Le rotatorie no.1 Piazza Drago 16.07.2014 - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le rotatorie no.1 Piazza Drago 16.07.2014

Amministrazione Comunale > Opere sul Territorio > Sicurezza stradale

Jesolo 16 Luglio 2014

Le Rotatorie di Jesolo - La no.1 -  Piazza Drago

La rotatoria di Piazza Drago. Nelle immagini, la montagnola della rotatoria  e la qualità dell'asfalto


LE CAUSE DI INCIDENTI: UN MIX DI FATTI

di Claudio Vianello 2014©
Mi trovavo l’altro giorno a prender un caffè, come ogni mattina, con dei miei cari amici al Bar Grisù di piazza Drago…
Credo fondamentalmente che le rotatorie anche quelle di Jesolo debbano avere una visuale di 360° e non devono assolutamente essere cieche. Cioè non devono ostruire la visibilità a chi va ad affrontare la rotatoria, e allora, tutti gli abbellimenti con montagnole di terra e fiori vari a gambo lungo che  nascondono la strada e ostruiscono la visibilità sono molto pericolosi per  chi affronta la rotatoria.
Riguardo la rotatoria di piazza Drago, si capì fin da subito che l’asfalto era poco aderente e andava a creare problemi di stabilità a chi si trovava a transitargli sopra, perché il  grip era ed è ancora poco aderente, questo creò numerose scivolate e cadute a chi vi transitava sulle due  ruote.
L’amministrazione Comunale di Jesolo, allora, provò a correre ai ripari  raschiando l’asfalto, così facendo cercò di creare dei dentini, per dare più grip  e renderlo più sicuro, rispetto a prima.
L’altro giorno mi sono reso conto personalmente di quanto è pericoloso transitare in moto e/o in bici, specialmente  durante l’irrigazione della zona verde, adiacente alla strada.
…In due righe, un ciclista è letteralmente volato come stesse correndo sul ghiaccio,  è scivolato rovinosamente per terra e per fortuna s’è fatto solo qualche escoriazione.  Il perché è presto detto: quando è in corso l’irrigazione della zona verde e il vento soffia contrario alla piazza,  il manto stradale diventa un acquitrino, ergo, le scivolate sono d’obbligo ( parafrasando).
Invece noi, che siamo e viviamo a Jesolo tutte le volte che andiamo ad affrontare questa strada, sappiamo della sua insidia e quindi la facciamo quasi da fermi.
Ecco che, il mix di poca aderenza sull’asfalto e la viscidità del manto stradale,  dovuto all’acqua dell’irrigazione del manto erboso e dalle fontane quando c'è vento, creano con la fuoriuscita dell’acqua, un acquitrino a dir poco pericoloso per chi si trova a transitargli sopra con le due ruote.
Una cosa ci sarebbe da attendersi: un intervento nel corto periodo, onde evitare un incidente con effetti devastanti!
Non è sempre e vero che la colpa ricade sempre sul guidatore!



16 Luglio  2014
LE ROTATORIE DI JESOLO
No. 1 Piazza Drago




 
Torna ai contenuti | Torna al menu