contatore visite free

alla - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Quando la politica latita in città
Vai ai contenuti

Menu principale:

16.06.2019 - Le nuove panchine-sculture alla jesolana

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in ATTRAZIONI DI JESOLO ·
Tags: 16.06.2019Lenuovepanchinescultureallajesolana
Le nuove panchine-sculture alla jesolana


16 Giugno 2019
di ©Claudio Vianello
L'anno scorso a Jesoeo avevamo i blocchi antiterrorismo a far da panchine per il turista. Quest'anno ci sono le sculture d'arte dislocate lungo la via centrale e in alcune piazze. Tra l'altro c'è anche una scultura del grandissimo scultore del XX° Giacomo Manzù. Con questa immagine vorrei come l'anno scorso lanciare un nuovo concorso per la foto più strana-curiosa di questa estate 2019.[....]






31.07.2018 - Quando il caldo da alla testa

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Pazzie estive ·
Tags: 31.07.2018Quandoilcaldodaallatesta
Quando il caldo da alla testa

mattinata movimentata per la ruota panoramica jesolana


Jesolo 31 Luglio 2018
di Claudio Vianello©
#migòdalavorar #robadamatti
Erano circa le 12 di oggi, quando un signore si è arrampicato sulla ruota panoramica di piazza Brescia, arrivando fino all'altezza massima della scala di sicurezza, circa una trentina di metri. Probabilmente il caldo gli ha dato alla testa e mentre sbraitava i carabinieri intervenuti sul posto lo hanno convinto a scendere, portandoselo via. Il tutto è durato qualche decina di minuti, dopodichè la scala di sicurezza è stata rimossa dalla proprietà.

Clicca sopra la foto per ingrandirle

Il poveraccio che sta scendendo dalla ruota panoramica di Jesolo



29.07.2016 - Le cabalate dell'assessore alla cabala e allo sport, di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 29.07.2016Lecabalatedell'assessoreallacabalaeallosportdiJesolo

Le cabalate dell'assessore alla cabala e allo sport, di Jesolo


Questi i numeri dati da alias Ennio Valiante su Fb

Jesolo 29 Luglio 2016
di Claudio Vianello ©2016

L'arca di Valerio, dopo quella più famosa di Noè, fa tappa a Jesolo


Di ridicolo in ridicolo
A Jesolo, decisamente gli uomini "potenti",della politica cittadina danno i numeri. Si son fatti inebriati dal potere, secondo il mio modesto parere politico, andrebbero ricoverati  "sull’arca", anche se è già tardi o quanto meno la malattia non è più curabile.
Perché dico ciò?

La lotta ai numeri ha colpito anche Jesolo-Connected. L’ alias di turno "Variante",  così lo chiamo io
[...]
Continua a leggere




12.11.2015 - Alisea, un servizio che costa alla comunità quasi 11 milioni all’anno

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: 12.11.2015Aliseaunserviziochecostaallacomunitàquasi11milioniall’anno

Alisea, un servizio che costa alla comunità quasi 11 milioni all’anno


Un'immagine significativa per le strade di Jesolo

Jesolo 12 Novembre 2015
di Claudio Vianello Venti15©
della serie" Non voglio mica la luna"



La Città di Jesolo non riesce a trovare una soluzione riguardo l’abbandono dei rifiuti su pubblica via, a Jesolo Lido.

Spulciando tra i documenti di quand’ero Consigliere Comunale, mi è venuta in mano un’interpellanza urgente (e qui la pubblico), del 2001 quando il partito di opposizione i democratici di sinistra, si preoccupavano dei rifiuti e del servizio svolto allora dalla municipalizzata 100% di proprietà del Comune di Jesolo.

[...] continua a leggere e guarda le immagini





Da ieri sera verso le 23 ora Italiana a Sidney,in Australia, alla cioccolateria Lindt a Martin Place

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in varie ·
Tags: Daieriseraversole23oraItalianaaSidneyinAustraliaallacioccolateriaLindtaMartinPlace


Alcune immagini della situazione a Sidney

Jesolo 15 Dicembre 2014

Da ieri sera verso le 23 ora Italiana a Sidney,in Australia, alla cioccolateria Lindt a Martin Place, un uomo armato tiene in ostaggio  diverse persone, tra personale del caffè e clienti. In cinque persone sono riuscite a scappare fuori dal caffè.Una bandiera nera con una scritta in arabo è stata affissa ad una finestra . La scritta dice " non c'è Dio , solo Allah e Maometto è il messaggero di Dio "  A Sidney ormai da diversi anni ci sono anche alcuni giovani di Jesolo che hanno trovato lavoro, visto la situazione di questi ultimi anni in Italia, importiamo manodopera straniera e lasciamo scappare i nostri giovani.
Marco mi ha  inviato queste immagini della situazione!

