contatore visite free contatore visite free

i documenti di Jesolo - Claudio Vianello - I documenti di Jesolo, Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

L'unico che ti documenta la realtà quotidiana senza ipocrisie o casacche di partito
Vai ai contenuti

Menu principale:









Domenica 24 maggio 2020


Jesolo 25 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
Non è cambiato nulla con il coronavirus, credo di poter dire che la maleducazione sia peggiorata
Io a quelli che insozzano la nostra spiaggia, gli darei 3000 euro di multa più il DASPO urbano.
Ieri, domenica 24 maggio, dopo molte settimane di out limit per i cittadini  rinchiusi in casa, fin dallo scorso 9 di marzo per la pandemia o pseudo tale, del Covid-19, [....]   

Le piste ciclabili, questo strano oggetto che non è il mattone



Jesolo 14 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
300 metri di pista ciclabile che non c'è
Premesso che: per la fase due dell'emergenza del Covid-19, il governo Conte Casalino & Associated, attraverso il DPCM, decreto per il rilancio, ha introdotto un bonus che consentirà ai cittadini di acquistare una bici, classica o a pedalata assistita o un monopattino, ottenendo un contributo fino a 500 euro e al 60% del costo.
Fatta questa premessa, oggi mi occuperò ancora di piste ciclabili ed esattamente su quel lembo di terra che collega, il Comune di Jesolo attraverso un ponte, con il Comune di Cavallino-Treporti. Ne avevo già scritto nel luglio del 2018, con l'inaugurazione in pompa magna del pezzo che collegava il centro di Cavallino al ponte sul Sile. Poi ancora l'anno scorso, a Dicembre, ero andato a vedere come procedevano i lavori [....]   
 
14.05.2020 - 300 metri di pista ciclabile, una storia infinita
L'INAIL pubblica due nuove pubblicazione per le attività stagionali e di ristorazione


Jesolo 13 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
Covid-19, online i documenti tecnici di Inail e Iss per la fase 2 nei settori della ristorazione e della balneazione
Per il salvamento in mare consultare le norme
Le due nuove pubblicazioni, approvate dal Comitato tecnico scientifico per l’emergenza nella seduta del 10 maggio, puntano a fornire al decisore politico elementi di valutazione sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del virus, con l’obiettivo di tutelare la salute dei lavoratori e dell’utenza.
Garantire la ripresa delle attività, successiva alla fase di lockdown, assicurando allo stesso tempo la tutela della salute, dei lavoratori e dell’utenza. È questo l’obiettivo dei due nuovi documenti tecnici sui settori della ristorazione e delle attività ricreative di balneazione pubblicati sul sito dell’Inail, che li ha realizzati in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità (Iss) per fornire al decisore politico elementi di valutazione sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del nuovo Coronavirus nella fase 2 dell’emergenza sanitaria. [....]   
L'Italia è al 43° posto

Jesolo 26 agosto 2019
di ©Claudio Vianello

La situazione nel nostro paese rimane sempre molto critica secondo il sito, reporters without borders.
Nel 2015 l'Italia occupava il 73° posto. Oggi nel 2019, è suo il 43° posto, un posto in meno di Taiwan al 42° e più sotto il Botwana e il Tonga. Fra le peggiori in Europa. Peggio dell'Italia solo in Europa: Romania al 47°,Polonia al 59°,Croazia al64°,Grecia al 65°[...]
Peccato che arrivino morte, con le burrasche


Jesolo 11 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
La maggior parte di questi esemplari muore per colpa dell'uomo
Ieri mattina due esemplari di tartaruga Caretta caretta, sono stati depositati dal mare in burrasca sulla battigia jesolana. Purtroppo morte. Una di queste, quella nella zona di piazza Mazzini [....]   
E per fortuna che la giornata, a Jesolo, era iniziata con il grigio

Jesolo 10 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
La voglia di venire al mare è tanta e la gente c'è
Prova del nove per il lungomare jesolano quest'oggi, al tempo del coronavirus. Con le nuove norme regionali, della fase 2, ci si può spostare per praticare: camminate, attività motoria e sportiva dentro i confini regionali. In spiaggia nella mattinata il tempo è stato all'insegna del grigio, [....]   
Jesolo c'è


Jesolo 05 maggio 2020
di ©Claudio Vianello
 
La spiaggia di Jesolo pensa positivo, in attesa del protocollo da Roma per poter aprire  
Premetto che il disastro economico per molte categorie lo vedremo solo a fine stagione, una volta tirate le somme. È certo, che per questa estate, la 2020, non potrà essere una copia incolla delle passate. Problemi a non finire e Roma che tergiversa senza dare certezze al settore turistico stagionale. Dall'altra parte la spiaggia di Jesolo, sebbene in ritardo per i motivi che tutti noi conosciamo, non è mai stata ferma. Ed è proprio in questi giorni che si sta pettinando. Lui come sempre non manca mai, anche il giorno del 1° maggio c'era, Beniamino Moro, classe 50, da quarantun anni lavora in spiaggia e da quattordici anni gestisce il Consorzio Arenile Milano, lo avevo trovato che ripuliva la spiaggia, lo scorso 23 novembre, dopo gli eventi del 12 e del 13 novembre 2019 ....[....]   
Quando la Costituzione Italiana viene interpretata dagli oligarchi di turno


