contatore visite free

05/2020 - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

25.05.2020 - E poi con la gente al mare arrivano anche gli animali

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Ambiente e Decoro ·
Tags: 25.05.2020Epoiconlagentealmarearrivanoancheglianimali
Domenica 24 maggio 2020

Poi arrivano anche gli animali


Jesolo 25 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
Non è cambiato nulla con il coronavirus, credo di poter dire che la maleducazione sia peggiorata
Io a quelli che insozzano la nostra spiaggia, gli darei 3000 euro di multa più il DASPO urbano.
Ieri, domenica 24 maggio, dopo molte settimane di out limit per i cittadini  rinchiusi in casa, fin dallo scorso 9 di marzo per la pandemia o pseudo tale, del Covid-19, finalmente i Veneti hanno potuto ritornare al mare. Speravo, che dopo tutto questo tempo rinchiusi in casa a pensare, ci potesse essere da parte di chi viene a passare qualche ora a Jesolo, in spiaggia, una maggiore attenzione e rispetto per tutto quello che lo circonda. E invece rieccoli, sempre i soliti animali. Trovo talmente assurdo dopo aver mangiato, bevuto e ruttato, non lasciar la spiaggia pulita... Di questi animali proprio non ne sentivo la mancanza... Probabilmente sono gli stessi che lungo la via del ritorno, hanno anche buttato per terra i bidoni delle immondizie.
Un inciso, le mascherine e i guanti buttateli nei bidoni e non lasciateli sui pontili ...
Queste le altre foto
Clicca sulla foto qui sotto





14.05.2020 - Le piste ciclabili, questo strano oggetto che non è il mattone

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in #robadamatti ·
Tags: 14.05.2020Lepisteciclabiliquestostranooggettochenonèilmattone
Le piste ciclabili, questo strano oggetto che non è il mattone



Jesolo 14 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
300 metri di pista ciclabile che non c'è
Premesso che: per la fase due dell'emergenza del Covid-19, il governo Conte Casalino & Associated, attraverso il DPCM, decreto per il rilancio, ha introdotto un bonus che consentirà ai cittadini di acquistare una bici, classica o a pedalata assistita o un monopattino, ottenendo un contributo fino a 500 euro e al 60% del costo.
Fatta questa premessa, oggi mi occuperò ancora di piste ciclabili ed esattamente su quel lembo di terra che collega, il Comune di Jesolo attraverso un ponte, con il Comune di Cavallino-Treporti. Ne avevo già scritto nel luglio del 2018, con l'inaugurazione in pompa magna del pezzo che collegava il centro di Cavallino al ponte sul Sile. Poi ancora l'anno scorso, a Dicembre, ero andato a vedere come procedevano i lavori
14.05.2020 - 300 metri di pista ciclabile, una storia infinita



13.05.2020 - La burocrazia continua inesorabile, questa volta è l'INAIL

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Storie Italiane ·
Tags: 13.05.2020Laburocraziacontinuainesorabilequestavoltaèl'INAIL
L'INAIL pubblica due nuove pubblicazione per le attività stagionali e di ristorazione


Jesolo 13 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
Covid-19, online i documenti tecnici di Inail e Iss per la fase 2 nei settori della ristorazione e della balneazione
Per il salvamento in mare consultare le norme
Le due nuove pubblicazioni, approvate dal Comitato tecnico scientifico per l’emergenza nella seduta del 10 maggio, puntano a fornire al decisore politico elementi di valutazione sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del virus, con l’obiettivo di tutelare la salute dei lavoratori e dell’utenza.
Garantire la ripresa delle attività, successiva alla fase di lockdown, assicurando allo stesso tempo la tutela della salute dei lavoratori e dell’utenza. È questo l’obiettivo dei due nuovi documenti tecnici sui settori della ristorazione e delle attività ricreative di balneazione pubblicati oggi sul sito dell’Inail, che li ha realizzati in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità (Iss) per fornire al decisore politico elementi di valutazione sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del nuovo Coronavirus nella fase 2 dell’emergenza sanitaria. [....]
 




