contatore visite free

15.09.2015 Il consorzio Trieste a Jesolo occupava la spiaggia libera e applicava il listino "pieno" - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Il disastro della politica locale
Il business della sabbia
Vai ai contenuti

Menu principale:

15.09.2015 Il consorzio Trieste a Jesolo occupava la spiaggia libera e applicava il listino "pieno"

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Un Mondo di furbi ·
Tags: ApropositodispiaggialiberaaJesolo

A proposito di spiaggia libera a Jesolo

Questi i prezzi, che il  Consorzio  Trieste applicava  occupando la spiaggia libera, a Jesolo

Jesolo 15 Settembre 2015
di Claudio Vianello Venti15©
della serie" Roba da matti "
( Nessuno lo sapeva. Una mano lava l'altra.....e poi parlano di omertà e di mafia al sud)

Che sia nato, prima l’uovo o la gallina ?
O meglio: che siano nati prima la spiaggia o i consorzi ?

Partendo da questo concetto astratto, mi viene da fare una riflessione a voce alta, e provo a scrivere che cosa, probabilmente secondo me, in questi anni a Jesolo,  non ha funzionato.
E allora facciamo un salto nel passato, allorchè Martin e la sua maggioranza nel 1999 approvarono,( 6 Consiglieri Comunali su 20) , il Nuovo PRG ( Piano Regolatore Generale della città di Jesolo).
Poi, nel 2002, con il Sindaco Calzavara venne approvato in base alla Legge regionale 33/2002 il Piano Particolareggiato dell’arenile di Jesolo.
Fatta questa premessa, c’è da dire che la mia uscita dal gruppo di maggioranza allora ( anno 2000 ), oltre alle problematiche varie che si erano create sul PRG, incompatibilità varie dei consiglieri, era dovuta anche alla pochezza politica, cioè quella di voler far crescere la città senza che ci fossero garanzie sulla sicurezza dei cittadini. La volontà della maggioranza di allora era quella di portare la residenza stabile a Jesolo per oltre 30 mila cittadini…chiaramente quando si parla a spanne, si finisce sempre nel pressapochismo. Infatti nessuno dell’allora maggioranza  capì che con la bolla speculativa di quegli anni, non ci sarebbe stato spazio per l’acquisto a prezzi modici di residenze da parte di eventuali nuovi residenti.

[...] Continua a leggere e guarda le immagini




Torna ai contenuti | Torna al menu