Jesolo 27 aprile 2020
di ©Claudio Vianello
 
Se non è uno Stato di Polizia , sicuramente è qualcosa che rasenta qualcosa di simile  
Premetto che l’art.13 della Costituzione Italiana recita così: La libertà personale è inviolabile.
Poi ancora all’art.32
Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria.
È giusto ricordare un importante costituzionalista italiano, Alessandro Pace che nel 1974 scriveva:
 
“Va subito affermato che non sembra che l’art. 13 possa cedere all’art. 32; pertanto tutte le restrizioni coattive per motivi di sanità devono di necessità seguire la via giurisdizionale prevista da quell’articolo”... E ancora “D’altro canto mai potrebbe, dall’autorità pubblica, essere invocato l’art. 32 Cost. per derogare, per motivi di salute, alla portata e alle garanzie dell’art. 13
.[...]

Clicca sul link qui sotto,continua a leggere e guarda le altre foto

2016-2017
9.5.2017 - 1993 Renato Martin -  La storia di questi 25 anni di politica locale
22.04.2017 - A 49 giorni dal voto amministrativo comunale
30.03.2017 - Jtaca – Comune di Jesolo – Parcheggi e segnaletica
29.03.2017 - I gabinetti pubblici di Jesolo
16.03.2017 - Onore a Valter Colbacchini
11.03.2017 - I nuovi 15 contenitori per autovelox di San Donà
22.02.2017 - Jesolo e i cani di Zaia
21.02.2017 - A Jesolo Lido, c'era una volta, la "Nostra Scuola", la Giosuè Carducci
8.2.2017 - Un suicidio di Stato.La lettera di Michele prima di suicidarsi
7.2.2017 - Era il Maggio del 2014, e il Capitan Frank di Jesolo
24.01.2017 - Il sottopasso della rotatoria Picchi
2.12.2016 - E fu: "Jesolo Beach Arena" Summer 2016
1.12.2016 - Jesolo - Nel Sile si può anche pescare , e a volte ?
26.11.2016 - Il mare, una pattumiera? .... no comment !!
23.11.2016 - 15° Jesolo Sand Nativity 2016
11.11.2016 -  Persone visibili e invisibili
03.11.2016 - Piazza Brescia, una piazza di Jesolo, quella della fontana o della ruota
2.11.2016 - E Facebook censura una cartolina dal Lido di Jesolo
29.10.2016 - Prima le persone
16.10.2016 - A Jesolo Lido si possono abbandonare i rifiuti
14-15 Ottobre 2016 - Jesolo Pineta - L'ultima mareggiata

08.10.2016 - La SeaDelta Vessel ( Tanker ) all'ancora quest'oggi
04.10.2016 - A JesoloLido c'è l'offerta del materasso
17.09.2016 - La gentilezza non ha prezzo
13.09.2016 - Tagliano gli alberi, piantano cemento e il verde ? Lo lasciano al tempo
08.09.2016 - Jesolo, quando i messaggi li consegna il mare
03.09.2016 - Amministrare una città non è semplice
02.09.2016 - Jesolo Scoppia un incendio e intervengono i VVFF
25.08.2016 -Jesolo - Una turista veramente speciale. 101 e non li dimostra
17.08.2016 - Vivere ai margini della società dà fastidio
16.08.2016 - Jesolo 9 click per il ferragosto 2016
10.08.2016 -  L’arte del verde, quale?

Le notizie arretrate del Blog

Le foto al tempo del  coronavirus, a Jesolo, la solita plastica




Jesolo 26 aprile 2020
di ©Claudio Vianello
Meno male che il Mondo sta andando a puttane
Non bastava la solita plastica. Ad ogni mia passeggiata raccolgo sempre qualcosa mi viene così normale. Basterebbe così poco ed invece niente sempre peggio...[...]

Clicca sul link qui sotto per vedere le altre foto
Nuova ordinanza di Zaia in Veneto



Jesolo 24 aprile 2020
di ©Claudio Vianello
Zaia, allenta la morsa sui veneti colpiti dal lockdown ed emana
una nuova ordinanza, la no.42.
Zaia compie il primo passo, d'altronde il Veneto è avanti anni luce dai burocrati del burocratese romani. E così allenta la morsa del confinamento per il coronavirus e pubblica l'ordinanza no. 42. Si parte con il take away, niente limite per le librerie e molti altri punti. Già allo studio per tornare a scuola...[...]

