contatore visite free

AL - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Elezioni Regionali 2020 - Il mercato delle vacche vergini
Vai ai contenuti

Menu principale:

A PADOVA, PALAZZO ZABARELLA DAL 24 OTTOBRE 2015 AL 28 MARZO 2016

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Grandi Mostre - Cultura ·
Tags: APADOVAPALAZZOZABARELLADAL24OTTOBRE2015AL28MARZO2016

A PADOVA, PALAZZO ZABARELLA DAL 24 OTTOBRE 2015 AL 28 MARZO 2016


Il riposo - Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908)

Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908) è stato portavoce di una pittura potente, capace di interpretare, lungo tutta la seconda metà del XIX secolo, le trasformazioni della visione moderna.
A  questo  straordinario  interprete,  la  Fondazione  Bano,  nel  suo  progetto  decennale  sulla  pittura dell’Ottocento italiano, dedica un’antologica, in programma a Palazzo Zabarella, dal 24 ottobre 2015  al  28  marzo  2016,  che  ripropone  al  grande  pubblico  l’immagine  di  uno  dei  maggiori protagonisti dell’arte europea.
La  mostra,  curata  dai  più  accreditati  esperti  del  pittore  livornese,  Francesca  Dini,  Giuliano Matteucci e Fernando Mazzocca, presenta oltre cento dipinti, in grado di  ricostruire, attraverso un avvincente  taglio cronologico e insieme  tematico - dallo spavaldo Autoritratto del 1854, dove riusciva già a rivelare la forza rivoluzionaria della sua pittura, agli ultimi capolavori eseguiti agli inizi del Novecento - la straordinaria versatilità di una lunga vicenda creativa che lo ha visto cimentarsi con tematiche e generi diversi.

[...] CONTINUA A LEGGERE

FATTORI
Padova, Palazzo Zabarella (via degli Zabarella, 14)
24 ottobre 2015 - 28 marzo 2016
Orari: dal martedì alla domenica, dalle 9.30 alle 19.00 (la biglietteria chiude alle 18.15)
Biglietti
Intero: € 12,00
Ridotto: € 10,00 (Over 65 anni, giovani dai 18 ai 25 anni)
Ridotto: € 6,00 (Ragazzi dai 6 ai 17 anni minorenni)
Biglietto  Aperto: €  15,00  (biglietti  acquistabili  via  internet  o  alla  biglietteria,  fino  a  48  ore  prima  della  data  di
utilizzo, consente di visitare la mostra senza necessità di definire data e fascia oraria precise).
Ingresso  gratuito:  Bambini  fino  ai  5  anni compiuti  (non  in  gruppo  scolastico),  giornalisti  con  tesserino,
accompagnatore di visitatore diversamente abile.
Le  tariffe  ridotte/gratuità  vengono  applicate  presentando  un  documento,  tessera  o  badge  che  attesti  il  diritto  alla
riduzione/omaggio.
Catalogo: Marsilio Editori
Prenotazione: € 1,00 a persona (obbligatoria per gruppi e scolaresche)
Visite guidate:  Gruppi: da 15 a 25 persone max; visita € 120.00 + € 11.00 per ogni singolo partecipante;
1 gratuità per capogruppo.
Scuole: fino a 25 alunni: visita € 60.00 + € 7.00 per ogni singolo partecipante; 2 gratuità
per gli insegnanti.
La  tariffa  non  è  applicata  a  scuole  di  specializzazione  e  scuole  di  adulti;  per  visite  effettuate  il
sabato e la domenica viene applicata la tariffa dei gruppi.
Singoli: € 6.00 +  biglietto  d’ingresso (visita  con  adesione  direttamente  in mostra, martedì e
venerdì ore 15,30 e 17,00)
Informazioni
tel. 049.8753100
info@palazzozabarella.it
www.zabarella.it
Ufficio stampa
CLP Relazioni Pubbliche
Anna Defrancesco
tel. 02 36 755 700
anna.defrancesco@clponline.it
www.clponline.it




I NOSTRI NONNI , I RAGAZZI DEL '99 FURONO INVIATI AL FRONTE A MORIRE, PER DIFENDERE LA PATRIA.........

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ITALIANA ·
Tags: INOSTRINONNIIRAGAZZIDEL'99FURONOINVIATIALFRONTEAMORIREPERDIFENDERELAPATRIA.........

JESOLO, UNA STRUTTURA FRONTEMARE E UNA SPIAGGIA ESCLUSIVA
Solamente per profughi, così li chiama lo Stato Italiano, ma ai nostri nonni cosa gli da?
 
Un'immagine di  come avrebbe potuto essere la struttura della Croce Rossa a Jesolo, negli anni  '50 in bianco e nero, e oggi a colori

Jesolo 17 Giugno 2015
di Claudio Vianello Venti15© " della serie va tutto bene"

I NOSTRI NONNI , I RAGAZZI DEL '99 FURONO INVIATI AL FRONTE A MORIRE, PER DIFENDERE LA PATRIA.........

Argilia è un’arzilla nonna, una cittadina Italiana a tutti gli effetti, che ha sempre pagato le tasse. Non è una migrante. Non è una profuga. Non è una extracomunitaria. Non è una richiedente asilo politico e non fugge dalla guerra. Una cosa è certa: la guerra l’ha vissuta anche lei in prima persona al Cavallino, primogenita di una famiglia contadina, di quelle di una volta con ben otto fratelli e ai quali ha dovuto fare anche da mamma, il padre Odario, un ragazzo del ’99, spedito al fronte per difendere l’Italia nella prima guerra mondiale, molti e molti anni fa.....

(...) Continua a leggere e guarda le immagini ed il filmato

Un'immagine dei nostri nonni

17 Giugno 2015
Il" Nuovo Hotel Croce Rossa " frontemare di Jesolo Lido
Da 35 €uro al giorno





LE INTERCETTAZIONI DI COSA SI DICEVANO I VENETI AL TELEFONO

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in VENETO ·
Tags: LEINTERCETTAZIONIDICOSASIDICEVANOIVENETIALTELEFONO

Jesolo 03 Aprile 2014



VOLETE SAPERE PERCHE' SONO STATI ARRESTATI I NOSTRI FRATELLI VENETI
LEGGETEVI QUESTE TRASCRIZIONI FATTE DA "  LIBEROQUOTIDIANO.IT DI OGGI



Ecco alcuni stralci dell’ordinanza contenente le misure interdittive dell’indagine della procura di Brescia sugli indipendentisti. La parte pubblicata riguarda intercettazioni telefoniche in cui Giancarlo Orini, agli arresti, parla con un amico delle sue finalità.

In una conversazione telefonica uno dei capi di “Brescia Patria”, Giancarlo Orini, parla al telefono con un conoscente dell’entusiasmo e dei propositi di lotta da mettere in campo.
Amico: no ascoltaper vederci io vi vedo volentieri ... dopo sinceramente ... io sono uno che se è convinto dice sì e dopo le cose le fa ... poi magari a vedervi mi torna l’entusiasmo ma in questo momento ho uno scoglionamento addosso ...
Orini: pota... qui non si parla di entusiasmo ... si parla di combattimento ...
Amico: te ma volte fare una lista?
Orini: no, no ... che lista ... non siamo dei cacciatori di poltrone ... noi diamo dei segnali forti ... abbiamo fondato Brescia Patria ... ci stiamo muovendo .. se leggi i giornali ...

(...)continua a leggere

le supposte di glicerolo che siano a base di nitroglicerina e potrebbero far saltare qualcuno




Torna ai contenuti | Torna al menu