contatore visite free

Il caos della segnaletica, per le strade nell'entroterra della Provincia di Venezia - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Il disastro della politica locale
Il business della sabbia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il caos della segnaletica, per le strade nell'entroterra della Provincia di Venezia

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza Stradale 2015 ·
Tags: Ilcaosdellasegnaleticaperlestradenell'entroterradellaProvinciadiVenezia

Il caos della segnaletica, per le strade nell'entroterra della Provincia di Venezia

Il nuovo incrocio dell'intersezione Via Armellina e Via Pio X in località Passarella di sopra Comune di San Donà di Piave


Jesolo 30 Maggio 2015
della serie Geni & Geni

Mi trovo spesso a parlare di sicurezza stradale da queste mie pagine, e quando sono in strada per la Provincia, trovandomi davanti a queste cose mi pongo delle domande: ma gli amministratori comunali  dove vivono? In un altro paese?
Questa strada e questo incrocio l' ho criticato più volte con documentazione fotografica e filmati. Questa volta però,  l'ultima,  ha dell'incredibile se fossimo in un paese normale, ma in Italia questo modo di fare è comune a tutto, sempre a discapito del cittadino.
Avevano cambiato la segnaletica stradale e chiuso la strada al doppio senso di marcia  lo scorso 23 Marzo, e oggi l'hanno riaperta dopo 63 giorni di problematiche varie venutesi a creare grazie a scelte del politico di turno,   che si confronta con i cittadini solo quando va alla ricerca del consenso per un  voto elettorale.
Ecco, questa è la storia di 63 giorni di lacune e pericolose curve per una strada che dovrebbe essere come minimo allargata, e resa un'alternativa alle altre strade che portano a Jesolo, visto che, di nuova viabilità se ne scrive solo sui giornali e se ne parla solo, sciacquadosi la bocca nei momenti elettorali per un consenso.
C'hanno impiegato 63 giorni per non far niente e adesso, la strada è quella di prima stretta con l'erba alta, però........ eccole le foto.


La situazione della strada Via Pio X a Passarella di sopra


L'incrocio com'era prima del nuovo intervento
Correlati
3 Aprile 2015 - Incroci pericolosi sul territorio
28 Marzo 2015 - Della serie scherzi a parte - La nuova viabilità a Passarella di Sopra - Via Bogoni
21 Febbraio 2015 - Un incrocio maledetto  Via Armellina
7 Novembre 2014 - Continuano gli incidenti sull'incrocio di Via Armellina a Passarella di sopra




Torna ai contenuti | Torna al menu