Clicca sul link qui sotto per leggere tutta la nuova ordinanza
Le foto al tempo del  coronavirus, a Jesolo,  i soliti noti


Jesolo 17 aprile 2020
di ©Claudio Vianello
Niente, non lo capiscono che dobbiamo aver rispetto di tutto quello che ci circonda!
I soliti imbecilli. Questa mattina nella mia consueta passeggiata rispettando i 200 metri da casa e in prossimità della stessa. Non commento nemmeno, basterebbe quel poco in più di materia grigia e soprattutto rispetto.[...]

Clicca sul link qui sotto per vedere le altre foto
E dopo il coronavirus che ne sarà della classe politica attuale?


Jesolo 16 Aprile 2020
di ©Rosario Spina
Chi governerà questo paese ridotto in macerie nei prossimi anni ?
Forse può sembrare esagerato pubblicare una foto emblematica quale è, quella che riprende la città martire di Dresda in Germania, dopo il feroce bombardamento alleato, tra il 13 e il 14 febbraio 1945, ma la situazione socio-economica dell’Italia post COVID-19 non sarà migliore.
 
La mia domanda non è solo provocazione.
In questi giorni le partite IVA si stanno “intascando” i 600 euro, una discreta ed umiliante elemosina a fronte di due mesi di fermo e di un per molto impossibile recupero. Si prevede una disoccupazione da prima crisi del 1929 e anche chi non ha letto uomini e topi di John Steinbeck, sa cosa significa.[...]

Clicca sul link qui sotto per vedere le altre foto
Al tempo del DPCM " coronavirus, a Jesolo


Jesolo 31 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
Prima il Nostro Pianeta
In questi giorni di vento di bora, a Jesolo, in spiaggia, tornano alla luce i rifiuti che vengono abbandonati d'estate e non solo. Questi sono i giorni della pandemia del coronavirus e siamo tutti chiusi in casa come da DPCM, la mia fortuna è quella di abitare a pochi metri dal mare e così rimanendo dentro ai 200 metri dalla mia residenza , mi sgranchisco le gambe con le dovute cautele, come richiesto dalle norme e mi faccio il giro dell'isolato quotidianamente arrivando fino al mare.
Con me ho sempre la mia Nikon e attraverso i m[...]

Clicca sul link qui sotto per vedere le altre foto
Questo il modello di autocertificazione, cambia per la quarta volta:
SCARICA QUI quello aggiornato al 26 marzo

Jesolo 30 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
In un Paese chiamato Italia, eccolo il IV° modello per l'autocertificazione
Disponibile on line il modello di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato sulla base delle ultime misure adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.
Il Ministero dell’Interno ha predisposto un nuovo modello, questo serve come giustificazione una volta fermati dalle autorità preposte al controllo sul territorio del proprio comune di residenza. Ricordo che la distanza massima per uno spostamento dalla propria residenza per attività motoria e/o per portare fuori il cane è di 200mt. [...]

Al tempo del coronavirus, l'Italia è messa all'angolo dall'Europa


Jesolo 28 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello

Siamo alla pura follia in un Paese chiamato Italia.

In tutti i Paesi del Mondo, se lo Stato ti è debitore, questo, i soldi che ti deve te li versa sul tuo c/c, con un semplice click, vorrei parlare delle piccole e micro aziende, le partite IVA italiane.
Purtroppo in questi giorni di crisi ce ne stiamo rendendo conto, tu per lo Stato sei un calzetto. Lui, ti conosce, sa tutto di te, sa come ti muovi, conosce anche il colore delle tue mutande e quanti peli hai sul culo?
Poi, un giorno ti fa chiudere, per una sicurezza sanitaria dovuta alla pandemia del coronavirus e ti dice che può darti come aiuto per quello che perdi e perderai, 600 euro.
Questo è il valore che lo Stato italiano [...]

Benchè siano in  molti a raccomandarsi di non uscire e di rimanere a casa, ci sono ancora molte persone in giro


Jesolo 18 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
 
Ne va della salute di tutti noi
 
RIMANERE A CASA VUOL DIRE ANCHE,  EVITARE INCIDENTI DI QUALSIASI GENERE.
 
COSI FACENDO NON ANDREMO A PESARE, A CHI STA, IN QUESTO PERIODO  IN "PRIMA LINEA" A SALVARE VITE UMANE!
 
In questo periodo lo so e difficile non allenarsi, per chi come me ne ha fatto uno stile di vita  nella corsa.
Ma si può andare a correre? Per il magistrato Valerio De Gioia può essere contagio colposo.
Purtroppo il Mondo di queste settimane sta attraversando la mannaia del coronavirus. Ecco che le disposizioni di legge del DPCM prevedono  e consigliano di rimanere a casa, ce lo stanno dicendo in tutte le linque. Certo che è difficile. Credo però, se per qualche settimana facciamo tutti la nostra parte non ne perdiamo tanto in salute, anzi aiutiamo chi è in trincea e non può permettersi distrazioni. Lo ripeto: fermiamoci per qualche settimana, non saranno certamente quei pochi chilometri che andranno a discapito della nostra preparazione atletica.
Purtroppo lo sappiamo che gli italiani fanno un po' tutti quello che vogliono, partendo dall'alto e quindi di conseguenza anche tutto il gregge. Non voglio essere polemico, dico semplicemente, fermiamoci, stiamo a casa e basta!
A Jesolo, mi si dice, e qui mi inviano delle fotografie che c’è troppa gente che continua a correre e a passeggiare in spiaggia, incrociandosi tra loro.[...]

