contatore visite free

Quota - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il caso Quota 96. Un’umiliante sconfitta per il sistema Italia…

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in La parola ai miei lettori ·
Tags: IlcasoQuota96.Un’umiliantesconfittaperilsistemaItalia…

Le parola ai miei lettori

Le lacrime della Fornero erano quelle "di coccodrillo".
Tutt'altro, stanno facendo i  danni del Professore & Company, questi, continuano a far piangere gli Italiani


Jesolo 2 Settembre 2014

Noi possiamo fare le nonne…Gli insegnanti italiani sono i più vecchi d’Europa…

Gentile sig. Vianello Claudio la leggo sempre nel suo blog. Le scrivo perché credo che poche persone siano a conoscenza della storia kafkiana e paradossale, capitata ai docenti e personale ATA della scuola…
Il caso Quota 96. Un’umiliante sconfitta per il sistema Italia…Ha scritto qualche giornalista.
Sono una docente di scuola di scuola primaria e faccio parte del CQ96, sigla che sta per Comitato Quota 96, istituitosi autonomamente nel gennaio 2012, allorchè fu emanata la maledetta riforma Fornero.
Per chiarezza: fino a dicembre 2011 si poteva andare in pensione per raggiunti limiti di età o con le quote e cioè 60 anni di età+36 di contributi, oppure 61anni di età+35 di contributi, oppure
con 40 anni di contributi indipendenti dall’età.
Per la scuola è tuttora in vigore una deroga alla legge, proprio per la configurazione dell’anno scolastico e cioè i lavoratori non seguono l’anno solare, (1 gennaio, 31 dicembre,) ma l’anno scolastico, (1settembre, 31 agosto dell’anno successivo) e possono andare in pensione un solo giorno  e cioè l’1 settembre.
Infatti si legge: Anno scolastico 2010-2011, accesso alla pensione 1 settembre 2011 (...) continua a leggere




Torna ai contenuti | Torna al menu