contatore visite free

POLITICA - i documenti di Jesolo - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

La realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Il Blog di Jesolo
Libera informazione Indipendente
Il disastro della politica locale
Il business della sabbia
Vai ai contenuti

Menu principale:

17.08.2020 - Un governo di cialtroni e il Popolo della Gleba

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ·
Tags: 17.08.2020UngovernodicialtronieilPopolodellaGleba

Il Ministro della Salute Speranza,ha deciso da questa sera dalle 18 alle 6 di tutti i giorni

Ci vogliono sudditi e proni ... Bentornato Popolo della Gleba
(Una figura giuridicamente, che si colloca a metà tra lo schiavo e l'uomo libero.)

Jesolo 17 Agosto 2020
di ©Claudio Vianello
L'ipocrisia della politica italiana. Importano i clandestini positivi al Covid-19 e mettono gli italiani in allarme

Così dal 17 Agosto 2020 sino all’adozione di un successivo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ai sensi dell’articolo 2, comma 1, del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, e comunque non oltre il 7 settembre 2020, i cialtroni della politica italiana hanno deciso. La colpa come spesso lo scrivo su queste mie pagine è solo di noi Popolo della gleba... Il Governo ha deciso di chiudere tutte le sale da ballo, discoteche e locali all'aperto e al chiuso.
Non c'è più spazio a ulteriori deroghe da parte delle Regioni. Il DPCM non potrà essere modificato concedendo misure meno severe quindi.
A partire da lunedì 17 agosto dalle ore 18 di sera alle 6 del mattino sull'intero territorio nazionale sarà obbligatorio indossare le mascherine anche all'aperto, in tutti i locali aperti al pubblico e anche negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) a rischio assembramenti, anche di natura spontanea o occasionale.





21.06.2020 - L'ipocrisia nella politica italiana e il gregge

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ·
Tags: L'ipocrisianellapoliticaitalianaeilgregge
L'ipocrisia nella politica italiana e il gregge


Jesolo 21 Giugno 2020
di ©Claudio Vianello
Le mascherine e la spocchia della politica italiana
Che splendida immagine ieri sera per le vie cittadine di JesoloLido. Sembrava di essere in una serata degli scorsi anni, in piena estate. Perchè se ci pensi dopo tre mesi di arresti domiciliari, eccola la vera voglia di vita, uscire. Migliaia di persone che passeggiano per via Bafile e centinaia di persone in coda per mangiare davanti ai locali. Eccola la vera voglia d'estate 2020, che per noi jesolani vale tutto. Spettacolo, spensieratezza e soprattutto lavoro. Se non fosse stato per le mascherine che notavi portate dalla gente in passeggio, come una borsetta al polso, avresti potuto dire di essere decisamente in estate e lo siamo, [....]




24.05.2019 - Perchè voterò Valerio Zoggia

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ·
Tags: 24.05.2019PerchèvoteròValerioZoggia
Perchè domenica 26, voterò Valerio Zoggia
Valerio Zoggia, oggi Sindaco di Jesolo
24 maggio 2019
di ©Claudio Vianello
Domenica 26 maggio, si vota per eleggere i referenti italiani al parlamento Europeo

 
Domenica si vota. Perché dovrei andare a votare uno sconosciuto che di Jesolo non gliene può fregar di meno?
 
Ecco per chi voterò!
 
Partendo dal seguente articolo di legge:
 
 
6. La carica di membro del Parlamento europeo spettante all'Italia è incompatibile con quella di:
 
a) presidente di giunta regionale;
 
b) assessore regionale;
 
b-bis) consigliere regionale;
 
b-ter) presidente di provincia;
 
b-quater) sindaco di comune con popolazione superiore a 15.000 abitanti.
 
Quando si verifichi una delle incompatibilità di cui al comma precedente, il membro del Parlamento europeo risultato eletto deve dichiarare all'ufficio elettorale nazionale, entro trenta giorni dalla proclamazione, quale carica sceglie.

Premesso ciò:
 
Credo fondamentalmente che il diritto al voto dovrebbe essere per tutti libero da qualsiasi vincolo di partito, anzi nella fattispecie, domenica per Jesolo, ci sarà un’opportunità unica. Mandare a Bruxelles uno jesolano, che piaccia o no, tanto i referenti europei comunque dovranno essere eletti.
 
C’è da dire che il sottoscritto è sempre stato, ed è oggi molto critico con Valerio Zoggia per svariati interventi in città, però oggi alla luce della tornata europea, per la città di Jesolo si potrebbero aprire molte opportunità.
 
A questo punto, visto che alle opposizioni in Consiglio Comunale questo Sindaco non piace domenica avrebbero l’opportunità di mandarlo a casa senza sconti e ritornare alle urne.
 
Ecco questo è uno dei motivi che mi ha spinto a non disertare le urne domenica e a votare uno jesolano piuttosto che il solito sconosciuto calato dall’alto dai soliti partiti pronti a visitare e a promettere con i soliti bla, bla e bla.
 
Se il candidato jesolano Valerio Zoggia venisse eletto dovremmo tornare a votare per un nuovo Consiglio Comunale e soprattutto per dare alla città un nuovo Sindaco. Non ci sono scusanti per nessuno dell’opposizione. Sale Valerio Zoggia in parlamento Europeo, si ritorna al voto! Quando si potrebbe ripresentare un’altra opportunità come questa?
 
Queste le motivazioni per votare Valerio Zoggia al di la del partito che rappresenta e che non mi piace:

 
1)   È uno jesolano
 
2)   Potremmo avere direttamente un interlocutore in l' Europa, per Jesolo.
 
3)   Si ritornerebbe a votare per un nuovo Sindaco.
 
E tutto questo politicamente, non è poco!
Claudio Vianello



16.02.2016 Jesolo - Piazza Trieste…1960 -2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..

I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo
Pubblicato da in POLITICA ·
Tags: 16.02.2016JesoloPiazzaTrieste…19602016Unapiazzadalle56sfumaturedigrigio…..16.02.2016JesoloPiazzaTrieste…19602016Unapiazzadalle56sfumaturedigrigio…..

Jesolo - Piazza Trieste…1960 -2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..
( Le toppe sull’asfalto)

1960 - 2016 Ieri e oggi

Jesolo 16 Febbraio 2016
di Claudio Vianello  Venti16©
(Roba da matti)


Piazza Trieste…1960-2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..

Quale strano oggetto del desiderio, per i cittadini jesolani di piazza Trieste! Una piazza, una certezza e tante parole: questa piazza non s'ha da fare né oggi, che ci sarebbero i denari, né domani, né mai…
Quando vedo dei nuovi lavori, lungo le vie cittadine, lo ammetto, sono contento. Questo sta a significare che l’amministrazione comunale jesolana può spendere.
Poi, lo scorso 2 Febbraio, in occasione di un’assemblea pubblica, ascolto il Sindaco, il quale, dall’alto della sua postazione in Consiglio Comunale e davanti a una platea di oltre 300 cittadini, dice che soldi per la manutenzione non ce ne sono.......[...]

Continua a leggere, a guardare le immagini e il filmato


16.02.2016 Jesolo - Piazza Trieste…1960 -2016 Una piazza dalle 56 sfumature di grigio…..






Torna ai contenuti | Torna al menu