La storia della politica di Jesolo di questi ultimi 25 anni
1993-1997 -
Renato Martin
1997-2002 - Renato Martin
2002-2007 - Francesco Calzavara
2007-2012 - Francesco Calzavara
2017 - 2022 - I Candidati Sindaco
11.06.2017 - Voti ai candidati Sindaco
2017 - 2022 -I Candidati a Consigliere Comunale
1993-2012 - L'affluenza al voto in questi 25 anni
14.06.2017 -  Verso il ballottaggio jesolano del 25 giugno

Nella notte approvate nuove restrizioni per evitare il contagio COVID-19 già pubblicate in GU


Jesolo 12 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
Ne va della salute di tutti noi
RIMANERE A CASA VUOL DIRE ANCHE,  EVITARE INCIDENTI DI QUALSIASI GENERE.
COSI FACENDO NON ANDREMO A PESARE, A CHI STA, IN QUESTO PERIODO  IN "PRIMA LINEA" A SALVARE VITE UMANE!
Emanate nella notte nuove disposizioni attuative alla lotta contro coronavisrus
11 marzo 2020 . Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.
#IOSTOACASA...Non è un gioco!

Al tempo del DPCM " coronavirus a Jesolo


Jesolo 9 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A01522) (GU Serie Generale n.59 del 08-03-2020)
Secondo il mio modesto parere la gente, oggi non se ne rende ancora conto che è diventata una cosa seria. Molti ragionano così: tanto io ne sono immune...Niente di più sbagliato e ieri a Jesolo si è visto proprio questo. Credo purtroppo,  se vogliamo sconfiggere il " male" dobbiamo essere molto lucidi...Non è un gioco!
Per chi volesse leggersi il DPCM pubblicato in gazzetta ufficiale [...]

Clicca sul link qui sotto per vedere le altre foto
L'incapacità del politico di essere lungimirante

Jesolo 5 Marzo 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Leggo,  da "il Gazzettino" di oggi: via libera alla Jesolo del futuro. Attenzione alla tutela delle identità storico-culturali alla qualità e differenziazione dei paesaggi urbani ed extraurbani per arrivare ad una riqualificazione degli insediamenti storici e al recupero del patrimonio esistente. E ancora dall'assessore #lasailultina Otello Bergamo, in corsa per una cadrega in regione" [...]

Clicca sul link qui sotto
Jesolo Parking Card a cura del Comune di Jesolo e Jtaca Srl ( partecipata al 100% Comune di Jesolo)

Jesolo 17 Febbraio 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Potrei iniziare questo mio intervento con " chi se ne frega tanto ho la Seniord Card e quindi la Jesolo Parking Card per me è gratis ogni anno.
Però onestamente non ci riesco a stare zitto e fregarmene, d'altronde fa parte del mio carattere, così lo è e sarà.
Queste le parole dell'assessore alle politiche sociali del Comune di Jesolo e vice Sindaco Roberto Rugolotto, in occasione della presentazione della seconda Card per famiglia: “L’amministrazione è da sempre impegnata per sostenere i cittadini senior della nostra città e garantire delle agevolazioni finalizzare a salvaguardare il potere d’acquisto della popolazione più anziana, visto il continuo innalzamento dei prezzi...[...]

Clicca sul link qui sotto
Quando i proclami della politica, hanno una certezza...

Jesolo 15 Febbraio 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
L' assessore alla sicurezza Luigi Rizzo di Jesolo, nell'agosto del 2013, dichiarava: “Il risultato che abbiamo ottenuto alla vigilia di Ferragosto è estremamente positivo per la città di Jesolo perchè arriva da una proficua collaborazione tra pubblico e privato. Era importante dare un segnale vista l’importanza di questo angolo della città, da troppo tempo lasciato al degrado. In questi termini va fatto anche un plauso agli uffici comunali che hanno seguito l’iter burocratico ed hanno avviato la messa in sicurezza....
 