No Comment









9 Dicembre 2014 - Il requiem alla politica di Jesolo

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Amministrazione Comunale ·
Tags: 9Dicembre2014IlrequiemallapoliticadiJesolo


La scuola Giosuè Carducci di Jesolo


della serie " Venghino Signori, Venghino


Il requiem alla politica di Jesolo

Jesolo 9 Dicembre 2014
di Claudio Vianello Venti14©

Normalmente il requiem viene dato come ultimo saluto al defunto.
Cosa centra direte voi: c’entra, c’entra eccome se c’entra. Ma partiamo dall’inizio: Scuola Elementare Giosuè Carducci 2 Dicembre 2014.
Un plesso scolastico storico di Jesolo, la sua "morte" naturale dovrebbe essere, la casa della cultura. No! non va bene. Da rifare.
E allora, sarebbe curioso capire perché, in molte città del mondo si investe sulla cultura e si creano mostre temporanee per invogliare i turisti, e tutto ciò sia sempre più in crescita.
A Jesolo invece, si fa di tutto per deprezzare e svendere l’arte, in cambio si costruisce, con i soldi della collettività, il bocciodromo comunale coperto.
Sarebbe bello capire se l’arte, per gli amministratori comunali sia quella di concedere licenze edilizie a chi investe sul territorio ..(...) continua a leggere




San Donà di Piave - Incrocio di via Armellina - Il gioco dell’oca? No! Un invito alla morte!!!

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in VIABILITA' ·
Tags: SanDonàdiPiaveIncrociodiviaArmellinaIlgiocodell’oca?No!Uninvitoallamorte!!!

Il gioco dell’oca? No! Un invito alla morte!!!


L'immagine dell'incrocio  e una delle auto coinvolte lo scorso 4 Novembre 2014

di Claudio Vianello Venti14©
C’è una strada che ormai da molti anni è diventata una tra le più trafficate tra i comuni di Jesolo, San Donà e Musile di Piave. Strada che è usata dai residenti di questi comuni, che la transitano quotidianamente per recarsi da un comune all’altro. Negli ultimi anni poi, viene transitata, grazie ai navigatori, da moltissimi turisti, con autovetture provenienti dal casello autostradale di Noventa di Piave. Questa strada potrebbe essere un’ottima alternativa a quelle già sottoposte al caos dei fine settimana estivi, per arrivare a Jesolo. Viene chiamata da noi residenti: strada  di " Ca’ Pirami". (...) continua a leggere e guarda le altre immagini





Brilla l'Atletica Jesolo Turismo alla Maratona di Venezia 2014

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in SPORT ·
Tags: Brillal'AtleticaJesoloTurismoallaMaratonadiVenezia2014


Jesolo 27 Ottobre 2014

Si è svolta ieri, con partenza da Strà e con l'arrivo a Venezia in Riva degli Schiavoni, la 29a edizione della Venice Marathon.
Quest'anno alla partenza della maratona veneziana, del gruppo maratoneti jesolani atleti master, della società sportiva "Atletica Jesolo Turismo",  i cosidetti " Jesolo Ranne'rs ", allenati dal Prof. Valter Colbacchini ce n'erano  solo due, i più forti. Infatti,  hanno concluso la loro  corsa con dei tempi strepitosi, il più forte dei due è stato Ferdinando Capobianco,  risultato 16° assoluto. Capobianco ha messo a segno il suo nuovo record personale di 2h38m29s, ad un passo dai primi assoluti. Massimo Bergamo invece, è risultato 106° in classifica generale, correndo  i 42195 metri al di sotto delle tre ore e con un tempo finale di tutto rispetto,  2h58m39 secondi.
Tutti e due nelle loro performance, sono stati a dir poco strepitosi. Bravissimi !


I due campioni di Jesolo Ferdinando Capobianco e Massimo Bergamo

Qui sotto invece, sta passando al 41°, Virginio Trentin della società " Idealdoor Libertas  S. Biagio" che all'età di 60 anni a coperto i 42195 metri in 2h51m29s, con il pettorale 3633.
E' il più forte al Mondo nella classe SM60




L’ex pizzeria "Capitan Frank", a suo tempo venduta alla Jesolo Turismo Spa dal Comune di Jesolo, ieri è stata rasa al suolo.

