contatore visite free

Martin - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

28.3.2019 - Una corsa in via Martin Luther King

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in croce rossa ·
Tags: 28.3.2019UnacorsainviaMartinLutherKing
E poi ti capita di assistere ad una corsa

Lo hanno acchiappato, perchè stava scappando?


Jesolo  28 Marzo 2019
di Claudio Vianello
Succede anche questo a Jesolo
Li hanno visti correre per via Martin Luther King, per poi avere la meglio. Probabilmente questo signore di colore , se ne stava andando in sordina senza informare nessun responsabile dell' intenzione di lasciare la sua residenza, di via Levantina. Era da poco passata l'ora di pranzo, le 13,30 e per chi transitava su via Martin Luther King a Jesolo, non ha potuto non vedere questa scena. Due addetti della Croce Rossa della sezione jesolana, stavano inseguendo di corsa un ragazzo che se la stava dando a gambe levate, probabilmente un richiedente asilo politico che non aveva più nessuna voglia di starsene chiuso in casa? Forse aveva l'obbligo di non muoversi?
È andata bene ai crocerossini, dopo un centinaio di metri di corsa  lo hanno acchiappato e con un' auto, arrivata sul luogo della" corsa" (dell'inseguimento), lo hanno riaccompagnato all'interno della struttura di via Levantina. Domanda? Perchè questo signore stava scappando, visto che le persone alloggiate nella struttura di via Levantina possono tranquillamente entrare ed uscire in qualsiasi momento? Che sia quel ragazzo con l'obbligo di non muoversi?

Le immagini della corsa con la presa




9.5.2017 - 1993 Renato Martin - La storia di questi 25 anni di politica locale

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Al voto ·
Tags: 9.5.20171993RenatoMartinLastoriadiquesti25annidipoliticalocale

La storia della politica di Jesolo di questi ultimi 25 anni
Dopo il comizio di Bossi e il motto coniato al Bounty Pub di Jesolo dallo stesso, ovvero " Zoggia Sloggia", la Lega Nord- Liga Veneta conquista Jesolo

Questo accadeva il 5 Dicembre del 1993



Jesolo, la storia e i nomi di questi ultimi 25 anni di politica locale
di Claudio Vianello ©2017

Dal 1993, al prossimo Sindaco di Jesolo

Voglio iniziare questo mio racconto di questi ultimi 25 anni di politica locale, dalla vera svolta politica per Jesolo, era il 1993. Un anno che rimarrà negli annuari di storia della politica locale jesolana e italiana.
Una svolta che ha cambiato con quel primo mandato elettorale, il modo di far politica in città.
Era il 1993 e andavamo al voto  per eleggere il nuovo Sindaco di Jesolo con una legge elettorale tutta nuova.
Il candidato sindaco, che non fosse passato al primo turno con il 50% dei voti e avesse vinto al ballottaggio con la sua......

[...] continua a leggere




Da ieri sera verso le 23 ora Italiana a Sidney,in Australia, alla cioccolateria Lindt a Martin Place

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in varie ·
Tags: Daieriseraversole23oraItalianaaSidneyinAustraliaallacioccolateriaLindtaMartinPlace


Alcune immagini della situazione a Sidney

Jesolo 15 Dicembre 2014

Da ieri sera verso le 23 ora Italiana a Sidney,in Australia, alla cioccolateria Lindt a Martin Place, un uomo armato tiene in ostaggio  diverse persone, tra personale del caffè e clienti. In cinque persone sono riuscite a scappare fuori dal caffè.Una bandiera nera con una scritta in arabo è stata affissa ad una finestra . La scritta dice " non c'è Dio , solo Allah e Maometto è il messaggero di Dio "  A Sidney ormai da diversi anni ci sono anche alcuni giovani di Jesolo che hanno trovato lavoro, visto la situazione di questi ultimi anni in Italia, importiamo manodopera straniera e lasciamo scappare i nostri giovani.
Marco mi ha  inviato queste immagini della situazione!

No Comment









Torna ai contenuti | Torna al menu