contatore visite free

Incendio al 4° accesso al mare in Via Dante Alighieri, a due passi da piazza Marconi - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Il disastro della politica locale
Il business della sabbia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Incendio al 4° accesso al mare in Via Dante Alighieri, a due passi da piazza Marconi

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: IncendioalaccessoalmareinViaDanteAlighieriaduepassidapiazzaMarconi


L'incendio scoppiato oggi

Jesolo 11 Febbraio 2015

Via Dante Alighieri, a due passi da piazza Marconi,una via centrale di Jesolo, negli anni '60  si chiamava via Dalmazia .Una zona di Jesolo da molti anni abbandonata e diroccata, dove la maggior parte dei negozi è data in affitto e gestita da extracomunitari. Poche parole: che sia diventato un Souk ? Basta fare un giro nella zona per capirlo! Decisamente sembra proprio un mercato asiatico. Ormai del recupero ambientale della zona nessun residente ci crede più, per adesso è utopia. I politici jesolani di turno  e quelli degli ultimi decenni hanno raccontato un sacco di balle e tante fiabe. Nessuno, ribadisco nessuno ha fatto qualcosa per correre ai ripari e  migliorare la vita dei residenti. Ultimamente poi, la zona è in mano agli sbandati e agli spacciatori. Il perchè è presto detto, in  questa zona ci sono diversi edifici fatiscenti devastati dall'incuria e dall'abbandono. E in questi anni, i  proprietari degli edifici non hanno fatto nulla per tutelare il decoro della zona. Questi stabili negli ultimi anni hanno dato una dimora agli sbandati-extracomunitari , queste persone d'estate commettono solo delitti spacciando e rubando i turisti, e d'inverno? con che cosa vivono?
La crisi edilizia e  la bolla speculativa ha fatto il resto.  Oggi costruire a Jesolo, non è più una garanzia di guadagno facile. Costruire, restaurare diventa poco vantaggioso. E gli speculatori, ne vanno fieri. Il perchè? Più cadono a pezzi gli immobili e più facile, politicamente parlando l' essere premiati con molti  metri cubi in più di cubatura. Oggi al 4° accesso al mare (via Mattiello via privata),una casa diroccata ha preso fuoco. Questa casa, in questi ultimi anni è stata più volte oggetto di sgombero da parte della polizia. Oggi, non essendoci l'energia elettrica e tantomeno il gas c'è da capire,come può essersi innescato l' incendio. Due le ipotesi: la prima, qualcuno vi abitava e ha acceso un fuoco per scardarsi, dimenticandolo acceso e mandando a fuoco i materassi e le altre poche cose. La seconda, quella dell' incendio doloso. Qualcuno gli avrà dato fuoco?


Alcune situazioni  della zona nel 2013, e un intervento di sgombero nel Luglio del 2014

La situazione oggi 2015

Correlati
Stabili fatiscenti 2013
2013 la crisi colpisce le aziende familiari
2014 La rete
2014 Luglio lo sgombero
2014 Illegalità
2015 Anno nuovo, stessi problemi
Via Dante Alighieri Jesolo




Torna ai contenuti | Torna al menu