Clicca sul link qui sotto
A volte basterebbe un semplice abbraccio per farci sentire più vicini ai nostri figli
Un breve pensiero in un giorno di luglio 2019

Jesolo 14 luglio 2019
di ©Claudio Vianello
Uno schianto e poi la morte

Non ci possono essere parole per i loro parenti. Una tragedia così come quella che è accaduta la scorsa notte sulle strade che portano a Jesolo, ci dovrebbe lasciare inebetiti, increduli e frastornati.
Ho provato in silenzio a urlare verso il cielo per chiedere: perchè?
Il mio primo pensiero è andato a quei 5 giovani, per le loro vite sradicate dal nostro Mondo terreno, per i loro progetti che in un batter di ciglia si sono spenti con loro e spazzati via.
Cosa potremmo dire ai loro genitori, che in una notte di luglio si son visti cadere questo Mondo addosso.
Che forza dovranno avere da oggi e in futuro per sopravvivere?
Credo di poter dire che abbiamo l'obbligo di rimanere in silenzio.
Perchè la morte di questi cinque ragazzi che in una notte d'estate, in due incidenti diversi verso Jesolo, invece di trovare il divertimento, hanno trovato il loro destino ad attenderli, posso solo dire che una tragedia così colpisce tutta la comunità.
Ognuno di noi si deve sentire toccato nel proprio intimo affetto, poi guardare i propri figli con quel senso di impotenza che ci contraddistingue in questa vita terrena e magari abbracciarli come non lo ha mai fatto. Una vita troppo veloce che a volte ti fugge via, senza che tu te ne possa rendere conto.
Oggi non posso provare quel dolore di chi ha perso parte della propria vita, per un tragico incidente stradale.
Queste tragedie ci dovrebbero spingere a riflettere, a interrogarci e a cercare un motivo del perchè delle giovani vite sono state portate via...Troppo presto, un motivo non c'è!
Una vita che si spegne, come quella di questi 5 ragazzi toglie un po’ di futuro e di fiducia anche a tutti noi.
Ricordiamoci sempre che la vita è una sola..............

Quando si predica bene, ma si razzola male

Jesolo 1 Febbraio 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Questa è una delle tante situazioni che ti si potrebbero parare davanti, passeggiando per le vie di Jesolo. Per noi che non abbiamo problemi di motoria, facciamo presto a scavalcare queste situazioni "fuori di testa". Provate a immaginare chi è costretto su di una sedia a rotelle. Non cerco la polemica ma più semplicemente, documento le situazioni che in una "città sensibile e acculturata" come Jesolo, non dovrebbero esistere.[...]

Clicca sul link qui sotto
 
01.02.2020 - Se poi ci si mette anche l'amministrazione comunale
Una città rispettosa degli altri?
"La città tende a vivere 12 mesi" (Cit Ass.Bergamo)

Jesolo  30 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Queste le parole dell'assessore all'edilizia privata, urbanistica, cultura e molto altro di Jesolo, Otello Bergamo: " La città non è un dormitorio. Abbiamo una città che tende a vivere 12 mesi", espressione algoritmica rilasciata a Tele Venezia, qualche giorno fa.
Eureka, era ora! Peccato che non me ne ero accorto o meglio molti jesolani non se ne erano accorti. C'è da dire che al di là dei bla,bla e ancora bla del politico di turno,  questi al governo della Città di Jesolo, secondo il mio modesto parere, sono ciechi e/o hanno bisogno di un bel paio di occhiali, molto spessi. In questi giorni l'alias assessore di turno, si è messo di buona lena per allungare la vita alla nostra amata spiaggia, almeno a parole ci ha provato. Purtroppo la mera realtà è una sola...[...]

Clicca sul link qui sotto
 
28.01.2020 - Jesolo , una città che vive tutto l'an(n)o

Il nuovo dissuasore di velocità in via Oriente
Jesolo  15 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
Prima le persone...
Jesolo, via Oriente, zona pineta. Direi che ce n'era proprio bisogno di un dissuasore di velocità. In questo tratto d'estate le auto sfrecciano come fossero in un autodromo, diventando così pericoloso. In questa zona ci sono dei campeggi e il villaggio Marzott. Quindi d'estate è una zona trafficatissima,[...]

Clicca sul link qui sotto
 
15.1.2020 - Jesolo Pineta, via Oriente, il nuovo dissuasore di velocità

La sensibilità che non c'è a Jesolo

Per una persona portatrice di handicap, il mare di Jesolo d'inverno, è out of limits
Jesolo  12 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
Il mare d'inverno  è...
Non è la prima volta che lo scrivo da queste mie pagine. Jesolo d'inverno è una città aperta ai cantieri. A questi, gli è permesso di tutto in città, un esempio eclatante la vecchia scuola Carducci, un vero obbrobrio, una vera mazzata sulle palle alla città, proprio in questi giorni hanno chiuso una parte di via Aquileia. Ma tanto si dice che d'inverno  non c'è il turista e gli alberghi sono quasi tutti chiusi, come le attività lungo le vie centrali. [...]

Clicca sul link qui sotto
È cosa buona e giusta!


Jesolo  10 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
Una buona notizia per la spiaggia di Jesolo
Troppo semplice? Un volo dall'alto mi fa capire dov'era sparita la sabbia di Jesolo, dopo l'ultima burrasca, quella del 12 novembre dello scorso anno. A volte sembrerebbe così difficile e invece basterebbe così poco per risolvere i problemi dell'erosione. In queste giornate di secca al mare,  la spiaggia di Jesolo si presenta così vista dall'alto. Eccola la spiaggia dorata jesolana mangiata dal mare, la sabbia non era sparita... [...]

