stato chiuso
Così recitava un post sul sito del Comune di Jesolo a novembre dello scorso anno. Una cosa è certa in questo paese ( p minuscola): è sempre il privato che vince sui servizi erogati dal pubblico al popolo!
Correva la notte del 4 di novembre e in seguito all'alluvione del 29 ottobre, gli alberi e i detriti che arrivarono dalle montagne colpite dall' alluvione giunsero a valle via Piave
Io documento




13.2.2019 - I cestini che non ci sono sul lungomare

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Rifiuti ·
Tags: 13.2.2019Icestinichenoncisonosullungomare
Basterebbe così poco, a volte non serve il metro! Basta girarsi dall'altra parte...E non vedere

La situazione in certe zone di Jesolo al mare

Jesolo 13.02.2019
di Claudio Vianello©
Sempre più in alto e soprattutto: basterebbe così poco !
Quasi tutti i giorni mi faccio una passeggiata in spiaggia. La prima domanda che mi pongo appena vedo il mare è questa: che fortunati che siamo ad abitare al mare, che se ne rendano conto quelli della stanza dei bottoni con o senza metro? O semplicemente la usano  per una mera coltivazione del proprio orticello?
Camminando quei pochi minuti in riva al mare mi carico di positività.......e........ Arrivano loro, i camion della nettezza urbana che arrivando da ovest vanno verso est, lasciando quei solchi profondi sulla battigia che tutti noi vediamo nei dodici mesi di ogni anno, che sia estate o inverno, primavera o autunno........ Chissà!
Ricordo solo che dopo la mareggiata di fine ottobre quei camion son spariti, servivano proprio allora a ripulire la spiaggia.... E invece?
Ma questa è un'altra storia perchè oggi vi vorrei parlare sempre di rifiuti e dei cestini che spesso lungo la passeggiata non ci sono.
Ma secondo loro, sempre quelli della stanza dei bottoni con o senza metro,  la gente dove dovrebbe buttare i rifiuti mentre passeggiano in spiaggia ?
Li vedo che spesso con lo sguardo cercano un cestino che non lo trovano e/o sono pieni......Che sia così difficile sistemarne alcuni dove non ci sono e tenere puliti quelli che ci sono già sulla promenade?





11.08.2018 - L'ultima nata della Holland America Line©, ieri sul litorale jesolano

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Vacanze ·
Tags: 11.08.2018L'ultimanatadellaHollandAmericaLine©ierisullitoralejesolano
La Holland America Line© e la sua ultima nata: la Nieuw Statendam

L'ultima nata della Holland America Line©, ieri sul litorale jesolano
Jesolo 11 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
Della serie:
Per chi ieri fosse stato in spiaggia, a Jesolo, non avrebbe potuto non accorgersene di questo gioiello della crocieristica moderna. La Nieuw Statendam, ha più volte solcato il mare jesolano avanti e indietro, dall'alba a notte inoltrata. Questa è la più grande nave da crociera costruita dalla Fincantieri di Marghera per la Holland America Line, controllata dal gruppo Carnival Corporation & Plc., ed è stata varata nel dicembre del 2017, con la posa di due dollari d’argento sull’ultimo ponte della nave, secondo un antica usanza marinara. La Nieuw Statendam prenderà il largo nel prossimo mese di dicembre 2018, con la sua prima destinazione il mare dei Caraibi. Una cosa è certa, ieri la si poteva ammirare dalla spiaggia jesolana nel suo intero splendore, durante ore  e ore di navigazione di prova. Questi i numeri che la contraddistinguono:
  • Stazza lorda: 99.500 ton
  • Lunghezza: 297,18 metri
  • Larghezza: 34,99 metri
  • Capacità passeggeri: 2.666
  • Equipaggio: 1.036


Clicca sopra la foto per vedere le altre

La Nieuw Statendam ieri, davanti alla spiaggia di JesoloLido



25.08.2017 - Iniziata la tre giorni dell'air show 2017 , sul lungomare jesolano

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in ATTRAZIONI DI JESOLO ·
Tags: 25.08.2017Iniziatalatregiornidell'airshow2017sullungomarejesolano

Iniziata la tre giorni dell'air show 2017 , sul lungomare jesolano

Jesolo - Tornado con la livrea per i 60 del gruppo 311°
Reparto Sperimentale Volo (RSV






Jesolo 25 Agosto 2017
di Claudio Vianello©

La polemica inutile, ben venga lo spettacolo e soprattutto la sicurezza
Iniziate le prove questa mattina sopra i cieli di Jesolo, della tre giorni jesolana per l'air show 2017. E in città, a seguito delle restrizioni volute dalla Prefettura, in fatto di sicurezza, per questa tre giorni di spettacolo, sono già scoppiate le polemiche per il divieto di vendita e somministrazione delle bibite in bottiglie di vetro e/o in lattina.