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in DEGRADO AMBIENTALE ·
Tags: L’expizzeriaCapitan FrankasuotempovendutaallaJesoloTurismoSpadalComunediJesoloierièstatarasaalsuolo.

Jesolo 30 maggio 2014



 

L’ex pizzeria "Capitan Frank", a suo tempo venduta alla  Jesolo Turismo Spa dal Comune di Jesolo, ieri è stata rasa al suolo.
Al suo posto potrebbe sorgere un parcheggio pubblico e/o privato?.

I soci della Jesolo Turismo sono: il Comune di Jesolo al 51%, l'Associazione Jesolana Albergatori con il 35%, la Provincia di Venezia con il 10 e l'Ascom con il 4%.

E fin qui niente di grave, se non fosse che, fin dagli anni 2000 dopo una vertenza tra l’allora inquilino della nota Pizzeria Capitan Frank, in Piazzetta Faro a Jesolo Lido, di voci sul suo destino se ne sono fatte tante, forse troppe.
Ma c’è un aforismo che dice esattamente "A pensar male si  fa peccato, ma spesso  ci  s'indovina  ".
E allora facciamo un passo indietro, ed esattamente al periodo in cui ero Consigliere Comunale: in quel tempo il locale era stato dato in gestione  ad uno Jesolano  con un bando pubblico, ma poco tempo dopo scoppiò una lite tra il gestore e la proprietà, ed il Comune di Jesolo intraprese un’azione legale che ebbe fine molti anni dopo,  e il ritorno della proprietà al Comune stesso.
Questa pizzeria ubicata in una tra le più belle zone di Jesolo, a ridosso del noto locale Terrazza Mare, avrebbe potuto avere sicuramente un introito continuo per  le casse comunali, già da diverso tempo ridotte quasi all’osso, a sentire i politici Jesolani. Questa zona, tra le più ambite e prestigiose  di Jesolo, non avrebbe avuto  sicuramente problemi nel trovare un nuovo gestore e/o acquirente ma, come in tutte le storie, c’è sempre l’inghippo. (...)continua a leggere e guarda le immagini




1° Maggio 2014 dedicato alla deputata della Sinistra Italiana Pina Picierno

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Tasse, Tasse e poi Tasse ·
Tags: Maggio2014dedicatoalladeputatadellaSinistraItalianaPinaPicierno

OGGI 1° MAGGIO " FESTA DEI LAVORATORI"

Dedico la copertina del mio Blog alla deputata della Sinistra Italiana Pina Picierno
Loro sì che riescono a campare con quei modici 12.679,69 €uro circa,  netti mensili più altri innumerevoli benefit!

Pochi giorni fa, a Ballarò presentando uno scontrino,"Con 80 euro al mese si fa la spesa per due settimane!. E per testimoniare che almeno lei ci riesce ha esibito un lungo scontrino. Tre litri di latte, 5 baguette, due confezioni di fette sceltissime da 400 grammi l'una, macinato per il ragù, bocconcini di viotello, rucola, saccottini per la colazione. E non è tutto. Tortellini, pane, biscotti, uova, salmone affumicato, parmigiano, pastasfoglia, zucchine, mele, succhi di frutta, olio, coca cola, polpa di pomodoro, tarallucci.

Complimenti che tutte le settimane mangia con soli 80 €uro pari a 160€uro al mese e 1920€uro l'anno!!