Clicca sul link qui sotto
 
10.1.2020 - Jesolo Pineta, è cosa buona e giusta recuperare la sabbia dorata

Il primo di questo 2020


Jesolo  8 Gennaio 2020
di ©Claudio Vianello
 
Per avere qualcosa nella tua zona, devi avere un referente politico in Consiglio Comunale? Non basta!
Erano gli anni sessanta, gli anni del boom economico , Jesoeo era meta dei ricchi, Ferrari, Lamborghini, Maserati, Mercedes ect., le vedevi sfilare in via Bafile  e ti stropicciavi gli occhi, poi ancora, bellissime ville frontemare, piazze nuove e tanti nuovi alberghi, la città stava crescendo. Oggi a Jesolo, viceversa ci sono  tanti speculatori, verticalismi,  tanti appartamenti nuovi e vuoti, l'importante [...]

Clicca sul link qui sotto
L'ultimo articolo di fine anno 2019

Jesolo  31 Dicembre 2019
di ©Claudio Vianello
 
Una moria quotidiana di decine di migliaia di attività familiari
Era il 1976,  quando ancora giovanissimo entrò nell’edicola di famiglia, in via Olanda a Jesolo. Lui, Stefano Giachetto, classe 1964,  rammaricato mi racconta con un filo di voce,”basta non ne posso più, sono trentun anni che lavoro 361 giorni all’anno senza riposi, e ancora: me lo ero prefissato alla fine dello scorso anno, che avrei chiuso alla fine di quest’anno e così ho fatto, oggi è il mio ultimo giorno di lavoro.[...]

Clicca sul link qui sotto
La cultura dell'arte visiva jesolana

Jesolo  19 Dicembre 2019
di ©Claudio Vianello
Le occasioni mancate della politica jesolana. Il treno passa solo una volta nella vita
Leggo oggi su Facebook che la Lega, non quella Nord ma quella di Salvini Premier, lega italia, attraverso un suo Consigliere Comunale, seduto sui banchi del Consiglio Comunale di Jesolo, si sfoga con l’attuale amministrazione.
Fondamentalmente condivido quello che ha scritto e onestamente nel 2000, lasciai la maggioranza della Lega Nord in Consiglio Comunale di Jesolo anche per quanto scrive Venerino oggi.
Però è giusto far chiarezza sul perché siamo arrivati a queste sue esternazioni
Jesolo è una ridente cittadina balneare a pochi chilometri da Venezia e per questo è anche attrazione turistica.
Santin ci racconta che l’attuale amministrazione comunale jesolana è poco attenta all’immagine e protesa allo sperpero di risorse per attività promozionali insignificanti o pseudotali.
Poi scrive: Occorre rendere la città più attrattiva, agendo su più fronti, e pensando “in grande”.
Proprio quel grande: forse qualcuno si ricorderà il progetto: amministrazione Calzavara 2002-2012 - Jesolo The City Beach 2012? [...]

Clicca sul link qui sotto
La connessione tra Jesolo & CavallinoTreporti, non è mai troppo tardi


Jesolo  5 Dicembre 2019
di ©Claudio Vianello
EUREKA! Trovata la soluzione
L'ultima volta che sono intervenuto per parlare di questo lembo dimenticato da decenni dai politici, lo avevo scritto in occasione dell'inaugurazione in pompa magna, del pezzo di pista ciclo-pedonale, nel Comune di Cavallino-Treporti, era lo scorso luglio, dove la nuova pista ciclo-pedonale terminava proprio ai piedi del ponte di Cavallino.  Molte volte la soluzione più semplice diventa anche quella più difficile per il politico. Finalmente quelle poche centinaia di metri che mancavano per collegare la pista ciclo-pedonale da Jesolo a Cavallino Treporti o viceversa, stanno per vedere la luce nei prossimi mesi. [...]

Clicca sul link qui sotto
 
4.12.2019 - Jesolo - Cavallino Treporti Eureka! Pista ciclo-pedonale, trovata la soluzione

Beniamino Moro Classe 1950


Jesolo  23 novembre 2019
di ©Claudio Vianello
Ci sono delle figure che spesso passano in secondo piano in spiaggia
Lo avevo scritto ancora nel 2017, una persona sempre al lavoro, per lui presentare la " sua " spiaggia in ordine, è un biglietto da visita.
Amare Jesolo. Lui si chiama Beniamino Moro classe 1950, da 40 anni lavora in spiaggia come " bagnino", da tredici anni  gestisce il Consorzio Arenile Milano. Non c'è giorno che non sia presente in spiaggia, tutti i giorni mi dice per me è stagione. In spiaggia può venir giù di tutto, ma lui c'è sempre e anche dopo l' ultima mareggiata era già al lavoro di buon mattino...[...]