11.05.2020 - Due tartarughe morte sulla spiaggia di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in La nostra storia ·
Tags: 11.05.2020DuetartarughemortesullaspiaggiadiJesolo
Peccato che arrivino morte,  con le burrasche

Lo splendido esemplare di tartaruga Caretta caretta portato dal mare sulla spiaggia di Jesolo

Jesolo 11 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
La maggior parte di questi esemplari muore per colpa dell'uomo
Ieri mattina due esemplari di tartaruga Caretta caretta, sono stati depositati dal mare in burrasca sulla battigia jesolana. Purtroppo morte. Una di queste, quella nella zona di piazza Mazzini era molto grande, con una carapace di circa 70 cm. Ricordo che la maggior parte di questi esemplari, muore in mare accidentalmente per colpa delle reti dei pescatori e/o per la plastica che deglutiscono.
Le Caretta caretta, sono le più grandi tartarughe viventi sul nostro pianeta.

Clicca sulla foto qui sotto, per vedere e ingrandire le altre


Correlati




10.05.2020 - E per fortuna che la giornata era iniziata con il grigio

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Estate 2020 ·
Tags: 10.05.2020Eperfortunachelagiornataerainiziataconilgrigio
E per fortuna che la giornata era iniziata con il grigio

Il lungomare in zona piazza Mazzini

Jesolo 10 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
La voglia di venire al mare è tanta e la gente c'è  
Prova del nove per il lungomare jesolano quest'oggi, al tempo del coronavirus. Con le nuove norme regionali, della fase 2, ci si può spostare per praticare: camminate, attività motoria e sportiva dentro i confini regionali. In spiaggia nella mattinata il tempo è stato all'insegna del grigio, con poca gente, poi nel tardo pomeriggio viceversa, con l'uscita del sole, il lungomare jesolano si è popolato. La gente la si vedeva in viso, ha voglia di mare, di sole e di uscire dopo 60 giorni di arresti domiciliari. Così oggi,  si sono presentati veramente in tanti sul lungomare delle stelle jesolano, specialmente nel tratto: poco prima di piazza Mazzini, fino a piazza Aurora . La cosa buffa? La spiaggia era semi-deserta ma sulla passeggiata la gente era...
Forse converrebbe fare un senso unico come nei mercati ?

Clicca sulla foto per ingrandirla

La spiaggia oggi alle 17:08




05.05.2020 - Primo maggio, festa dei lavoratori, lui c'è

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amare Jesolo ·
Tags: 05.05.2020Primomaggiofestadeilavoratoriluic'è
Jesolo c'è

Primo maggio, festa dei lavoratori lui è al lavoro

Jesolo 05 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
(tempo di lettura stimato: 1,30 minuti)

La spiaggia di Jesolo pensa positivo, in attesa del protocollo da Roma per poter aprire
Premetto che il disastro economico per molte categorie lo vedremo solo a fine stagione, una volta tirate le somme. È certo, che per questa estate, la 2020, non potrà essere una copia incolla delle passate. Problemi a non finire e Roma che tergiversa senza dare certezze al settore turistico stagionale. Dall'altra parte la spiaggia di Jesolo, sebbene in ritardo per i motivi che tutti noi conosciamo, non è mai stata ferma. Ed è proprio in questi giorni che si sta pettinando. Lui come sempre non manca mai, anche il giorno del 1° maggio c'era, Beniamino Moro, classe 50, da quarantun anni lavora in spiaggia e da quattordici gestisce il Consorzio Arenile Milano, lo avevo trovato che ripuliva la spiaggia, lo scorso 23 novembre, dopo gli eventi delle mareggiate del 12 e del 13 novembre 2019, con un livello massimo sul mare di +187 cm, era li allora ed è presente anche in questi giorni. Il primo di maggio alla mia domanda, situ sempre qua che te lavora? (sei sempre qua che lavori?), mi risponde con il sorriso in bocca: "ne ho viste nella mia vita in spiaggia, ma come questa qua, mai". E ancora: " lavorar bisogna spetaremo quei da Roma par el magnar"; ( lavorare bisogna se aspettassimo quelli di Roma, chi mangia?). Con queste poche parole il concetto è chiaro.
Per il resto, in spiaggia a Jesolo si sta lavorando un po' dappertutto e soprattutto per portare la sabbia, quella delle dune, in zona pineta per il ripascimento.  Nei prossimi giorni vedremo come la spiaggia, come e quando potrà essere attrezzata, con ombrelloni e sdrai.
Una cosa è certa Jesolo pensa in positivo aspettando Roma...
 
Clicca sul link qui sotto e guarda le altre foto





Torna ai contenuti | Torna al menu