contatore visite free

02.08.2018 - Eureka, non è mai troppo tardi - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

02.08.2018 - Eureka, non è mai troppo tardi

2018
Eureka, non è mai troppo tardi

In una città che ti dice di essere una riciclona e poi amplia la discarica cittadina, forse qualcosa non funziona


Jesolo 2 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
Della serie:
#migòdalavorar #robadamatti
Eureka, finalmente se ne sono accorte anche le associazioni che qualcosa non funziona in città .
Da queste mie pagine sono anni che lo scrivo, viceversa Alisea Spa, la società che cura la raccolta dei rifiuti solido urbani in città assolda dei caballero-ispettori ambientali a gratis, per il controllo sul territorio jesolano. Poi finalmente ieri, l'Associazione Jesolana Albergatori attraverso il suo presidente emana un comunicato stampa dove scrive " Siamo in una situazione di degrado non più gestibile: urgono interventi di controllo su tutti i fronti", Omissis.  Nulla da eccepire alle parole del presidente Alberto Maschio, bravo! Finalmente uno che dice le cose come stanno, era ora.
Io però inizierei a ragionare anche sui rifiuti  prodotti dalle varie attività ricettivo-alberghiere del litorale jesolano. I rifiuti lo sappiamo, sono il problema in questa città,  però con un po' di attenzione si potrebbe evitare di buttare tutto sui bidoni lungo le strade cittadine, senza che sia posta in essere nessun tipo di raccolta differenziata, visto che i bidoni per le abitazioni sono già stracolmi di suo, poi è chiaro che va a finire tutto quello che è in più sulla strada. Purtroppo molte delle attività oggi, in città, sono state abituate a gettar tutto sui bidoni cittadini, perchè il tenerli sulla proprietà privata poi i rifiuti puzzano, troppo semplice  e forse  portano via anche  qualche parcheggio privato da dare ai clienti.
Poi chi di dovere non interviene, anzi c'è stato un Consigliere Comunale della maggioranza un certo Nicola Manente che ribadisce, che l'associazione ha sbagliato e si rivolgerà agli uffici competenti perchè l'immagine che ne viene fuori, è pessima e dannosa alla città di Jesolo. Io direi che è pessimo far finta  che tutto vada bene in città, non ne resto meravigliato, d'altronde questo è il politico in città. Lui vorrebbe che tutti noi mettessimo la testa sotto el sabion ( la sabbia) come gli struzzi, perchè lui si possa fare bello! Vergogna....
Peccato avrebbe potuto cogliere l'occasione di  rimanersene  in silenzio, avrebbe fatto più bella figura. Mi gò da lavorar ( io ho da lavorare ), la frase più conosciuta a Jesolo d'estate, dalla politica attiva.
Sarebbe ora che questa amministrazione Jesolana, viceversa, invece di nascondere la testa sotto la sabbia come gli struzzi, si decidesse con poche regole una volta per tutte a iniziare la raccolta porta a porta anche a Jesolo Lido.
Poi per il resto lascio parlare come sempre le mie immagini.....

Correlati
Jesolo 02 Agosto 2018 - Una città da mare ?




 
Torna ai contenuti | Torna al menu