Clicca sul link qui sotto
Le dune di sabbia a Jesoeo
Jesolo  16 novembre 2019
di ©Claudio Vianello
Jesolo:La nuova Medjugorje e i castelli di sabbia per il politico
Partiamo da un'idea ex-temporanea che è uscita sui social, in questi giorni. In molti hanno esternato: perchè non hanno fatto le dune su tutto l'arenile di Jesoeo.
Premetto che sono oltre dieci anni che documento, il fa e desfa della sabbia, inoltre non sono uno "siensiato" (scienziato) e nemmeno un ingegnere idraulico; a Jesoeo ce ne sono fin troppi tra i politici, ripeto sono uno che documenta il cambiamento della mia città e anche delle mareggiate, questo perchè amo la mia città e penso che sia giusto documentare il tutto.
Ma facciamo un passo indietro: tra il 2013 e 2014, scoppiò lo scandalo delle tangenti del Mose e nel luglio del 2014, ci furono decine di arresti, tra cui il governatore del Veneto Giancarlo Galan, poi al Consorzio Venezia Nuova, il 1° dicembre del 2014, furono nominati dei nuovi amministratori straordinari, ricordo che il Consorzio era la banca per le opere in salvaguardia di Venezia e del Mose.
Fino ad allora, ogni anno, anche Jesolo veniva premiato con questi soldi, perchè rientrava nel bacino in salvaguardia di Venezia coi "schei" del Mose.[...]

Clicca sul link qui sotto
 
12-13-15.11.2019 - Jesolo pineta - Tre giorni di passione
Questo è quello che rimane della spiaggia,  in pineta a Jesoeo
Jesolo  14 novembre 2019
di ©Claudio Vianello
Jesolo: la nuova Medjugorje del politico locale
Purtroppo, anche quest'anno e come in questi ultimi vent'anni, la mareggiata ad autunno inoltrato si è abbattuta sul litorale "jesoeano". La zona è sempre la stessa, la pineta. Ed eccoli, sempre i soliti in pellegrinaggio con la claque a seguito. Questa mattina ne sono venuto al dunque: eureka! Ho capito il perchè di queste periodiche loro peregrinazioni. La pineta di Jesoeo, serve al politico locale per confessarsi ed espiare le proprie colpe-bugie e trarre i propri profitti....[...]
Clicca sul link qui sotto
La prima lieve mareggiata di questo autunno 2019

Jesolo  8 novembre 2019
di ©Claudio Vianello
Il primo vento di scirocco con allerta marea per un massimo di 105-110 cm slm
Posso dire che durante l' ultima estate, a Jesolo in zona pineta, di erosione ce n'è stata poca, comunque c'è stata. Basti pensare che dalle otto file di ombrelloni a Giugno, siamo passati alle 3 - 4, di fine settembre.
Adesso però inizia il tempo tradizionalmente più pericoloso, per l'erosione della nostra spiaggia e continuerà regolarmente fino alla prossima primavera. In pratica: 12 mesi all'anno e la politica tergiversa, d'altronde durante l'estate c'è il turismo , quindi l'erosione passa in secondo piano, poi con le prime sciroccate di questi mesi, la politica si sveglia dal letargo estivo.[...]
Clicca sul link qui sotto
 
08.11.2019 - La prima lieve mareggiata di questo autunno 2019
Arte in città - Ex-tempore

Una delle ultime sculture apparse nei giorni scorsi, lungo  vie cittadine

Jesolo  22 Ottobre 2019
di ©Claudio Vianello
Dai dati ufficiali della raccolta differenziata, di Veritas, Jesolo ha delle ottime chance di rimanere all'ultimo posto anche per il 2019
Sono ormai molti anni che denuncio attraverso le mie pagine la situazione dell'abbandono dei rifiuti ingombranti per le vie cittadine jesolane. La raccolta dei rifiuti a Jesolo, veniva fatta fino allo scorso anno dalla società Alisea una delle tante confraternite ( partecipate) comunali, da quest'anno fagocitata dalla Veritas.
Il problema a Jesolo è uno solo, per noi cittadini le tariffe aumentano ogni anno e il servizio purtroppo rimane sempre lo stesso se non peggiore. Alla fine del gioco sono sempre loro ad avere la meglio, i soliti sozzoni cittadini del degrado urbano jesolano. Sembra che sia più semplice abbandonare i rifiuti ingombranti in mezzo alla strada, piuttosto che chiamare la Veritas.
Ricordo solo che lo scorso 21 maggio....[...]

Clicca sul link qui sotto
 
22.10.2019 - Quando il rifiuto urbano diventa arte
La manutenzione che non c'è


Jesolo  6 Ottobre 2019
di ©Claudio Vianello
Manutenzione: Il complesso delle operazioni necessarie a conservare la conveniente funzionalità ed efficienza.
Ci sono delle volte, durante l'anno che a Jesolo, con abbondanti piogge alcune zone vanno sott'acqua! E allora ti senti dire che l'evento era straordinario: una bomba d'acqua...... No comment, la foto è fin troppo esaustiva[...]