Questo il divieto e l'ordinanza del Sindaco di Jesolo
DIVIETO DI DETENZIONE DI BEVANDE CONTENUTE IN BOTTIGLIE DI VETRO O IN LATTINE

( clicca sul link per scaricare l'ordinanza )
Il Sindaco, con ordinanza n. 121/2017, a seguito dei tragici fatti di cronaca che hanno coinvolto spettatori partecipanti ad eventi pubblici, per la manifestazione che si terrà in Jesolo, il
26 e 27 corrente mese, denominata  JESOLO EUROPEAN AIR SHOW
                                                                                 
ORDINA
che in tutta la zona del Lido di Jesolo, arenile compreso, nella fascia che va dalla zona a mare fino alla provinciale Via Roma Destra esclusa, arenile compreso, sia vietata la detenzione e la vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie di vetro o in lattine.
che sia consentita solamente la vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie di vetro o in lattine per uso domestico i cui contenitori dovranno essere chiusi e sigillati in appositi involucri;
che nelle zone indicate al punto 1, la somministrazione delle bevande nei pubblici esercizi venga effettuata esclusivamente all’interno di bicchieri di plastica o di carta, compreso il consumo effettuato all’interno dei  locali stessi.



Il volo di perlustrazione del solista, il numero 10, questa mattina sul lungomare di Jesolo




10.08.2017 - I danni sul territorio di Jesolo dopo il temporale

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA FA DISASTRI ·
Tags: 10.08.2017IdannisulterritoriodiJesolodopoiltemporale

E alla fine è arrivato, facendo danni e disastri



Questi i danni del temporale di oggi, a JesoloLido










Jesolo 10 Agosto 2017
di Claudio Vianello©

Erano passate da poco le sedici  di questo pomeriggio a JesoloLido,  e in pochi minuti il temporale che tutti si aspettavano, si è presentato con raffiche di vento da oltre 100km orari sul litorale, seguito da una intensissima pioggia. È bastato perchè facesse moltissimi  danni materiali, ed è andata bene rispetto alle zone limitrofe, sul territorio jesolano non ci son stati  feriti e/o vittime. [...]

[...] guarda le altre immagini





09.03.2016 - "Porta Est", un progetto, uno dei tanti sul territorio di Jesolo, forse caduto in disgrazia? Oh oh….

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 09.03.2016Porta EstunprogettounodeitantisulterritoriodiJesoloforsecadutoindisgrazia?Ohoh….

La megalomania del politico…. Lasciar traccia di sè!

Jesolo, la sua "Porta Est",oggi

Jesolo 9 Marzo 2016
di Claudio Vianello
della serie " Roba da Matti"

"Porta Est", un progetto, uno dei tanti sul territorio di Jesolo,  forse caduto in disgrazia? Oh oh….

Un progetto del 2008, che avrebbe dovuto sorgere in zona est di Jesolo. Il costruendo agglomerato di calcestruzzo avrebbe dovuto nascere in zona rotonda di via Papa Luciani, vicino al  Villaggio Marzotto.
Secondo i politici di allora, e forse  anche di oggi, questa ennesima colata di cemento avrebbe dovuto qualificare la zona.
Questo è quanto scriveva il progettista Alex Braggion nel 2008, presentando nella premessa il suo progetto, in una pagina web.
"L'identificazione dei luoghi avviene attraverso il loro riconoscimento fisico, in special modo in un'area vasta come va considerata la città di Jesolo. La trasformazione urbanistica cammina e si sta attuando in modo da rafforzare i punti significativi e di aggregazione presenti lungo tutto il litorale. " Omissis ..[...]

Continua a leggere, guarda le immagini ed il filmato della situazione



Il Filmato




3 Aprile 2015 - Incroci e strade pericoloso sul territorio - Il gioco dell'oca, della serie Geni & Geni

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza Stradale 2015 ·
Tags: 3Aprile2015IncrociestradepericolososulterritorioIlgiocodell'ocadellaserieGeni&Geni



L'incrocio di via S.Pio X                                e                       l'incrocio di via Argine S. Marco



di Claudio Vianello Venti15©
dalla serie " Geni & Geni" Genialità umane

Strada = Il sistema circolatorio delle comunità umane

La strada, come la conosciamo noi, è una lunga striscia di terreno spianato, lastricato o asfaltato, percorribile da persone e veicoli, che mette in comunicazione più località. Prodotto mirabile dell’ingegneria degli antichi Romani, la strada, come strumento di collegamento e di comunicazione, ha avuto e ha un’importantissima funzione economica, e da sempre è stata una fonte di ispirazione poetica

Le strade, dovrebbero prevenire la sicurezza e l’incolumità di chi le transita.
Il gioco dell'oca è un tradizionale gioco da tavolo formato da un percorso da completare affidandosi unicamente alla propria fortuna………nel lanciare i dadi.


