2.12.2016 - E fu Jesolo Beach Arena Summer 2016 - Il blog di Jesolo, il blog di Claudio Vianello che ti documenta senza ipocrisie. Ti tiene quotidianamente aggiornato sulla vita politica e non di Jesolo, con commenti, approfondimenti, opinioni sui fatti di attualità in Jesolo e qualche altra notizia" Il Diario di Jesolo - Il Blog " di Jesolo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

2.12.2016 - E fu Jesolo Beach Arena Summer 2016

2016 > Roba da matti 2016

E fu: "Jesolo Beach Arena" Summer 2016

Questo è quanto ho raccolto, in 25 metri quadrati di spiaggia


Jesolo Lido 2 Dicembre 2016
di Claudio Vianello ©2016




Guardate cosa ha portato alla luce,  il vento in "zona beach arena" 2016, a Jesolo Lido......
A volte capita, che un’ amministrazione comunale si autocelebri e lo reputi un successo, un bel esempio da non seguire, ci aggiungo io.
"Un mare di conchiglie di plastica".
Il vento di bora, che nella notte tra il 28 e 29 Novembre u.s. ha spazzato tutto il litorale di Jesolo, ha portato alla luce dei reperti " archeologici umani". Tra la sabbia dorata, in zona CasaBianca sono apparsi i resti del beach arena 2016, migliaia di tappi di plastica che impreziosiscono la nostra spiaggia luccicando tra i raggi del sole, oltre a qualche grande pezzo di moquette.
Potrei dire semplicemente: una vergogna. Ultimamente poi, visto che siamo già in campagna elettorale, quando avvengono delle manifestazioni in loco, i politici oltre ad autocelebrarsi si vantano pure di essere stati bravi con i soldi della collettività.
Mi domando solo: queste aree, date in locazione al privato, non dovrebbero essere bonificate a spese di chi ha gestito l’evento?  Quindi, dovrebbero essere ripulite per bene e con cura? Ed invece, questo è il risultato.
Il 1° di Dicembre, alle 14:30, armato di secchio e retina ho voluto vedere in un’area di cinque metri per cinque (25 mq), quanti tappi avrei raccolto, e il risultato, come sempre faccio da anni a questa parte, lo documento e lo archivio. In poco più di mezzora,  ho raccolto oltre un migliaio di tappi di plastica in questo pezzettino di spiaggia al riparo dalle maree, e chissà quanti altri ce ne sono ancora sotto la sabbia.
La massima del giorno è: avere una donna delle pulizie stipendiata in casa, che quando pulisce  nasconde tutto lo sporco sotto il tappeto piuttosto che raccoglierlo.
Anche in questo caso lascio spazio alla mia documentazione….



1 Dicembre 2016 - Jesolo, un mare di nuove conchiglie



 
Torna ai contenuti | Torna al menu