contatore visite free

31.08.2018 - Il balzello della tassa di soggiorno jesolana - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

31.08.2018 - Il balzello della tassa di soggiorno jesolana

2018
Troppa utopia, tanto grigio e niente lungimiranza

Ci vuole poco e qualcosa di più di un semplice balzello  all'italiana


Jesolo 31 Agosto 2018
di Claudio Vianello©
Quest'anno il comune di Jesolo incasserà circa 6 milioni di euro con la "tassa di soggiorno"

Buongiorno a tutti, quest’oggi vorrei raccontarvi come la penso io sull’ imposta di soggiorno jesolana.
Correva l’anno 2013 e a Jesolo, l’attuale amministrazione comunale ForzaItalia-PD, istituiva un nuovo balzello per i turisti che sarebbero venuti a trascorrere le loro vacanze nella nostra città. Da allora le cose sono peggiorate, quest’anno c’è stato addirittura l’aumento del 100% per gli hotel a 5 stelle e poi via via tutti gli altri
Chiariamo subito la cosa, l’amministrazione di allora è la stessa di oggi, e il quesito secondo il mio modesto parere è uno solo. Che fine hanno fatto quei soldi introitati dal turismo con la tassa di soggiorno fino ad oggi, avrebbero potuto comunicarlo anche alla città.
Ma c'è di più, che fine faranno quelli che incasseranno quest'anno? Un bel po' di soldoni mi sembra!
Purtroppo a  Jesolo, si dice che non lo sappiano neppure le opposizioni in Consiglio Comunale, se esistono ancora, d'altronde: mi gò da lavorar d'ista ( io ho da lavorare d'estate), dicono tutti così. E questa dovrebbe essere la trasparenza sulla spesa pubblica comunale?
Nel 2018, il Comune di Jesolo prevede di incassare e così toccare i 6 milioni di euro,  contro i 3 milioni circa incassati l'anno scorso.
Premetto che sono anni che questo balzello in giro per il mondo esiste. Spesso mi trovo a pagarlo anch’io,  quando sono in giro per lavoro. Certo è che  in questi ultimi anni molte località ti addolciscono la pastiglia, spesso amara, e in cambio ti danno anche qualche cosa.
A Jesolo purtroppo non è così, anzi ti tolgono anche quel poco di verde che resta in città, forse è troppo salutare quando sei in vacanza, e viceversa ti regalano ancor più cemento e poca cultura, credo che ormai il sole e il mare non bastino più per una vacanza! L'unica fortuna è avere Venezia vicino, e con le motonavi che partono dal faro? No! Aspettate mi sbaglio, erano promesse elettorali  e basta.
Voglio fare un esempio pratico con la Carinzia, regione austriaca a sole 2 ore di auto.  In Austria da qualche anno ti regalano  una Card, questa è la PlusCard oppure la Karnten Card.
Con questa Card, puoi andare“a gratis” in molte attrazioni della regione. In molte altre otterrai degli ottimi sconti , proprio perchè ti vogliono coccolare nella tua vacanza.
 A Jesolo invece, per chi trascorre le proprie vacanzeci sono diverse attrazioni d’estate  a differenza di chi viene in giornata, non paga la tassa di soggiorno e poi scappa via, non ti danno un dolcetto in cambio della tassa di soggiorno, basterebbe una caramella, come quella che prendiamo dalla desk di qualsiasi hotel, sono messe proprio la per addolcirti! Che dico, è una mia mera veduta utopistica. Purtroppo!
 Sono anni che lo vado dicendo da queste mie pagine, Jesolo si deve dotare  di una DailyCard, parcheggio + servizi di spiaggia per chi viene e poi scappa via , e di un'altra da regalare agli ospiti che soggiornano e che si pagano la tassa di soggiorno.
 Ma purtroppo con questi politici locali  è tempo sprecato, questa è un’amministrazione che spreme sempre i soliti noti.
Per il resto sarebbe curioso sapere dove vanno o andranno  a finire quei 6 milioni di euro che verranno introitati dalla tassa di soggiorno nel 2018, e come saranno destinati nel prossimo bilancio comunale jesolano.
 
Una cosa è certa, in città non si vedono……. L’unica cosa che si vede molto bene, è il colore grigio cemento
 
Queste le tariffe  2018
 
hotel a 5 stelle, passate dai 2 a 4 euro. Quelle per i quattro stelle dal 1,5 a 2,50 euro e quelle per i tre stelle da 1 a 1,50 euro. Per gli alberghi a una e due stelle da 0,50 e 0,60 a 1 euro.



Troppo difficile perchè troppo semplice da attuare
 
Torna ai contenuti | Torna al menu