Una strada con diversi "padroni" (Amministrazioni Comunali), una strada così chiamata dai residenti: strada Ca’ Pirami, questa strada collega Jesolo Centro a Passarella di Sopra, una strada che è ormai diventata un’alternativa alle altre vie che portano a Jesolo, specialmente durante i mesi estivi.(...) continua a leggere e guarda le immagini




I sacchettini abbandonati con i cadeaux in "bellavista" sul lungomare di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: IsacchettiniabbandonaticonicadeauxinbellavistasullungomarediJesolo


Sacchettini abbandonati con i cadeaux in "bellavista"

Jesolo 13 Marzo 2015
TuttoTondo di Claudio Vianello 2015

Le ultime fioriture cittadine, a Jesolo

Il Galanthus nivalis, è un fiore conosciuto da tutti come il bucaneve e ha l’abitudine di fiorire con la neve. A Jesolo invece, abbiamo l’σκατά, fiorisce, durante il periodo autunno-inverno in spiaggia e specialmente durante i fine settimana, compresa la domenica, giorno di massima fioritura. Qualcuno ne sa qualcosa? Prova a chiederlo a uno che "ama" i cani quando lo trovi in spiaggia con il cane che scorrazza senza guinzaglio. Se gli chiedi: è suo quel cane? Ti risponderà sicuramente: "Ah, io la raccolgo sempre." Ecco ci siamo questo è il punto.

(...) continua a leggere, guarda le  immagini e il  filmato





12.11.2014 La tartaruga Carretta carretta rinvenuta questa sera sul litorale di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DISSESTO AMBIENTALE ·
Tags: 12.11.2014LatartarugaCarrettacarrettarinvenutaquestaserasullitoralediJesolo


L'esemplare della tartaruga Carretta carretta rinvenuto questa sera sul litorale di Jesolo

Jesolo 12 Novembre 2014

Le mareggiate di questi giorni, lungo tutto il litorale di Jesolo, continuano a depositare sulla spiaggia,migliaia di tonnellate di detriti (lo spiaggiato), rifiuti di qualsiasi tipo. Insieme ai detriti,  il mare continua a liberarsi di  tartarughe senza vita. L'altro giorno, nella zona di piazza Nember, il mare ne aveva depositata una piccolina,  dal carapace lungo circa 30 centimetri.Quest'oggi invece,  è toccato ad uno splendido esemplare molto grande, di oltre un metro di lunghezza, dal carapace di oltre 80 cm e dal peso di circa 70 Kg. Le tartarughe della specie "Caretta caretta" sono in via di estinzione e quindi sono protette. Uno dei posti dove  normalmente depongono le uova le tartarughe,è sull'Isola di Zante in Grecia,  dove la specie  è ben protetta da molti anni, con ampie zone vietate alla balneazione. Dalla parte opposta delle isole greche, tra il mare Adriatico e il mare Ionio, in Italia, c'è un' area denominata 'Costa dei Gelsomini', nel tratto di spiaggia compreso tra Capo Bruzzano e Melito di Porto Salvo sulla costa ionica reggina,dove le tartarughe " Carretta carretta" hanno trovato il loco eco-sistema e in questi ultimi 14 anni, dal 2000 al 2014 ne son nati ben oltre 10.000 piccoli di tartaruga.
In questo ultimo periodo a Jesolo invece, sono molte le tartarughe che vengono rinvenute morte  sulla spiaggia..


Nel Mediterraneo, ogni anno sono oltre 130 mila le tartarughe Carretta carretta che muoiono vittime di catture accidentali di pescatori professionisti

Per saperne di più sulle tartarughe" Carretta carretta" clicca qua

Ogni anno sono oltre 130 mila le tartarughe marine della specie tartaruga Caretta caretta che nel Mediterraneo rimangono vittime di catture accidentali da parte dei pescatori professionisti.



La tartaruga rinvenuta il giorno 8 di Novembre dopo le prime mareggiate

I nidi protetti delle tartarughe " Carretta carretta" A Zante ( Grecia)




La (S)Cacchiera di Jesolo & Le deiezioni sul Lungomare

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: La(S)CacchieradiJesolo&LedeiezionisulLungomareJesoloeledeiezionicanine