Camera dei Deputati
Indennità parlamentare: 5.486,58 euro netti mensili;
Diaria (rimborso spese di soggiorno a Roma): 3.503,11 euro mensili. La cifra è ridotta di 206,58 euro per ogni giorno di assenza dalle sedute assembleari in cui sia prevista una votazione;
Rimborso per spese inerenti rapporto eletto-elettori: 3.690 euro mensili con esclusione delle spese postali;
Spese di trasporto e viaggio: I deputati usufruiscono di tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale. Per i trasferimenti dal luogo di residenza all’aeroporto più vicino e tra l’aeroporto di Roma Fiumicino e Montecitorio, è previsto un rimborso spese trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km per raggiungere l’aeroporto più vicino al luogo di residenza, ed a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km;
Spese telefoniche: 3.098,74 euro annui, cifra forfettaria;
Assistenza sanitaria: Il deputato versa mensilmente, in un apposito fondo, una quota del 4,5 per cento della propria indennità lorda, pari a 526,66 euro, destinata al sistema di assistenza sanitaria integrativa che eroga rimborsi secondo quanto previsto da un tariffario;
Assegno di fine mandato: Il deputato versa mensilmente, in un apposito fondo, una quota del 6,7 per cento della propria indennità lorda, pari a 784,14 euro. Al termine del mandato parlamentare, il deputato riceve l’assegno di fine mandato, che è pari all’80 per cento dell’importo mensile lordo dell’indennità, per ogni anno di mandato effettivo (o frazione non inferiore ai sei mesi);
Assegno vitalizio: Il deputato versa mensilmente una quota – l’8,6 per cento, pari a 1.006,51 euro – della propria indennità lorda, che viene accantonata per il pagamento degli assegni vitalizi. Il deputato, dopo 5 anni di mandato effettivo, riceve il vitalizio a partire dal 65° anno di età. Il limite di età diminuisce fino al 60° anno di età in relazione agli anni di mandato parlamentare svolti. L’importo dell’assegno varia da un minimo del 20 per cento a un massimo dell’60 per cento dell’indennità parlamentare, a seconda degli anni di mandato parlamentare. Il Regolamento prevede infine la sospensione del pagamento del vitalizio qualora il deputato sia rieletto al Parlamento nazionale ovvero sia eletto al Parlamento europeo o ad un Consiglio regionale. La sospensione del pagamento dell’assegno vitalizio è inoltre prevista nel caso in cui il titolare del vitalizio assuma cariche pubbliche che prevedano una indennità il cui importo sia pari o superiore al 40 per cento dell’indennità parlamentare; alla sospensione non si procede qualora l’interessato opti per l’assegno vitalizio in luogo dell’indennità.

Informazione da: http://www.mondoinformazione.com/notizie-italia/stipendi-parlamentari-diaria/104755/




In attesa di una rotatoria ,alla intersezione tra Via Mameli e Via Roma Destra

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in Sicurezza Stradale ·
Tags: InattesadiunarotatoriaallaintersezionetraViaMamelieViaRomaDestra



In attesa di una rotatoria

Jesolo - Il luogo dell'incidente

Jesolo 10 aprile 2014. Ennesimo incidente stradale nella  ben nota intersezione tra Via Roma Destra e Via Mameli, chiamato anche dagli jesolani, "incrocio al bivio".
Per il momento la città aspetta ed in attesa della nuova rotatoria promessa  ai cittadini di Jesolo e ai residenti dall' amministrazione comunale, continua la somma degli incidenti. I lavori per la  nuova viabilità saranno  fatti dal nascituro parco commerciale, " Magica Jesolo ", dove la proprietà si accollerà l'onere di rifare tutta la viabilità della zona, compresa una nuova bretella e la rotatoria, in cambio, chiaramente di altra cubatura;( perchè a Jesolo ce n'è poca! ),  ma quando?.  Per il momento sulla zona sembra di stare a "Forte Apache", l'anno scorso hanno posizionato  una recinzione fissa in legno-antiestetica per segnalare il cantiere.  Ad oggi sulla zona non ci sono  lavori di qualsiasi tipo di costruzione stradale, ma  l'unica cosa certa  che si vede ,  le persone  continuano a farsi male in incidenti stradali. L'ultimo quest' oggi verso le 17.00  tra un camion ed una autovettura, è andata bene,  ci sono stati solo danni materiali, qualche botta alle persone e spavento.
In attesa della nuova stagione ormai alle porte.

guardatevi il link qui: gli incroci pericolosi di Jesolo e ponete attenzione quando siete nei paraggi.
Se invece volete vedere la situazione del nuovo Parco Commerciale di Jesolo




La situazione in zona Cortellazzo alla foce del Piave - 09 Febbraio 2014

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in QUANDO LA NATURA FA DISASTRI ·
Tags: LasituazioneinzonaCortellazzoallafocedelPiave09Febbraio2014

La situazione in zona Cortellazzo alla foce del Piave
09 Febbraio 2014
 

Valori di marea massimi

Per la persistenza di un vento di scirocco l'allerta maree
passa dai 120 cm delle 18.00 ai 125-130 cm delle 20.30

scarica il bollettino
oppure vai su: www.comune.venezia.it




Torna ai contenuti | Torna al menu