Clicca sul link qui sotto
Il decoro cittadino che non c'è

Jesolo  19 settembre 2019
di ©Claudio Vianello
Il verde cittadino è anche questo? Una vergogna!
Via Levantina, zona Croce Rossa. Questo stato di abbandono è ormai così da molti anni se non da sempre. Ma è mai possibile che nessuno durante tutta questa estate 2019, se ne sia accorto passando per via Levantina?
Ricordo che esiste anche un regolamento di polizia urbana dove al TITOLO III: Nettezza, decoro ed ordine del centro urbano, l'Articolo 9: Tenuta delle aree scoperte, Comma B recita così: [...]

Clicca sul link qui sotto
 
19.9.2019 - Quando il decoro e il verde cittadino, sono degli optionals in città
La merce esposta è rovinata


Jesolo  18 settembre 2019
di ©Claudio Vianello
E adesso ai negozianti chi gli pagherà questa merce rovinata?
Questa mattina a Jesolo, alcuni commercianti di via Dante Alighieri, hanno fatto una scoperta strana facendo le pulizie,  si sono accorti che la merce che avevano in vendita,  in vetrina e sul plateattico era tutta rovinata da dei puntini di colore rosa/fucsia. La prima cosa che mi è venuta in mente parlando con loro,  è stato il colore che avevano lasciato le frecce acrobatiche francesi, " la Patrouille de France", sul cielo sabato sera, quel rosso e blu che amalgamati tra loro davano il colore fucsia. [...]

Clicca sul link qui sotto
 
18.9.2019 - Alcuni commercianti di via Dante Alighieri, si sono accorti che la merce era tutta puntinata
 
L'importante che se ne parli


Jesolo  16 settembre 2019
di ©Claudio Vianello
Una cosa è certa al di la dei numeri
Ieri, su tutto il litorale jesolano c'era il Mondo, arrivato per assistere allo spettacolo dell'Air Show 2019 e all'esibizione delle frecce tricolori.
Poi questa mattina i quotidiani rionali hanno dato i numeri, tra le 500 mila e un milione di persone. Mah, c'è da dire che con l'esibizione di ieri, la stagione estiva 2019 [...]
 
Jesolo Pineta - E  il gioco dei camion di sabbia ricomincia!



Jesolo  9 settembre 2019
di ©Claudio Vianello
Ciak si gira: mettetevi comodi. Questa l'ennesima puntata delle mareggiate che erodono il litorale jesolano
Ieri, sono bastate poche ore di mare grosso perchè il mare si  riappropriase della sua sabbia. Ed eccola l'ennesima puntata della saga del sabion, come ogni anno si ripete. Milioni e milioni di euro per il ripascimento buttati a mare in oltre 10 anni di lavori inutili. Quest'anno i camion "de sabion" avevano terminato il ripascimento solamente alla prima settimana di giugno [...]
 
9.9.2019 - La prima erosione di questa estate 2019, per fortuna che siamo alla fine
 
Jesolo, zona faro - Mozziconi di sigarette al posto della sabbia


Jesolo  8 settembre 2019
di ©Claudio Vianello
Una zona di spiaggia libera aperta a tutti gli animali
Jesolo, spiaggia libera in zona faro. Sabato mattina u.s., esco a fotografare in questa zona. Una volta arrivato in spiaggia, mentre raggiungo la scogliera, noto che la spiaggia è formata da  un misto di mozziconi e sabbia dorata.
Mi prefisso di ritornare il giorno dopo, armato di retina per la raccolta dei mozziconi, volevo capire quanti ne avrei potuto raccogliere, in un determinato tempo. [...]
 
8.9.2019 - Una spiaggia di mozziconi di sigarette
Jesolo  3 Settembre 2019
di ©Claudio Vianello
Volta storica a Jesolo, vorrebbero questa volta copiare da Ibiza
Robadamatti! Non lo so se sia tutta farina del suo sacco.
Una cosa è certa, Jesolo non dovrebbe copiare da nessun'altra città turistica. Dovrebbe più semplicemente avere una cultura a 360° e non viceversa, solo finalizzata al " Dio Maton" e basta. Proprio con lo scadere della mezzanotte del 31 di Agosto[...]
 
Era ora che in piazza Marconi, fosse dato un tocco di colore
Jesolo  28 Agosto 2019
di ©Claudio Vianello
Volta storica a Jesolo, basta grigi e più verde.
Basta grigi a Jesolo. Devo dire che finalmente quella macchia di verde in città ci voleva. Forse qualcuno non se l'è sentita di recidere le radici di queste due sempre verdi, spuntate dal cemento esattamente in piazza Marconi e così da qualche settimana, a JesoloLido, il verde c'è.
Non lo so se sia un cambio di rotta a 180° da parte dell'attuale amministrazione comunale[...]
 
28.08.2019 - Il verde jesolano c'è
Torna ai contenuti | Torna al menu