La (S)Cacchiera di Jesolo & Le deiezioni sul Lungomare


Nel parlare spesso dei cani e delle loro deiezioni  si  potrebbe dare, forse, l'impressione che a qualcuno non piacciano gli animali… niente di più falso.
Voglio raccontare questa storiella che mi è accaduta ad Agosto di quest'ultima stagione estiva, mentre correvo lungo la passeggiata alle prime ore di un giorno qualunque e come quasi quotidianamente facciamo io e moltissimi altri turisti maratoneti, correndo lungo la passeggiata della mia Jesolo.
Era una splendida mattina e mi stavo allenando tranquillamente , quando, davanti a me  notai 4 signori  due donne e due uomini che avevano vicino a loro  4 cani di stazza media: questi scorazzavano avanti e indietro, senza che i loro padroni li tenessero al guinzaglio e/o facessero attenzione a quello che facevano. Arrivato vicino a questo colorito gruppo di persone, provai a scavalcare uno di questi cani che mi si era parato davanti abbaiando e, mentre cercavo di evitarlo, uno di questi signori, che presumo fosse il padrone, con fare minaccioso, mi spintonò e minacciò dicendomi di fare attenzione, (...) continua a leggere





GUARDA LE ALTRE IMMAGINI




La situazione oggi a Jesolo e gli stabili fatiscenti. Autunno 2013.

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in IL DEGRADO CITTADINO- JESOLO ·
Tags: Ricettacolourbanol'illegalitàglistabilifatiscentisulterritoriodiJesoloJesoloedilDegradoambientale

Jesolo 15 Novembre 2013

IL DEGRADO A JESOLO DI UN NUMERO COSPICUO DI IMMOBILI
Via Dante una tra le zone più abbandonate di Jesolo Lido in attesa forse, di nuove costruzioni e licenze per aumentare la cubatura.


Un'immagine di Via Dante.
La situazione oggi a Jesolo e gli stabili fatiscenti. Autunno 2013.

Parlare di Jesolo mi è sempre un po’difficile, ne sono morbosamente innamorato e vorrei scrivere come fa un innamorato alla sua "morosa", poesie, invece, sono qui per descrivere quello che i miei occhi vedono quotidianamente. Non riesco a voltarmi dall’altra parte per non vedere.
Ho affrontato diverse volte quest’anno il problema del degrado cittadino, non capisco il perché non lo si vuole risolvere, c’è qualcosa forse di subdolo ?.

In questi ultimi vent’anni a Jesolo si rasenta l’incredibile,  si è dato carta bianca agli investimenti del privato senza anteporre la politica a tutela della città e dei suoi cittadini.
(....) continua a leggere





LA SITUAZIONE AI MAGAZZINI EX-CATTEL DOPO IL MIO ESPOSTO

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in IGIENE AMBIENTALE ·
Tags: JesoloMagicaMagazziniExCattelDiscotecaExCapannineJesoloLidoJesoloJesoloedildegradosulterritorio

Jesolo 19 Settembre 2013

LA SITUAZIONE AI MAGAZZINI EX-CATTEL DOPO IL MIO ESPOSTO DELLO SCORSO 24 AGOSTO


Ebbene si ! qualcosa hanno fatto.
In ritardo come sempre,  per adesso sembra che l'area dal di fuori sia stata, messa in sicurezza, pulita e  bonificata.
Da ieri 18 settembre,finalmente l'area è stata chiusa con una recinzione da cantiere e la discarica a cielo aperto con l'abbandono di materiali pericolosi ed inquinanti che persisteva ormai da anni non c'è più, speriamo che,  il tutto non sia stato fatto per l'ennesima volta a spese della nostra comunità ?
Questa la situazione nelle immagini:


Fino a Ieri                                               e la situazione oggi

La situazione il 03 Settembre 2013
La situazione il 14 Agosto 2013






"JESOLOMAGICA-MAGICAJESOLO E/O EX CATTEL-CAPANNINE"

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: JesoloMagicaMagazziniExCattelDiscotecaExCapannineJesoloLidoJesoloMagicaJesoloJesoloMagicaJesoloedildegradosulterritorio

Jesolo 03 Settembre 2013

A " TuttoTondo!" di Claudio


ASPETTANDO IL PIANO DI RECUPERO DI INIZIATIVA PRIVATA
DENOMINATO "JESOLOMAGICA-MAGICAJESOLO E/O EX CATTEL-CAPANNINE".

La situazione agli  Ex-magazzini  Cattel per il momento  non cambia, dopo 7 giorni dall’esposto  presentato al Sindaco e per conoscenza al Comando dei  VVUU e all’assessore di competenza.
I magazzini Ex Cattel ovvero il nuovo Parco commerciale di Jesolo insieme alle ex Capannine,  come un Centro CIE (Centro di Identificazione ed espulsione ) a Jesolo
, l’unica differenza tra uno e l’altro, il primo dovrebbe essere chiuso perché non idoneo e creato dall’incuria dell’uomo, il secondo dovrebbe essere gestito dallo Stato,ma visto che non è un centro ufficiale  CIE, (....) CONTINUA A LEGGERE


La situazione odierna e le altre immagini







Torna ai contenuti | Torna al menu